Vale anche per Buddha,Maometto e Socrate ?

Tutte queste discussioni sulla storicità di Gesù vengono fatte anche per quanto riguarda

la storicità di Buddha,Maometto e Socrate?

Esiste gente che dice che Maometto e Socrate non sono mai esistiti?

E allora perchè tante discussioni solo su Cristo e non su Napoleone e Alessandro Magno?

6 risposte

Classificazione
  • Lv 7
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Tra Cristo e Socrate vi sono tre differenze capitali:

    la prima consistente nel fatto che Socrate non insegnò nulla che non fosse razionale, o meglio, umano, mentre Cristo ha ben poca cosa di umano e molto di miracoloso;

    Gli insegnamenti razionali sono pausibili, i miracoli assai meno, soprattutto poi quando i miracoli dovrebbero derivare da un potere divino, la bibbia dice che dio esiste e poi chiude il cerchio dicendo di se stessa che è vera, e questa è l'unica prova...

    la seconda, che Socrate passò alla storia unicamente come persona naturale, laddove Cristo non fu né è conosciuto che come persona soprannaturale;

    L'esistenza di persone natuali è certo più plausibile e logica dell'esistenza di dei immortali in sembianze di falegnami commestibili, figli di se stessi, nati da vergine, moltiplicatori di pesci.

    la terza, infine, scaturente da ciò che Socrate ebbe per discepoli persone storiche che ci sono garanti della sua esistenza – quali Senofonte, Aristippo, Euclide, Fedone, Eschine e Platone – mentre dei discepoli di Cristo nessuno è conosciuto se non attraverso i documenti sospetti della fede, come il loro Maestro.

    (...)

    Non solo Cristo non scrisse nulla, ma nulla neppure fu scritto di lui.

    Tolta la Bibbia - che non solo non ci può fornire la prova che Cristo sia stato un uomo reale, ma ce ne fornisce molte, anzi è tutta quanta una prova del contrario - nessun autore profano, dei molti che sarebbero stati suoi contemporanei, ci ha lasciato qualche cenno di lui.

    (contemporanei vuol dire contemporanei, quando sarebbe stato in vita, non 70 anni dopo la sua presunta morte)

    Analogo discorso possiamo fare per gli altri personaggi che hai citato.

    Ci possono essere delle ombre sulla vita di qualcuno, ma in assoluto il più incredibile e al tempo stesso il meno comprovato è gesù.

    Nulla combacia con la storia nelle sua vicenda assolutamente fuori dalle righe e implausibile e nulla abbiamo su di lui che non sia di fonte religiosa.

    Ora dimmi, perché mai dovrebbe essere il primo da ritenere storico?

    Casomai è logico il contrario, che sia un personaggio mitologico assunto a personaggio storico da una setta religiosa che ha cavalcato la notorietà del mito per fare proseliti e poi è divenuta religione dell'impero.

  • Dam
    Lv 4
    7 anni fa

    Nel contesto della dottrina buddhista, la reale esistenza o meno di Gautama Sakyamuni non è rilevante. La dottrina funziona lo stesso anche se la narrazione della sua vita fosse una favola.

  • Anonimo
    7 anni fa

    Semplicemente perché dubitare di Gesù ti porta alla ribalta come intellettuale; dubitare di Socrate ti fa sembrare stupido. Ma le prove storiche a favore di Gesù sono assai più consistenti di quelle a favore di Socrate.

  • Nate
    Lv 4
    7 anni fa

    Secondo la tradizione, Gesù era il figlio di un falegname di "provincia".

    Maometto apparteneva ad un importante gruppo di mercanti; Siddharta Gautama (Buddha è un illuminato, un termine generico, non riferito per forza al fondatore) era un principe indiano.

    Ora, storicamente parlando, è più facile che si sia registrata l'esistenza di facoltosi mercanti, re o principi, che di un semplice falegname.

    Inoltre Gesù compie miracoli, contrariamente a Socrate, quindi risulta abbastanza ovvio lo scetticismo nel credere nella sua esistenza; vi sono poi notevoli somiglianze tra la vita di Gesù e quella di Horus, così come tra Cristianesimo e Mitraismo, e mentre le somiglianze con Horus molto probabilmente sono state create a posteriori (la storia di Horus ha iniziato ad avere somiglianze con quella di Gesù solo dopo l'avvento del cristianesimo), le somiglianze con il mitraismo sono più solide.

    Infine, chi parla male di Maometto finisce ammazzato, figurati dubitare della sua esistenza, mentre l'antagonismo al cristianesimo è di moda e poco osteggiato.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    no di certo.

    sarebbe un autogol

  • Anonimo
    7 anni fa

    Ma guarda che sull' esistenza di un ebreo di nome Gesù nato a Nazareth e crocefisso a Gerusalemme non c'è alcun dubbio.. Ci sono anche documentazioni romane a riguardo, non influenzate dalla religione.

    Il dibattito sulla storicità di Gesù ruota attorno alla sua vita, su ciò che ha fatto davvero senza alcun dubbio e senza che la verità si mischi con la religione e la finzione letteraria..

    Come è sicuro che è esistito Socrate e come è sicuro che è esistito Siddharta Gautama (Budda)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.