Jerry ha chiesto in Arte e culturaLibri ed autori · 6 anni fa

Domanda stupida: Dovè si scrivono i libri?

So che puo sembrare una domanda stupida, ma c'è questo pensiero che mi affligge. Se io un giorno vorrei provare a scrivere un libro, dovrei prendere un semplice quaderno e scrivere, oppure scrivere tutto con il pc? So che prima si scrivevano sempre a carta, ma non ho mai capito se in quaderni normali o dei quaderni "speciali" creati apposta per la scrittura. E ho letto in giro che ora si puo scrivere anche via computer. E vero? C'è qualche vantaggio in piu? E cosa dovrei scaricare per scrivere via pc? Grazie a tutti quelli che risponderanno

4 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Migliore risposta

    Andiamo per gradi.

    Ovviamente se hai voglia di scrivere, puoi scrivere ovunque e con qualsiasi strumento. Carta e penna, macchina da scrivere o PC (anche su uno smartphone se sei masochista).

    Stephen King - per esempio - nel 2000 scrisse L'Acchiappasogni tutto a penna.

    Detto questo, ovviamente, il mezzo più veloce, efficace, efficiente, comodo per scrivere è il computer (scrivere è più veloce, meno pesante, scriverai sempre con una scrittura leggibile, alcuni software - come MSWord - hanno la correzione automatica e il controllo grammaticale, dizionari di sinonimi e contrari integrati, strumenti per le revisioni, collegamenti a pagine web che ti possono servire per la documentazione ecc...).

    Software.

    Fondamentalmente ti basterebbe il notepad (blocco note) di win. In un manoscritto non serve che ti metta a definire font, layout di pagina ecc... se lo vuoi pubblicare, tanto cambia tutto l'editore. Basta che ci sia un testo. E notepad è sufficiente.

    Scriverei un libro con notepad? Solo con un fucile puntato alla testa.

    Ci sono svariati software alcuni sono realizzati appositamente per chi scrive libri, altri i cosiddetti WordProcessor servono per scrivere qualsiasi cosa, dalla lista della spesa alla lettera al Papa, al romanzo.

    Partiamo dai WordProcessor che secondo me sono lo strumento migliore per scrivere, per la stesura, specie se si scrive in italiano (e poi ti spiego perché).

    Il migliore è Microsoft Word che ho citato sopra. Ma è a pagamento (se vuoi rimanere nel legale) e costa un botto. Altrimenti c'è la suite OpenOffice, non ai livelli di quella di Microsoft ma dalla sua ha che è completamente gratuita.

    Cosa hanno questi software? Un sacco di cose.

    Innanzitutto puoi scrivere e fin li ci siamo. Puoi settare i margini, le dimensioni di pagina, il font, la grandezza del font, l'allineamento (al centro, a destra, a sinistra o giustificato), puoi inserire simboli, equazioni matematiche scritte in modo corretto (le potenze in alto, il denominatore sotto al nominatore in una frazione, le serie geometriche con tutti i suoi piccoli numerini ecc...), ha una serie di stili predefiniti per titoli, citazioni ecc... puoi inserire immagini, grafici, documenti excel, link a pagine web, genera in automatico l'indice ecc... Ma la cosa migliore è che ha un dizionario micidiale (almeno quello di Microsoft, pensa che riconosce la parola raziocinatamene che non trovi nemmeno su google), ha le correzioni automatiche (cambia qual'è in qual è in automatico e le puoi settare, tipo per far diventare << le virgolette basse dei dialoghi «, puoi anche settarlo in modo che ogni volta che scrivi xdt lo sostituisca con Ciao bello come va?), ha un controllo ortografico che ti segna le parole scritte in modo sbagliato e che ti consiglia la scrittura corretta, ha un dizionario dei sinonimi e dei contrari, basta cliccare con il tasto destro sulla parola e ti dà una serie di sinonimi.

    Insomma è portentoso. Puoi inserire commmenti a margine ecc...

    Ora arriviamo all'altra tipologia, che comprende software come YWriter o Scrivener. Qui abbiamo un ambiente strutturato. Divide il tuo libro in zone, hai la zona capitoli/scene, in cui narri e scrivi ciò che capita. Abbiamo la zona personaggi, in cui inserisci i personaggi, ne fai una descrizione, ecc... che poi ti può servire nella narrazione. La zona ambientazioni (come quella di prima) ecc...

    E quindi abbiamo un progetto con tutti i suoi piccoli pezzetti. Alla fine in un paio di click, unisce le scene (che ovviamente debbono essere ordinate) e ne crea un manoscritto in PDF.

    Un rapido elenco dei vantaggi di software come Scrivener rispetto a Word e degli svantaggi.

    Vantaggi: hai più campo di manovra, hai la sezione appunti in cui scrivi tutto ciò che ti passa per la testa ed è accessibile in un semplice click (anche Word te lo permette ma in modo più macchinoso), hai una sezione con tutti i tuoi personaggi, che restano anche se dovessi tagliare la scena in cui li presente ecc... Crea un manoscritto perfetto per la consegna. In poche parole ti dà la possibilità di strutturare, di schematizzare tutto ciò che è contenuto nel tuo romanzo.

    Svantaggi: non hanno un dizionario sufficiente in italiano (riconosce mezze parole e non è efficiente come quello dei Word Processor), nessuno di questi software lo ha, e ovviamente nessun dizionario dei sinonimi e contrari. I commenti ci sono ma in linea con il testo e quindi fastidiosi. Niente immagini, equazioni, ecc... si scrive e basta. (Puoi scegliere il font)

    Io uso Microsoft Word per scrivere le scene e poi le copio incollo su Scrivener, in cui ho tutta la struttura (ambientazioni, personaggi, appunti ecc..) di ciò che sto scrivendo

  • 6 anni fa

    Se tu un giorno VOLESSI provare a scrivere un libro, dovresti prima imparare la grammatica!

  • Winry
    Lv 6
    6 anni fa

    Sul pc perché la casa editrice non si sforza, a giusta ragione, di interpretare le calligrafie differenti.

    Prima si scrivevano su carta, prima dell'invenzione della stampa, e poi venivano ricopiati dagli ammanuensi, solitamente monaci, dato che solo i ricchi e il clero riceveva l'onore di imparare a leggere e scrivere.

    Subito dopo, quando il pc non esisteva, si scriveva a macchina (macchinario simile ad una tastiera dove veniva inserito un foglio, premendo i tasti il macchinario imprimeva su carta l'inchiostro lettera per lettera).

    Oggi si usa il pc.

    Baci ;)

    Per scrivere un romanzo ti serve un qualsiasi programma come world che ogni computer contiene già al momento dell'acquisto.

  • Anonimo
    6 anni fa

    sul pc

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.