raiti ha chiesto in Animali da compagniaCani · 7 anni fa

Il mio cane è stato morso da zanzare ( o almeno spero siano zanzare), corre gravi pericoli?

Sono preoccupatissimo per lui, temo per la leishmaniosi...

6 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao.

    Il rischio per la leishmaniosi non è dato dalle zanzare ma da degli insettini più piccoli chiamati pappataci (in quanto volano e mangiano il sangue in silenzio) o flebotomi (tagliatori di vene).

    Sono animaletti piccolissimi, molto silenziosi, e che pertanto molto difficilmente vengono visti o sentiti (a differenza delle zanzare più rumorose e grandi).

    Le zanzare invece, in primis quelle tigre (che sono zebrate per intenderci), sono pericolose per la filariosi, altra malattia parassitaria molto seria per i nostri cani.

    Detto ciò:

    1) Per prevenire la FILARIOSI per fortuna oramai esiste una prevenzione praticamente infallibile.

    Prima di iniziare con questa prevenzione è necessario fare un test sul sangue del cane (immediato) per vedere che il cane non sia già positivo. Se è negativo si può iniziare il trattamento, che viene normalmente fatto dando da maggio a novembre una tavoletta ad esempio di Cardotek Plus in base al peso dell'animale una volta al mese per via orale (sono molto appetibili): in questa maniera questo prodotto permette di essere retroattiva per il mese precedente, riducendo così al minimo se non totalmente il rischio di sviluppo delle filarie.

    Ci sarebbe anche l'alternativa di un'unica iniezione annuale fatta dal veterinario (che molti chiamano vaccino ma che non è assolutamente un vaccino), ma anche se molti la usano come prima scelta (per comodità umana) dovrebbe essere invece usata solo in casi estremi (ad esempio per cani difficilmente trattabili).

    Con queste semplice tavolette, il cane potrà anche essere punto da 2.000 zanzare al giorno che non gli succederà nulla di grave in quanto il rischio filariosi sarà ridotto allo zero.

    2) Per la leishmaniosi il discorso è un pò diverso.

    Ciò in quanto in primis non esiste ancora una prevenzione valida come per la filariosi.

    L'anno scorso è uscito il vaccino annuale che, anche se ha ancora prezzi alti e da solo per il momento una copertura non superiore all'80%, si spera che nei prossimi anni diventi un qualcosa di più certo ed affidabile. Io penso che quest'anno ai miei cani lo farò.

    Ci sono anche altre scuole di pensiero per la prevenzione della leishmaniosi (una riguarda l'utilizzo dell'antiemetico del Peridon che a quanto pare aumenta la resistenza del cane nei confronti di tale esposizione... ma ci sono ancora moltissimi dubbi).

    Vaccino a parte, ciò che si deve fare assolutamente per i propri cani è quello di cercare di usare antiparassitari e repellenti in modo da ridurre al minimo il rischio del cane di essere punto da un pappatacio o flebotomo, che come ti dicevo prima è molto difficile da vedere.

    Pertanto le cose utilissime da fare sono:

    1) Usare Advantix ogni 15-20gg: avendo la permetrina, oltre a proteggere da pulci e zecche (in quanto ha dentro di sè anche dell'imidacloprid), aiuta a proteggere anche dalle punture di pappataci e zanzare. Se lo dai solo una volta al mese è troppo poco efficace (in alternativa all'Advantix puoi usare l'Exspot da solo che è simile all'Advantix, oppure il Frontline Combo ma questo per forza insieme al collare Scalibor in quanto il Frontline da solo copre solo contro pulci e zecche e non pappataci e zanzare).

    2) Insieme a una delle tre scelte precedenti usa sempre delle spruzzate sul tuo cane di prodotti naturali come: Citronella e Olio di Neem (in spray o in oli essenziali), oppure un prodotto come il Defendor della Candioli. Quetsi prodotti sono da usare dopo le 17 di pomeriggio almeno ogni 2-3h (i pappataci escono dai ripari e pungono nei mesi caldi dopo le 17 e per tutta la notte).

    3) Fare dormire il cane in casa (i pappataci escono dai ripari e pungono nei mesi caldi dopo le 17 e per tutta la notte).

    4) Se è possibile usare tende e zanzariere in casa.

    Infine ricorda di fare comunque sempre il test sul sangue annuale (immediato) per assicurarti che la prevenzione fatta sia stata efficace e il cane non si sia infettato.

    Ti ricordo che comunque in entrambi i casi la zanzara o il pappatacio devono essere infetti per infettare il cane, e per fortuna non tutti questi vettori lo sono per forza.

    Tuttavia se prima in Italia c'erano zone a maggiore rischio e zone a minore rischio per queste parassitosi, oramai praticamente tutta l'Italia è purtroppo endemica soprattutto per la Leishmaniosi (e infatti si consiglia assolutamente ovunque di fare attenzione) e oramai anche per la Filariosi (anche se un pò meno rispetto alla precedente).

  • Sara
    Lv 4
    7 anni fa

    Stai facendo la prevenzione (Cardotek o iniezione annuale) per la filaria cardopolmonare? Usi degli antiparassitari (Advantix o Exspot) a base di permetrina? Se hai usato questi accorgimenti porti a minimo il rischio. Comunque le zanzare portano la filaria, la leishmaniosi la portano i flebotomi.

  • Anonimo
    7 anni fa

    Il cane ammalato con il tempo sta sempre peggio. I primi segnali sono la stanchezza (l’animale si affatica facilmente) e il deperimento. Poi compaiono problemi cardiocircolatori, gastrointestinali e respiratori che possono divenire mortali. «Diagnosticare la filariosi cardiopolmonare è semplice: basta un prelievo del sangue. Ma bisogna farlo subito, ai primi sintomi, perché curarla è difficile e non sempre l’animale guarisce del tutto» aggiunge l’esperta. Ecco perché la prevenzione è la cosa più importante. «Basta andare dal veterinario entro la fine di giugno. Con un’iniezione sottocute il cane sarà protetto per un anno. In alternativa, ci sono prodotti che possono essere somministrati per bocca o sulla cute (in genere, tra le scapole), una volta al mese da maggio-giugno all’autunno»

  • Anonimo
    7 anni fa

    che cosa stai aspettando??corri subito dal veterinario e se è stata un'ape a pungerlo!!corri corri

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    Vallo subito a far visitare e fagli fare il prelievo del sangue! Purtroppo io non mi accorsi in tempo del morso delle zanzare e il mio cane il 30 agosto è stato abbattuto :(

    Fonte/i: Personali
  • Anonimo
    7 anni fa

    Spero sia vaccinato. Se lo è non vi sono pericolo, d'estate è normalissimo... Se sei così preoccupato però portalo dal veterinario domani, almeno ti rassicuri e se è qualcosa di più grave (ovviamente ti auguro di no) il vet ti darà le cure adatte.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.