Gesù credeva nei miracoli?

Dal manoscritto di Himis VII:4,5,9:

"Bene,facci vedere un miracolo" gli chiesero i sacerdoti.

Allora Gesù rispose loro:"I miracoli hanno fatto la loro comparsa dal primo giorno della

creazione del mondo.Chi non è in grado di vederli viene privato el più grande

regalo della vita.Maledizione a voi,nemici degli uomini,maledizione a voi se aspettate

che Lui mostri il suo potere con un miracolo"

VII:13:Gesù insegnò che l'uomo non deve sforzarsi di vedere lo Spirito Eterno

con i suoi occhi,ma di sentirlo con il cuore e diventare un'anima pura e degna.

Da:"Gli anni perduti di Gesù" di Elizabeth Clare Prophet.

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    7 anni fa
    Risposta preferita

    gesù era ateo come a me

  • Anonimo
    7 anni fa

    Il Cristo Maestro conosceva Sé stesso. Egli è l'Illuminato, il miracolo vivente.

    Estratto del detto 3 del Vangelo gnostico di Didimo Giuda Tommaso:

    "Quando vi conoscerete sarete riconosciuti, e comprenderete di essere figli del Padre vivente. Ma se non vi conoscerete, allora vivrete in miseria, e sarete la miseria stessa."

    Sforzarsi di sentire col cuore lo Spirito Eterno e divenire un'anima pura e degna significa conoscere di essere figli del Padre Vivente, comprendere la vera natura divina dell'uomo.

    Vangelo di Matteo, capitolo 12, vv. 38-41:

    "Allora alcuni scribi e farisei lo interrogarono: «Maestro, vorremmo che tu ci facessi vedere un segno». Ed egli rispose: 39 «Una generazione perversa e adultera pretende un segno! Ma nessun segno le sarà dato, se non il segno di Giona profeta. 40 Come infatti Giona rimase tre giorni e tre notti nel ventre del pesce, così il Figlio dell'uomo resterà tre giorni e tre notti nel cuore della terra. 41 Quelli di Nìnive si alzeranno a giudicare questa generazione e la condanneranno, perché essi si convertirono alla predicazione di Giona. Ecco, ora qui c'è più di Giona!"

    Il segno atteso era il Cristo.

  • 7 anni fa

    Per quanto consideri la figura di Gesù una allegoria, direi che Gesù altro non era che un iniziato.

  • Anonimo
    7 anni fa

    Ovviiooo

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • ?
    Lv 7
    7 anni fa

    Certamente, era il primo azionista della fabbrica dei miracoli, oltre ad essere il figlio del " padrone "

  • 7 anni fa

    i miracoli x voi cosa sono

  • Rio
    Lv 4
    7 anni fa

    Credeva nella possibilità dei miracoli, ma non credeva nell'utilità dei miracoli.

    I miracoli depistano l'attenzione dallo spirito alla materia, e possono venire dal volgo confusi con magie o stregonerie. Non era questo che interessava a Gesù, lui parlava di vita eterna, non di prodigi e benessere sul mondo.

    La frase "Gesù insegnò che l'uomo non deve sforzarsi di vedere lo Spirito Eterno

    con i suoi occhi,ma di sentirlo con il cuore e diventare un'anima pura e degna."

    Va intesa che non è con i sensi che si cerca la verità, ma con il cuore.

    I sensi cercano i miracoli, il cuore lo spirito eterno, già presente al suo interno.

    Aggiungo anche che disse: "il mio regno non è di questo mondo"

    Lui poteva essere il re del mondo, ma non era l'ammirazione degli stolti che cercava.

  • ?
    Lv 5
    7 anni fa

    Gesù credeva nei miracoli ma non lì voleva utilizzare

  • Anonimo
    7 anni fa

    nn lo so......sicuramente credeva in dio xo!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.