promotion image of download ymail app
Promoted
Selenium ha chiesto in Bellezza e stileAcconciature · 7 anni fa

colorazione capelli (bianchi) e scelta della tinta (professionale o erboristica)?

buongiorno, scrivo per avere un parere da gente possibilmente esperta nel settore, quindi parrucchieri, tricologi, dermatologi ecc, ma anche da chi si fa la tinta ai capelli in casa da diversi anni e quindi con tanta esperienza personale. Voglio coprire i capelli bianchi mantenendo quanto più possibile il mio castano naturale (4.0), la mia indecisione è tra l'acquistare una tinta da erboristeria senza agenti chimici troppo dannosi (tipo Biokap, Sanotint, ecc) oppure una professionale priva delle stesse sostanze dannose (ammoniaca, resorcina e parafenilendiammina) ma che sicuramente conterrebbe dei siliconi. Io ho i capelli molto sottili, la cute grassa e anche un leggero diradamento, per cui la mia priorità sarebbe quella di salvare la cute, insomma, se i fusti dei capelli dovessero rovinarsi non mi importerebbe più di tanto, l'importante è che la cute rimanga integra.... Documentandomi su internet ho letto però che le tinte erboristiche scaricano molto più in fretta rispetto a quelle professionali, e io vorrei fare la colorazione con il solo scopo di coprire i bianchi senza ottenere riflessi rossi che proprio non mi piacciono, vorrei ottenere un effetto quanto più possibile naturale... A questo punto vi chiedo: sarebbe meglio, per la salute di cute e capelli, fare una tinta più "light" da erboristeria che però dura di meno e quindi sarebbe da applicare più spesso, oppure fare con minore frequenza una tinta professionale ma sicuramente un po' più chimica in grado di garantire una maggiore durata di copertura dei bianchi? Come marca professionale avevo già adocchiato l'Alter Ego senza ammoniaca, resorcina e parafenilendiammina.... come marca erboristica non saprei... spero che qualcuno possa consigliarmi...

Aggiornamento:

@ chi mi ha consigliato l'hennè: già provato, facendo prima il lawsonia (rosso, unico che copre i bianchi ma li rende color carota) e poi l'indigo (nero) per coprire l'effetto carota sui bianchi dato dal lawsonia. Troppo impegnativo, troppe ore, ho avuto mal di testa per tre giorni, per carità capelli e cute sanissimi ma ci sono dei contro che me lo hanno fatto scartare: l'indigo scarica dopo pochi lavaggi e mi ha fatto ritrovare coi filini color carota del lawsonia, che si è attenuato solo dopo 3 mesi! mai più! quello della lush pure troppo impegnativo, le ore di posa sono troppe e va via dopo pochi lavaggi. non ho tutto quel tempo.

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Mia mamma fa questo hennè da 4\5 anni dopo alcune orribili esperienze dalla parrucchiera (cute completamente rovinata e dermatite). Ha trovato questa marca dopo averne provate molte altre in erboristeria ed è l'unica che le copre i capelli bianchi e rende i capelli luminosi e rimpolpati. Inoltre non ha mai avuto la cute così sana.

    http://www.lush.it/shop/product/product/path/147_1...

    mescolato con:

    http://www.lush.it/shop/product/product/path/147_1...

    Lei fa un mix di queste due tonalità (un cubetto per ciascuno) e ha mantenuto il suo castano naturale senza riflessi rossi (al sole secondo me sono un po' più luminosi di prima secondo me, ma è molto bello da vedere!)

    La tinta la fa circa una volta al mese ma perché ha un centimetro di ricrescita! Sennò non sarebbe necessario farla così spesso perché è un colore che rimane bene.

    L'unica scocciatura è doverselo fare da sole! Ossia triturare i cubetti (c'è chi li mette in forno per far prima), scioglierli nel tè nero, applicare il tutto e tenere su per almeno 4 ore!

    Ma ne vale la pena :)

    Spero di averti aiutato!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    7 anni fa

    Vai in erboristeria e chiedi dell'enne per capelli dici il colore che vuoi e quanti grammi vuoi la polvere è verde ma quando la mischi con l'acqua diventa del colore che hai comprato prendi un pennello e la metti in testa la tieni per un po' e ti risciacqui e ti asciughi i capelli e avrai un colore naturale e lucente io sono una parrucchiera e ti consiglio questo che le tinte del supermercato

    Fonte/i: Parrucchiera da 30 anni
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 7 anni fa

    direi professionale

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.