Dubbio frammenti di OKAZAKI?

Salve ragazzi,

sto studiando la replicazione e ho un dubbio che non riesco a chiarire.

Sappiamo della bolla di replicazione e sappiamo che la dna polimerasi polimerizza solo in direzione 5'-3'.

Nell'emielica 3'-5' non vi è problema...la dna polimerasi sintetizza la nuova emielica a partire dal primer sintetizzando il nuovo frammento 5'-3'.

La cosa che non capisco riguarda l'altra emielica.

Sappiamo che la polimerasi deve sintetizzare in direzione 5'-3' sempre. A questo punto abbiamo il primer e la polimerasi sintetizzerà in direzione opposta a quella della forcella... Quello che non capisco è: qual è la necessità che si formino vari frammenti? Perchè comunque, poniamo caso che il filamento lagging sia quello inferiore... Avremo primer + polimerasi... perchè questa non termina tutto il filamento e invece abbiamo questi pezzetti? Non è uguale a sopra (leading) dato che la polimerasi in questo caso si muove in maniera opposta??

grazie

1 risposta

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Questi sono i miei appunti! Spero ti aiutino a capire meglio.

    la DNA polimerasi può aggiungere nucleotidi solo all'estremità 3'.

    I due filamenti vengono separati dalla DNA elicasi che rompe i legami a idrogeno nelle origini di replicazione e così i filamenti si replicano contemporaneamente nella forca di replicazione.

    Avremmo perciò un filamento guida, che procede senza interruzioni, al quale vengono aggiunti nucleotidi all'estremità 3' per complementarietà al filamento stampo. Questo passaggio avviene grazie alla DNA polimerasi che sintetizza un RNA primer che crea il punto di attacco per la DNA polimerasi all'estremità 5'. L'altro è un filamento discontinuo o in ritardo perciò troviamo i così detti “frammenti di Okasaki”; questo accade in quanto altrimenti la DNA polimerasi si allontanerebbe troppo dalla forca di replicazione. I frammenti sono sintetizzati a partire da RNA primer che viene poi sostituito da DNA. La DNA ligasi usando ATP riunisce i frammenti ricreando il legame fosfodiesterico.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.