Come faccio ad amare il prossimo?

"Come si fa ad amare il prossimo come se stessi?" chiese Anthony de Mello

al Guru Achaan Chah.

Rispose il Guru:"Smetti di odiare te stesso e amerai te stesso ed il tuo prossimo

come te stesso."

Dice bene il Guru ?

11 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Vendi tutto cio che hai e dallo ai poveri

  • Anonimo
    7 anni fa

    Credo che il Guru non abbia tutti i torti.

    Erich Fromm, psicoanalista e sociologo tedesco, una volta ha detto:

    “Così per amare, bisogna imparare prima a pazientare, a sapere stare da soli, ad accettare l'altro e rispettarlo; importante poi è avere fiducia in se stessi perché in fondo è nel rapporto con il proprio sé che si sviluppa il rapporto con il prossimo.”

    Anche in questo caso, così come il Guru rispose a De Mello, l'amore per il prossimo passa per l'amore di se stessi: bisogna poter convivere con noi stessi prima di poter convivere pacificamente con gli altri. Quello che fai a te stesso, lo fai agli altri - in un certo senso è questa la morale.

    Buona giornata!

  • 7 anni fa

    Certo, per alcuni è necessario smettere di odiare se' stessi, altri invece devono smettere di adorare se' stessi, altri devono smettere di preoccuparsi eccessivamente di se' stessi...

    La chiave sta nel cambiare prospettiva, "Fa agli altri quello che vorresti fosse fatto a te": invece di stare sempre a pensare a quello che gli altri dovrebbero fare a te, pensa piuttosto a quello che tu dovresti fare agli altri. In questo modo non si cerca più solo il proprio guadagno, ma si ricerca il bene comune.

    Più difficile spiegarlo che farlo ;)

  • 7 anni fa

    Si tutti dovremmo amare di piu noi stessi

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    Chiedi: "Come si fa ad amare il prossimo come se stessi?" leggendo molte domande e risposte dai credenti cristiani qui su R.S. ci leggo poco di questo consiglio o comandamento! Capisco gli atei ( anche se molti di loro sono educati ed esprimono un loro parere spirituale) che non credono e quindi alcuni sono piuttosto acidi verso i cristiani e il resto delle religioni. Ma quello che mi meraviglia, è il fatto che tra cristiani stessi c'è molta ostilità, questo mi fa capire che di cristiano c' è molto poco! Gesù ci lasciò un' ottimo esempio di come si comportò quando fu arrestato, processato e ucciso, addirittura disse: : “Padre, perdona loro, poiché non sanno quello che fanno”. Noi siamo in grado di dire lo stesso?

    Per farlo ci vuole molto coraggio e conoscenza delle cose spirituali, cosa che non vedo tra molti utenti in R.S. e anche al di furori, basta ricordare cosa succede nell' Irlanda, cattolici contro protestanti. Se viene giustificato il loro comportamento politico, perchè si specifica Cattolici/ Protestanti? Mie riflessioni, Saluti

  • 7 anni fa

    suppongo di sì

  • 7 anni fa

    Un precetto migliore è "tratta gli altri come vorresti che gli altri trattino te ..." ... Come principio è valido, anche se ho dei seri dubbi che possa funzionare quando il soggetto è masochista.

  • 7 anni fa

    per principio la frase dell'amare il prossimo come se stessi e' completamente sbagliata!e"una classica frase da paraquli/e buonist/e mentalisti/e.a me non farebbe piacere per esempio essere amata da persone che non fanno la raccolta differenziata o che odiano gli animali o che danno un eccessiva importanza al sesso o impazziscono per i balletti latino americani ecc le persone sono diverse e ciò che può andare bene per una può non andare bene per un'altra o può andare così o può andare cola'.ogni persona e'unica.

  • 7 anni fa

    sai che novità! l'amore di sé è modello e misura per l'amore del prossimo: "ama il prossimo tuo come te stesso"

  • 7 anni fa

    per fortuna che non gli è stato chiesto come fare a non odiare se stessi

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.