Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaStoria · 8 anni fa

Per quale motivo c'è stata la guerra in vietnam? E come hanno fatto i vietcong a vincere?

5 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    La guerra del Vietnam ( 1960-1975 ) fu causata da fattori di contrasto tra due fazioni politicamente schierate: Vietnam del sud appoggiato dagli USA vs Vietnam del nord appoggiato da URSS e Cina.

    Le radici di questa guerra affondano nella decolonizzazione.

    L'Indocina ( composta dagli attuali Laos, Cambogia e dal Vietnam ) era un possedimento Francese, occupato dal Giappone durante la II Guerra Mondiale, tornò nelle mire Francesi al termine del conflitto.

    Tuttavia gli abitanti locali chiedevano l'indipendenza, così come era già avvenuto in molti paesi nell'area Africana.

    La questione risaltò a livello internazionale alla Conferenza di Ginevra e di comune accordo nel 1954, con il beneplacito di USA URSS e Cina, nacquero gli Stati di Cambogia, Laos, Vietnam del Nord ( capitale Hanoi ) e Vietnam del Sud ( capitale Saigon ).

    Come detto il Vietnam del Sud era appoggiato dagli USA, il capo di Stato era Ngo Dinh Diem, una sorta di dittatore nazionalista ( uno dei tanti dittatori alleati ed amici degli USA, tipo Batista a Cuba ).

    Il Vietnam del Nord invece instaurò una Repubblica di stampo Comunista, guidato da Ho Chi Minh, alleato di URSS e Cina.

    Come potrai intuire, questi due Paesi, così come tanti altri nel mondo ( Corea del Nord e Corea del Sud; Cuba, Cile, Afghanistan ), erano solo pedine nello scacchiere della Guerra Fredda.

    USA e URSS non si affrontarono mai direttamente come avviene nelle guerre 'normali', ma si affrontavano indirettamente in tutti questi neo-stati per imporre il loro credo politico.

    Un'enorme partita di Risiko, fatta però sulla pelle del popolo.

    La situazione non fu mai stabile, anche a causa del regime dittatoriale di Ngo Dinh Diem, la quale non fece altro che ravvivare focolai di rivolta interna guidati dai guerriglieri sudvietnamiti, i Viet Cong.

    Molto presto i Viet Cong si allearono con il Vietnam del Nord ( anche se i loro rapporti non furono sempre limpidi ) ed il tutto sfociò in una guerra logorante durata una quindicina d'anni.

    Logicamente gli USA non volevano perdere la loro "colonia politica" del Vietnam del Sud, pertanto intervennero a favore del dittatore, inviando uomini e mezzi.

    Fu la guerra più grande dal termine del Conflitto Mondiale.

    I Viet Cong ( chiamati "Charlie" dagli USA ) vinsero sia perché finanziati ed equipaggiati da URSS e Cina, sia per la loro straordinaria capacità combattiva che sfruttava azioni di guerriglia improvvisa, taglio dei rifornimenti tra le linee Americane, conoscenza superlativa del territorio, capacità di adattamento ecc.

    Militarmente non erano una 'potenza' ma riuscirono ad intaccare psicologicamente il morale del nemico.

    Basti pensare all'Offensiva del Tet, una grande campagna nordvietnamita e Viet Cong che non riuscì a conquistare neanche mezzo metro di territorio, ma fu determinante a livello morale.

    In più ebbe echi internazionali.

    Le proteste contro questa guerra aumentarono anche negli stessi USA, ormai era diventata impopolare e dispendiosa.

    Oltretutto gli USA bombardarono Paesi neutrali come Laos e Cambogia, solo per stanare i Viet Cong che si rifornivano da lì.

    Altro infelicissimo avvenimento avvenne con il massacro di My Lai, in cui i soldati Statunitensi uccisero 350 civili inermi.

    Il 30 Aprile 1975 cadde Saigon e gli americani abbandonarono ogni tentativo di controffensiva.

    Il Vietnam del Nord conquistò tutto il territorio dell'ex Vietnam del Sud, diventando semplicemente Vietnam.

    Saigon venne ridenominata Ho Chi Minh, in onore al capo di Stato deceduto qualche anno prima.

  • 8 anni fa

    vietnam era conteso dalla russia comunista e dagli stati uniti capitalisti ...la guerra si combatte in piena guerra fredda .i vietnamiti vinsero perché conoscevano il territorio e nelle campagne del vietnam non e poco ...inoltre gli stati uniti sottovalutarono il problema e quando hai la russia e la popolazione locale contro non e facile

  • 8 anni fa

    La guerra in Vietnam è scoppiata per degli scopi che ora in molti non si spiegano o non riescono a capire. Principalmente la guerra è scoppiata a causa della continua espansione del comunismo in Asia e Indocina. Gli Stati Uniti, che erano in pieno scontro politico con l'Unione Sovietica (Guerra Fredda), per evitare che il Vietnam diventi uno Paese filo comunista, e trovare un alleato strategico nella zona, decisero di intervenire prima con aiuti sotto forma di armamenti per il governo Sudvietnamita, già filo americano e semplici bombardamenti sul vietnam del nord, filo comunista, dove si trovavano i guerriglieri vietcong.

    In seguito al continuo crescere delle forze nord vietnamite, il presidente Johnson decise di aumentare il numero dei soldati americani in vietnam, in modo da intraprendere un vero e proprio conflitto. La guerra durò ufficialmente dal '65 al '75, e si concluse con la caduta di Saigon e la vittoria dei Nordvietnamiti. Il fattore determinante per il loro successo era la conoscenza del proprio territorio, le avversità climatiche non aiutarono certo gli americani, inoltre erano truppe molto ben disciplinate e organizzate. Essi utilizzavano la tattica della guerriglia, che consentiva anche ad un gruppo di pochi uomini di contrastare un esercito regolare come quello americano.

    Gli Stati Uniti si resero conto che la guerra in Vietnam iniziava a costare troppe risorse e vite umane americane e decisero di ritirarsi gradualmente a partire dal '69.

    L'importanza strategica del Vietnam, fece si che anche Australiani, Neozelandesi e tailandesi contribuissero inviando truppe terrestri, mentre i nordvietnamiti potevano contare su aiuti da URSS e Cina. Questa è solo una breve e incompleta spiegazione, ma se vuoi saperne di più e più approfonditamente clicca sul link: http://it.wikipedia.org/wiki/Guerra_del_Vietnam

    Spero di esserti stato utile.

  • 8 anni fa

    Fortuna che dicono che gli svizzeri sono precisi! Io non ho studiato la gerra del vietnam, ma so per certo, che i vietcong avevano sotto tutta vietnam una fitta rete di gallerie e cunicoli collegati tra di loro, per questo apparivano e scomparivano, apparentemente come fantasmi

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    se tu studieresti lo sabrebbi...!!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.