promotion image of download ymail app
Promoted
Time ha chiesto in Notizie ed eventiAttualità · 7 anni fa

perchè in italia il popolo non combatte? siamo allocchi siamo solo allocchi e ora offendetevi pure!?

http://www.lastampa.it/2013/08/16/economia/allarme...

http://corrieredibologna.corriere.it/bologna/notiz...

allora, la disoccupazione aumenta, poi accadono cose come la fabbrica delocalizzata in polonia all'isaputa degli operai, c'è scritto che sono arrabbiati gli operai... ma se fossero arrabbiati come intendo io arrabbiati per una cosa del genere, dovrebbero fare guerriglia urbana per andare a fucilare che gli ha rovinati, non appendere un inutile striscione con scritto vergogna! ma tranquilli lo spread è basso, contenti? l'italia deve essere ridotta a ferro e fuoco, dal popolo, come in egitto! è brutto da dire, ma finchè appendiamo inutili striscioni, chi ci rovina se la ride!!!! è così difficile da capire? non sò!

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    7 anni fa
    Risposta preferita

    se scoppia la rivolta come la intendi tu, c'è già pronta la eurogendfor, da un lato noi italiani siamo allocchi, ma non conviene assolutamente neanche lanciarsi a capofitto in una situazione che rischia di diventare veramente drammatica, per cui conviene 'armarsi' piu' che altro di tanta ma davvero tanta pazienza, resistenza mentale e capacità di sopportazione e aguzzare l'ingegno, perché scendere per le strade come succede in egitto o in altri paesi di quelle zone li, sarebbe un errore fatale. In circostanze simili L'arte della guerra di Sun Tzu può essere utile a riguardo, alla fine gli sfoghi emozionali se non sono ben organizzati e indirizzati verso una crescita consapevole e responsabile sia individuale che collettiva, conducono all'aggravarsi di una situazione già di per sé drammatica, legittimando così una controffensiva da parte del potere tecnocratico italiano; io dal mio canto posso dire che reagendo con pazienza e virtu' si limitano soltanto i danni, perchè prima o poi dato che la geopolitica è praticamente intercorrelata, la destabilizzazione che sta avvenendo in egitto si ripercuoterà inevitabilmente sulla già martoriata economia italiana, se non si cambia interiormente, se la disperazione non porta ad una presa di coscienza, si rischia di sprofondare in una spirale senza fondo, in un circolo vizioso, da una dittatura ad un'altra.

    Fonte/i: scendere in piazza inkazzati a bestia, equivale a 'giocare' alle loro regole, anzi al potere gli farebbe comodo una popolazione veramente arrabbiata, in modo da avere il pretesto di instaurare leggi ancora piu' repressive, non si tratta perciò di gettare altra benzina sul fuoco, ma di imparare a controllare le proprie esplosioni emotive. http://paolofranceschetti.blogspot.it/2012/11/il-f... (interessante la parte finale dell'articolo: "In conclusione: Il governo vuole che noi manifestiamo. E noi non dobbiamo manifestare. Il governo vuole che noi ci riduciamo alla disperazione. E noi ci rimbocchiamo le maniche e scopriamo il gusto della solidarietà. Il governo vuole affamarci. E noi mangeremo lo stesso, in modo diverso, con abitudini diverse, ma mangeremo."
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • YES
    Lv 4
    7 anni fa

    Non siamo allocchi, semplicemente non si combatte perchè la maggior parte della gente sta ancora bene, i soldi, seppur pochi, ci sono.

    Invece quando incominceranno a mancare i soldi per la maggior parte delle persone vedrai che qualcosa succederà.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 7 anni fa

    Per me è la cipolla

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.