Quanto doveva essere grande e pesante l'arca di Noè?

Per trasportare un maschio e una femmina di tutti gli animali e di tutte le piante terrestri? Doveva essere davvero una nave enorme per contenere tutti quegli animali, tutte quelle piante, e tutte le provviste necessarie per non farli morire e in più se immaginiamo che il mondo è stato sommerso da acqua salata, i pesci d'acqua dolce non possono sopravvivere nell'acqua salata (e viceversa) quindi il vecchio Noè deve essersi preso la briga di costruire sull'arca un supermegaiper acquario gigante dove mettere i pesci d'acqua dolce. Solo che quest'acquario doveva essere fatto di legno e non di vetro perchè il vetro ancora non era stato inventato "all'epoca".

Aggiornamento:

Ah bhe certo. Perchè i sumeri nel 3000 a.C. erano già in grado di costruire un'astronave :P

Aggiornamento 2:

@Eliu "La Terra non era piatta come una palla da biliardo". Per quello che ne so, le palle da biliardo sono sferiche e poi non è vero che i pesci d'acqua dolce possono sopravvivere in acqua salata e viceversa e comunque ci sono milioni di specie sulla Terra, come ha detto afarensis ce ne sono 8,7 milioni e anchese ne avesse salvate 16.000, tutte le altre da dove sono sbucate? Ah è vero si sono evolute, giusto?

12 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Nella bibbia vi sono scritte le misure che sono del tutto inadeguate a trasportare anche una percentuale minima degli animali conosciuti.

    Tenendo presente, che non è tanto l'arca ma tutti gli ecosistemi mantenuti al suo interno secondo me serviva una nave di almeno una 100 di chilometri quadri. Solo le vasche delle megattere con relativi filtri e impianti di salificazione occupano uno spazio da non poco. Ad oggi ci sono circa 8,7 milioni di specie sulla terra. Quindi l'arca doveva contenere 17,4 milioni di animali tutti custoditi da 7 persone del eta del ferro.

    PS servivano anche acquari di acqua salata, perché talmente tanta acqua dolce avrebbe distrutto tutti gli ecosistemi marini abbassando la salinità del mare di più della meta. Ricordo che lo strato d'acqua per coprire la montagna più alta il K2 , quindi doveva essere di 8km sopra il livello del mare. Chiunque ha un acquario marino sa esattamente quanta tecnologia è necessaria per mantenere i livelli costanti e che minimi scostamenti possono causare la morte di tutti i pesciolini. Insieme alle vasche normali per i pesci marini, servivano le vasche per i coralli, che hanno bisogno di elevata luminosità o muoiono in pochi giorni. Hanno bisogni di 1KW di luce (generalmente si usano fari agli alluri metallici ma usi un po meno corrente se usi i fari a LED) per ogni 100 litri di acqua. Considerando che Noe aveva con se ogni specie di corallo al mondo la vasca doveva essere di 1-2 KM quadri con tanto di pompe per movimentazione, del acqua controller del PH, della salinità, del KH, GH ed altri elementi essenziali. Ma aspettate parliamo delle vasche a pressione, per la flora e fauna che vive a profondità elevata negli oceani.. Servono delle vasche capace di simulare la pressione a profondità elevate, con tutto il relativo corredo di filtri e controller.

    @Eliu sei ridicolo oltre l'immaginazione, spero sempre che rispondi per scompisciarmi dalle risate. Non scherzo ho riso fino ad avere le lacrime agli occhi...

  • Anonimo
    7 anni fa

    La cosa strana è che la bibbia da anche le misure dell' ipotetica arca ma facendo qualche calcolo ci si rende conto che se fossero corrette, l' arca non sarebbe stata abbastanza grande per contenere nemmeno un solo animale di ogni specie, del solo continente europeo, senza contare, i partner degli animali, i pesci d' acqua dolce, il cibo per tutti gli animali, e soprattutto le piante che avrebbero dovuto essere trasportate anch'esse dato che non potevano sopravvivere sotto un oceano per così tanto tempo quanto in effetti si dice sia durata l' inondazione.

