betta ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 7 anni fa

DOMANDA LAVORO DI UNA FORZA DI ATTRITO!!!!!!!!?

Il carrello di un ottovolante di massa m=200 Kg parte da fermo da un'altezza di 10

m. In un'istante successivo si trova ad un'altezza di 5 m con velocità v=18 Km/h.

Calcolare il lavoro delle forze d'attrito.

3 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Se inizialmente si trovava a 10 m e nell'istante successivo a 5 m, significa che è caduto di 5 m.

    Utilizzando la legge oraria del moto uniformemente accelerato e tenendo conto dell'accelerazione gravitazionale terrestre g = 9,8 m/s², si può ottenere il tempo che il corpo avrebbe impiegato impiegato a coprire, in assenza di attriti, tale distanza, e successivamente la velocità che avrebbe acquisito:

    s = 1/2 at²

    formula inversa:

    t² = 2s/g

    t = √2s/g = √2•5/9,8 = √10/9,8 = √1,02 = 1,01 s

    e infine:

    v1 = at = gt = 9,8•1,01 = 9,898 m/s

    Adesso, la velocità realmente acquisita con l'attrito è pari a:

    18 km/h = (18/3,6) 5 m/s.

    Il lavoro compiuto dalle forze d'attrito è pari alla differenza fra l'energia cinetica posseduta dal corpo all'istante t1 in assenza di attrito e quella in presenza di attrito:

    L = ΔK = K1 - K2 = 1/2 mv1² - 1/2 mv2² = 0,5•200•9,898² - 0,5•200•5² = 9.797 - 2.500 = 7.297 J

  • 7 anni fa

    all'inizio il carrello ha solo energia pot elastica Ep1

    alla fine il carrello ha energia pot elastica Ep2 ma anche energia cinetica Ec2

    pertanto per il teorema della conserv dell energia

    E1=E2 + Eattrito quindi

    Ep1= Ep2+Ec2 +Eattrito

    ora

    Ep1= mgh1= ....

    Ep2= mgh2=.....

    Ep3= 0.5 m v2² =........

    Espliciti Eattrito e trovi lenegia dovuta dalla forza attito.

  • oubaas
    Lv 7
    7 anni fa

    V reale = 18 km/h = 5 m/sec

    V teor. = √2gh = √19,6*5 = √98 = 9,9 m/sec

    L = 1/2m(Vteor^2-V reale^2) = 100*98-25 = 73*100 = 7300 joule

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.