zietta79 ha chiesto in Animali da compagniaCavalli · 8 anni fa

consigli per imparare a fare i primi salti a cavallo?

sto iniziando a fare i primi salti a cavallo, salti piccolini, 40/50 cm, però a fine salto "tiro in bocca" al cavallo perchè perdo un po' di equilibrio, avete qualche consiglio da darmi per riuscire al meglio?

e se il cavallo rifiuta l'ostacolo che provvedimenti prendere?

grazie!

2 risposte

Classificazione
  • Sara
    Lv 6
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Problema numero uno, "tirare in bocca" : Il fatto di tirare in bocca è scorretto, perché dai molto fastidio al cavallo, soprattutto se sei in fase di ricezione. (Ovvero quando il cavallo poggia con gli arti a terra)

    Devi cercare di portare il peso indietro poco prima che il cavallo tocchi terra (ma mi raccomando, non farlo quando ancora sei in sospensione completa) e stringi le gambe per non perdere l'equilibrio.

    Quando porti il peso indietro, stai attenta a non dare lo strattone con le redini; non ti devi ritrovare sdraiata sulla groppa, ma semplicemente con la schiena dritta quando il salto l'hai fatto.

    Problema numero due, "il cavallo scarta" : se il cavallo non svolge correttamente un esercizio o scarta un ostacolo è per il 90% dei casi responsabilità del cavaliere. Esso ha bisogno di avere una persona autorevole in sella (che tu ovviamente non puoi ancora essere) e che si fa rispettare.

    Se scarta il salto, non punirlo con frustate sul collo, strattoni o quant'altro; è molto più utile tornare a fare il salto e cercare di pretendere più attenzione dal cavallo, perché evidentemente prima non siamo stati sufficientemente bravi nel chiederlo con il nostro assetto... Come può essere che ci sia qualcosa che lo spaventi e tu devi abituarti piano piano a capire quale di queste situazioni si presenta, almeno ti sarà più semplice correggere te stessa e di conseguenza il cavallo.

    In questo caso tu devi dare impulso con le gambe, cioè tenerle sempre ben attaccate al costato del cavallo, non ti devi attaccare alle redini e devi seguire il movimento del galoppo con il bacino, SENZA PERÒ SPINGERE!!

    Se ti accorgi che il cavallo ti si sta spostando verso destra o sinistra, sempre però mantenendo la groppa dritta, premi con la gamba della parte interessata a ricevere il suo corpo e aiutati con la redine. Esempio: si sposta verso destra; premi con la gamba destra e apri delicatamente la redine sinistra verso sinistra.

    Se invece ti si sposta con la groppa inclinata tutta da una parte, devi fare si pressione con la gamba, ma arretrandola leggermente e aiutandoti con la redine.

    Cerca di essere "violenta" il meno possibile, perché anche se non sei esperta e non lo fai apposta, potresti creare danni al cavallo a lungo andare.

    Inoltre stai sempre morbida in sella e non ti agitare se qualcosa non ti riesce al primo colpo, perché è normalissimo. (Io ho 15 anni e faccio equitazione da 9 anni eppure difficoltà ne ho incontrate tante, le ho superate e ne ritroverò ancora!)

    Ti saluto, un bacio :)

  • quando ti stai avvicinando all'ostacolo devi tenere le redini belle tese in modo da fargli sentire che ci sei, poi quando sta per saltare devi mollare un po' senza perdere il contatto con la bocca del cavallo e seguire il movimento che fa, quando sta finendo la parabola del salto stai indietro senza tiragli in bocca, la perdita dell'equilibrio è causata probabilmente dal fatto che non hai schiacciato abbastanza giù i talloni e dal fatto che non ha le gambe aderenti alla sella e al corpo del cavallo.

    Fonte/i: esperienza :)
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.