    In più la bibbia parla dei singoli animali che si recarono spontaneamente da Noè ma non spiega come fecero alcuni animali come i koala, i canguri, i pinguini, i lemuri, ecc... che vivono in zone isolate a trovare la strada per raggiungere Noè e a superare le montagne e gli oceani.

    E' evidente che la storia dell'arca è solo una favola, e qualunque credenti di buon senso ammetterebbe che nella migliore delle ipotesi si tratta di un' allegoria.

  • 7 anni fa

    Il problema: è come caxxo hanno fatto ad arrivare quei fannulloni dei bradipi?

    Per non parlare dei pinguini o dei canguri.

    Poi se uno dice che i pesci d'acqua dolce possono sopportare la salinità e i pesci che vivono in ambienti salini possono vivere con un tasso di salinità più basso dimostra ancora una volta di più la totale ignoranza sua. Basta avere un semplice acquario per sbugiardare tali affermazioni.

    Eliu non ha ancora capito che con le misure descritte nella bibbia l'arca si sarebbe rotta sotto il proprio peso, nessuna nave interamente di legno, con corde e rinforzi interni può resistere con tali misure, servivano rinforzi di metalli, la piu grande nave di legno misura circa la metà o meno, no ricordo bene. Questa questione eliu ha già provato a confutarla, tirando in ballo una fantomatica università sudcoreana. Peccato che tale università non esista e che esista invece un'organizzazione evangelica che sia legata a questa fantomatica sigla. A questo punto bisogna ricordare che gli evangelici dell'Oriente avevano dichiarato di aver trovato i testi dell'arca sul monte Ararat, peccato che ad un certo punto uno stesso membro della pseudo spedizione scientifica abbia confessato la truffa.

    Capito che affidabilità ?

  • Anonimo
    7 anni fa

    @eliu ti rendi conto delle assurditá che hai detto??

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    beh .. io ho visto un documentario dove diceva che appunto nel neolitico c'è stata una specia di tzunami.. che ha fatto separare alcune isole dall' asia minore .. quindi porto con se gli animali domestici più comuni ..perchè gli sarebbero serviti .. essendo quell' uomo una figura importante fù mistificata la sua figura la storia fu esagerata e tramandata da generazione in generazione finche non fù scritta nella bibbia .

    molte storie della bibbia non sono altro che racconti di popoli primitivi un pò storpiati che si sono passati da generazione in generazione .. se la interpreti in maniera logica scoprirai tante cose .. che la chiesa rifiuta ma che sulla bibbia sono scritte come lecite

  • 7 anni fa

    fantastico! che trip immenso.

  • 7 anni fa

    Tanto da non poter entrare in acqua senza disintegrarsi, la sua struttura avrebbe collassato sotto il suo peso.

  • Anonimo
    7 anni fa

    Del peso non ne ho idea, ma posso darti alcune informazioni sulle misure dell'arca di Noè. La Bibbia dice che Dio stesso fornì a Noè le misure per la sua costruzione. (Genesi 6:13-16) La sua lunghezza era di 300 cubiti, la larghezza 50 cubiti e l'altezza 30 cubiti, che corrispondono a metri 133,5 x 22,3 x 13,4. Poteva avere una superficie utile di circa 9000 metri cubi. Era costruita su tre piani e divisa in compartimenti in cui vivevano gli animali.

    http://coscienze.wordpress.com/2010/04/27/le-prove...

  • Anonimo
    7 anni fa

    Il Diluvio non era solo acqua salata ma anche acqua dolce, venuta dalla pioggia torrenziale che durò per 40 giorni e 40 notti.

    Per il resto, non si tratta di una descrizione tecnica di cosa accadde ma di un racconto mistico. La Bibbia non è un trattato di scienze.

  • 7 anni fa

    Sicuramente sarà stata più grande degli yacht dei nostri ricconi u.u

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.