Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 7 anni fa

Cosa? Perché? Visto che ci sono un pò di idee confuse tra voi, qualcuno mi chiarisca cosa è arte?

...e cosa non lo è.

Perché io credo che arte sia un termine del tutto inesistente. Nell'antica Grecia, a Creta, a Micene, si riferiva anche alle ceramiche, ai vasi e ai mosaici. Oggi, per esempio, i mosaici vengono fatti dai piastrellisti nei bagni, e nessuno si sognerebbe, comunemente, di definirli "artisti". Un tempo, la fotografia esisteva solo come ritrattistica, era una sorta di documentario, e il fotografo non aveva nemmeno lontanamente il prestigio di un pittore. Dunque è evidente che le cose cambiano in molti modi nel corso del tempo, e ostinarsi a definire alcune cose "arte" e altre no è pura utopia.

Dunque, dal mio punto di vista arte è tutto ciò che è capace di spostare la mia coscienza e la mia percezione un pò più in là, rispetto a quando una data opera non esisteva. Dunque, anche un paesaggista che mi crea un meraviglioso giardino, per quanto mi riguarda è chiaramente un artista. Esistono singole discipline la cui vaidità non è data a priori, ma solo e solamente attraverso lo studio e l'analisi critica di ogni singola opera. In questo senso, un attrice pòrno non vale meno di Van Gogh: se il suo lavoro lo fa in maneira geniale e le sue opere sono meravigliose perché dovrei definire i suoi video inferiori rispetto ad un quadro di un qualsiasi bravo artista. E se Miyazaki disegna un anime fantastico, onirico, sognante, profondo, etico, per quale motivo dovrei definirlo a priori inferiore ad un film di Kubrick?

14 risposte

Classificazione
  • ǝɯ
    Lv 6
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Io vedo il discrimine tra arte, artigianato e fuffa, in una combinazione di elementi quali: la sublime inutilità pratica, la sintesi elegante, la gradevolezza estetica, l'originalità intesa nel significato autentico; continuo a stimare il valore di qualcosa anche nel tempo che ci è stato investito, e riconosco la genialità nelle idee nuove, appunto quelle che distinguono un prima e un dopo. Nonostante ciò, non saprei ancora individuare delle "regole" per descrivere cosa l'arte sia, la sento più istintivamente che razionalmente: è il mio limite, sono solo una donna.

    Spero di esserti stata utile.

  • 7 anni fa

    rispondo solo se prima mi chiarisci cosa è 'bello'

  • 7 anni fa

    Arte: l'uomo si scinde espellendo se stesso e creando così qualcosa di migliore.

    http://www.flickr.com/photos/000123321/9934841695/...

    Fonte/i: Datemi del lei.
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anja
    Lv 6
    7 anni fa

    Arte è tutto ciò viene creato dagli uomini dotati di talento . Arte è ciò che ci manda in estasi , arte è anche un fiore , perché il primo artista in assoluto è la natura, l' uomo cerca solo di imitarne la perfezione. Arte è un film che diventa cult , un libro , una poesia.

    L' arte rende la vita meno squallida.

  • Marghe
    Lv 7
    7 anni fa

    Ecco.. Ho letto incantata la tua domanda, davvero bellissima..

    Peccato per l'attrice porno che ci sta come un pugno in un occhio, però.

    Non è arte quella.

    L'arte nasce dalla passione che uno ha, e non mi venire a dire che ci mettono passione pure loro.. Perché non lo è!

  • Per arte s'intende una forma di espressione umana, soggettiva ed estremamente condivisibile, (perche non c'è arte se non c'è la condivisione della stessa) che si eleva al di sopra di schemi abituali e perpetrati e che soprattutto trasmetta una qualsiasi forma di emozione, che "parli" a chi ne usufruisce, che stimoli e che sia oggetto di nuovi spunti e critiche.

    Tutto ciò che sopravvive all'uomo è arte.

  • L'arte è l'espressione della propria interiorità su base estetica, dove per estetica si intende giudizio morale e spirituale.

    L'arte si base espressamente su esperienza trascendentale interiorizzata.

    Cos'hai contro i piastrellisti?

    Ne conosco un paio che definirli artisti è il minimo che si possa fare......

  • Anonimo
    7 anni fa

    Sei confuso anche tu. Si scrive po', non pò.

  • Anonimo
    7 anni fa

    Nei pòrno non c'è nulla di artistico è tutto meccanico, posso capire un film erotico perchè c'è comunque una storia dietro...a parte questo, per il resto ci siamo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.