Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 8 anni fa

Perchè i tedeschi mi hanno segnalato?

Io ho solo chiesto la traduzione in inglese di questo video

Aggiornamento:

https://www.youtube.com/watch?v=oKKOZsIna_c

Youtube thumbnail

ho usato il secondo account di riserva facendolo diventare un normalissimo utente neutro senza riferimenti all'Austria

Aggiornamento 2:

Ho chiesto su yahoo Germania

Aggiornamento 3:

@Shivaree:Boh...non saprei proprio

Aggiornamento 4:

@Il Buono: Probabilmente è il server che non riconosce i caratteri..ma se scrivi una domanda in una lingua che non sia il tedesco,non te la rendono visibile nella sezione

Aggiornamento 5:

Il mio non è un video razzista...credo...la qualità e scarsa e non so bene il tedesco

Aggiornamento 6:

@Black: Dico di tradurre in inglese e come avatar ho la bandiera di Milano (che è uguale a quella dell'Inghilterra)..in più mi chiamo "I love History"...strano che si siano arrivati

Aggiornamento 7:

@Black: Gli austriaci sono visti male?

Aggiornamento 8:

@Black: Io ho conosciuto uno svizzero tedesco che odiava gli austriaci e mi disse " So che la Lombardia fu nell'Impero Austriaco...mi dispiace" ahhahahaha se solo avesse saputo cosa pensavo io

Aggiornamento 9:

ops...i tempi verbali..chiedo scusa

Aggiornamento 10:

@Black: Un giorno decisi di approfondire il Risorgimento...io ero stato istruito come tutti a "Austriaci tiranni e Garibaldi eroe insieme a Cavour e ai Savoia"....approfondii il Lombardo-Veneto e vidi che l'Austria non fu la tiranna che i libri dipingevano...i lombardi inizialmente furono trattati bene,si cotruirono monumenti,infrastutture,aprirono i parchi pubblici e introdussero importanti riforme...poi mi lessi qualcosa anche di come i piemontesi gestirono il nuovo stato..e vidi che molte cose la storiografia le omette...

Aggiornamento 11:

@Black: Piccola confessione...da piccolo adoravo la Svizzera e la Germania..anzi..l'Austria non mi ispirava per niente ahahhahaha che strana la vita

Aggiornamento 12:

@Black: Fai bene

Aggiornamento 13:

@Pipo: Che storia appassionante...se non ci fosse stato quel tedesco a quest'ora forse avrei un sabaudo in meno con cui discutere qui su answer

Aggiornamento 14:

@Ruka: AEIOU

4 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 7
    8 anni fa
    Risposta preferita

    La voce che sei pro-austriaco sarà arrivata perfino in Germania. Ti vedranno male per questo.

    Ahah stavo scherzando. Che gli austriaci siano visti male in Germania non ne ho idea. Chissà.

    Ahahah tra tutte le persone italiane a cui poteva dire questa frase proprio te. L'unico italiano che io abbia mai sentito difendere l'Austria. Che poi posso chiederti una cosa? Come hai cominciato ad ammirare così tanto l'Austria? Provavi ammirazione per lei fin dal principio quando studiavi o ti sei documentato in qualche modo?

    Hai fatto un cambiamento radicale ahahah comunque si anche a me l'istruzione storica di parte non è mai piaciuta. Non per niente proprio adesso sto leggendo un libro su Hitler...... Che non era uno stinco di santo è sicuro, ma mi piacerebbe vedere oltre il suo dargli del pazzo da tutti i professori di storia che ho avuto.

    @Pipo: Alla faccia del tedesco !!! Senza la soddisfazione che avrai avuto ahah buongiorno.

  • Anonimo
    8 anni fa

    Se lo hai postato su yahoo tedesco normale scambiano tutto per razzismo sono assurdi

  • Pipo
    Lv 6
    8 anni fa

    Io odio i Tedeschi, più degli austriaci. L'unica cosa che mi piace è che vengono a fare le vacanze qui e ci portano i loro soldini. Detto questo, penso che i Tedeschi siano un po' buonisti:

    http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Ao...

    Devo però ammettere che è grazie a loro se sono diventato patriottico ed interessato di politica, oltreché monarchico. Questa è un'ora dove mi piace raccontare le mie storielle, quindi scrivo.

    Alle Medie, poco prima che cadesse il Muro, c'era un ragazzo della Germania Ovest che ci prendeva per i fondelli dicendoci che eravamo inferiori, che facevamo schifo, etc. (tipico neo-nazista). Sempre, sempre così. Il bello che le ragazze gli andavano dietro! Mannaggia a lui! Mi prendeva sempre per il c*lo, così ho deciso di informarmi sulla gloriosa storia d'Italia. Andavo in biblioteca tutti i giorni (non avevo mai aperto un libro, pur andando bene a scuola, così mia mamma si preoccupò) a leggere di Garibaldi, Cavour, i Savoia, etc. (magari ci fosse stato Internet!) Presto potevo ribattere a tono con sto pezzo d'idiota, ma comunque, visto che era il più popolare, se ne sbatteva, dicendo di aver ragione, pur essendo visibilmente contrariato. Ci presi molto gusto, mi divoravo i libri, prendendo appunti (che ho tutt'ora), mi appassionai a questo uomo basso, poco sportivo, grasso, ma incredibilmente astuto. Io, pur essendo magro e basso, non ero un asso negli sport. Così pensai di poter diventare come lui sognavo di guidare le mie trame e di ottenere i miei successi. Mi innamorai dell'Unità d'Italia. Mi innamorai dei Savoia, che vedevo come garanti della Sovranità e potenza Italiana. Mi informai sul referendum, divenendo di fatto monarchico. Mi interessai molto della storia in genere, ma sopratutto cercai di non fermarmi al primo libro, ma li confrontavo, per vedere dov'era la verità. Il Muro cadde quando ero in 1 al Liceo. Non vidi più il tedesco schifoso, fino a quattro-cinque anni fa. Mi vide, mi riconobbe e mi disse: "Ah, toh, l'amico dei Savoia!" E io gli risposi serenamente: "Ah, toh, quello che mi ha fatto capire cosa fare nella vita!" Lui fu sorpreso, così ci sedemmo al bar e parlammo un po': era diventato meno inculento di un tempo. Mi disse di avere tre figli con tre donne diverse e di lavorare come muratore ma, a suo dire, lo pagavano poco. Godei un po', lo ammetto. Così io raccontai la mia storia, molto più "gloriosa" della sua. Quando conclusi, gli dissi: "E sai a chi lo devo? A te!" Gli spiegai poi come andarono le cose, la Laurea ed il lavoro ben pagato e che mi piaceva. Era un po' alterato, così mi congedò con un breve "Vaffa..." E se ne andò, facendomi pagare il conto. ******** fino dentro l'anima! Oggi ho una vita bella e dignitosa grazie a sto tizio, un tedesco, che mi ha fatto capire le mie attitudini e vocazioni. Grazie di cuore.

    Nonostante ciò, continuo ad odiare i tedeschi che ci hanno schiavizzato nella Seconda Guerra Mondiale e hanno una parlata odiosa.

    Spero sia interessate la storiella della Buonanotte. Vi saluto.

    ------------------

    @Ruka mi fa piacere che le mie storielle siano contagiose

  • Anonimo
    8 anni fa

    io sono presa di mira oggi mi sono ritrovata con una domanda segnalata e 2 risposte segnalate

    che gusto hanno di segnalare

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.