Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 7 anni fa

Ricette patate al forno...cerco suggerimenti?

Quali varietà di patate usate?Dove trovare patate particolari?

Avete qualche consiglio sulla preparazione?

Non scrivetemi che devo usare le patate consigliate da fare al forno,voglio sapere secondo voi qual'è la qualità migliore.

Grazie!

5 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Che l'area gravitante attorno alla Sila calabrese avesse una forte vocazione alla produzione di patate di qualità è risaputo ma mai mi sarei aspettato un prodotto di una qualità così eccelsa. Ho ordinato ed acquistato due tipi di patata dell'azienda Serravalle: la patata a pasta gialla biologica e quella rossa.

    Entrambe le patate sono risultate per le diverse applicazioni (la gialla per fritti e forno; la rossa per purè, gnocchi e similari) assolutamente le migliori patate che abbia mai acquistato e mangiato. Tenuta in cottura, sapori, consistenza, croccantezza qualcosa di inimmaginabile.

    Ed ora ti voglio lasciare un paio di semplicissime ricette che fanno gustare tutto il sapore della patata.

    Patate in camicia

    INGREDIENTI:6 patate, burro q.b. sale e pepe.

    PREPARAZIONE:

    Lava bene le patate, avvolgile in carta di alluminio, con la buccia, preriscalda il forno a 200 C°, e falle cuocere per 1 ora circa. Puoi anche farle cuocere appoggiandole sul grill del barbecue a temeperatura medio- alta. Al momento di mangiarle, tagliale a metà, spalmaci su del burro e cospargile di sale e pepe. Servi con la buccia che può essere mangiata.

    patate cotte nella cenere

    le patate nella cenere del tuo barbeque, avranno una fragranza ed un gusto veramente squisito. Riporterà alla mente i vecchi sapori di una volta quando ancora non c'era la cucina a gas o il forno elettrico.

    Istruzioni

    Per iniziare cerca delle patate che abbiano tutte o quasi la stessa dimensione, questo ti aiuterà nella cottura, evitando di avere patate crude e patate bruciate. Prendi la carta di alluminio, gli odori, che possono essere cipolle, aglio, rosmarino, salvia, e avvolgi le patate nell'involucro che hai preparato.

    L'involucro deve essere avvolto in almeno cinque fogli di carta di alluminio, in modo da rendere il tutto piuttosto consistente. Una volta preparato il "piatto", inizia con il fuoco, devi iniziare ad accenderlo almeno 1 ora e 30 minuti prima, vanno bene anche due ore, più braci produci meglio sarà per il risultato finale.

    Una volta preparata la brace, spostala in una zona del barbeque o del forno che non hai intenzione di utilizzare, e con un pennello pulisci alla benemeglio la parte centrale dove andrai ad apporre il tuo cartoccio. Al termine di questa operazione, con l'aiuto di una cazzuola prendi le braci che avevi precedentemente spostato e copri il tuo cartoccio.

    E' fondamentale coprire interamente il cartoccio per avere un'ottima cottura, aggiungi continuamente braci, eliminando quelle che ti sembrano esaurite. Dopo circa 1 ora la cottura sarà ultimata, per verificare l'effettiva cottura, fora con un coltello il catoccio, se senti la patata morbida significa che è pronta, in caso contrario, se la patata è ancora dura, lasciala ancora sotto le braci.

    A cottura ultimata, prendi la cazzuola e sposta lentamente le braci, quando il tuo involucro sarà completamente visibile, con l'aiuto di due schiumarole, toglilo dal fuoco e posizionalo su di un vassoio, soffia via la polvere che si sarà formata e apri l'involucro solo nella parte superiore, servi in tavola ancora bollente.

    Sono stato bravo ? Mi sono meritato 10 bei punti ? E qualche stellina? Fai come meglio credi; io , in ogni caso, sono contento di averti aiutato. Ciao.

    Fonte/i: esperienza, conoscienze e ricerca web
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 7 anni fa

    La varietà Agata è adatta per la cottura in forno .

    Se vuoi delle patate croccanti tagliale a tocchi non troppo piccoli e non troppo grandi le lavi in acqua per fargli perdere l' amido, fai bollire una pentola con acqua salata , falle cuocere 3-4 minuti le scoli bene le condisci con olio sale e rosmarino e le cuoci in forno caldo a 200° per circa 1 ora .

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 7 anni fa

    io prendo delle piccole patate, le lavo bene perchè non tolgo la buccia, poi le faccio bollire, ma non troppo (devono restare ancora un pò dure)...poi le taglio, non so bene come spiegarti...

    immagina la patata messa sulla teglia da forno sdraiata, faccio tanti piccoli tagli, come per tagiarla a fettine però senza andare davvero fino in fondo, fermandomi pochissimo prima...deve venire una specie di ventaglio...

    Ecco, una volta fatto questo metto striscioline di speck in ogni fessure, poi un filo d'olio e sale e metto in forno col grill per pochi minuti...

    oppure le faccio al cartoccio: le prendo belle grosse e le faccio bollire con la buccia ben lavata..poi le incido a croce, nel centro (taglio molto meno profondo della versione precedente), metto striscioline di prosciutto e dadini di scamorza...chiudo in un foglio di alluminio e metto al forno...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • il fruttivendolo potrà darti dei consigli su quali patate prendere, non so in che zona ti trovi, prova a vedere se trovi la patate di (margherita di savoia,) sono piantate nella sabbia lì c'è il mare, ed hanno un gusto squisitissimo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    7 anni fa

    Io prendo la meno costosa, le faccio al microonde al menù crisp. Metto pochissimo burro nella sua teglia, metto le patate a tocchetti, sale pepe e erbe. Diventano belle crocante e non grasse

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.