Come fare il bagnetto al neonato?

il mio piccolino è nato il 26 settembre alle 0.05 questa mattina siamo tornati a casa ed e l'ora del bagnetto! come farlo? cosa devo comprare? chiedo perché vedendo su youtube o visto bambini soffocati o trattati male aiutatemi e il 1° come fare

12 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Può capire che le neo mamme di ritorno a casa con il piccolo, si sentano consigliare di evitare il bagnetto finché il moncone del cordone ombelicale non si è staccato completamente.

    In realtà l’acqua non comporta alcuna controindicazione anche nei primissimi giorni di vita dei neonati, il moncone del cordone ombelicale bagnandosi impiegherà più tempo per essiccarsi dunque per staccarsi.

    La temperatura ideale dell’acqua è intorno ai 35°-37°, per verificarla sono acquistabili (e facilmente reperibili) dei termometri appositi, altrimenti è sufficiente toccare l’acqua con il gomito (non con la mano che è molto meno sensibile al calore).

    È importante evitare al bambino sbalzi di temperatura, quindi anche la stanza in cui si attrezza il bagnetto deve essere piuttosto calda, intorno ai 22°.

    Per immergere il bambino in sicurezza e lavarlo comodamente esistono apposite sedute dove il neonato resta in posizione semi eretta al sicuro da eventuali movimenti improvvisi. In ogni caso l’importante è assicurarsi di sorreggere testa, collo e parte superiore della schiena, in modo che il piccolo si senta al sicuro anche in caso di imprevisti o schizzi.

    La sola acqua è in genere sufficiente per detergere la pelle dei neonati, eventualmente si può utilizzare un detergente neutro, anche per la testa e i capelli. Consultatevi con il pediatra o chiedete consiglio in farmacia, specialmente per i primi mesi di vita di vostro figlio.

    Sono da evitare:

    saponi profumati e che fanno molta schiuma;

    l’uso della spugna è sconsigliato, perchè se non accuratamente lavata e asciugata può diventare un ricettacolo di batteri.

    Per la maggior parte dei neonati il bagnetto è un momento rilassante e piacevole e può quindi diventare un appuntamento quotidiano; tuttavia alcuni bambini non amano questo momento, in questo caso basta fare il bagnetto una o due volte alla settimana e continuare a lavare accuratamente il bambino ad ogni cambio di pannolino.

    Dopo il bagno il neonato va asciugato accuratamente, specialmente nelle ‘pieghe’ (ascelle, inguine, dietro le orecchie) con un telo morbido tamponando, senza strofinare.

    Terminato il bagnetto è possibile idratare la pelle dei piccoli con olii appositi o essenze calmanti – particolarmente indicate se dopo prevedete un riposino.

    Non dimenticate che ogni bambino è diverso e unico, imparerete a conoscere ciò che gli piace e ciò che non gli va, e potrete così adeguare anche il rito del bagnetto alle sue necessità magari coccolandolo, insegnandogli i giochi nell’acqua o con altri accorgimenti che saprete scoprire senza imporre standard assoluti.

  • MySelf
    Lv 6
    7 anni fa

    Il problema secondo me è l'orario in cui è nato...

    Ciaooo

  • Anonimo
    7 anni fa

    E' quello che avrebbe dovuto fare tua madre a te al primo bagnetto: SOFFOCARTI!!!

  • 7 anni fa

    Ma all'ospedale non hai visto come fanno? Attento all'ombelico da medicare con le garze dolcemente . Termometro apposito per temperatura dell'acqua fatti spiegare in farmacia .. No getto della doccia ma con una ciotolina o con la mano piano dolcemente . prodotti che NON fanno schiuma ma in farmacia vai e chiedi tutto l'occorrente tutto . . . . . . . . . . . . . . .

    Fonte/i: Se è uno scherzo pazienza. . .Altrimenti poveri noi con gente che risponde in questi modi . .
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    Ahahahahaha madonna prima prima fanno i figlioli e dopo non sanno manco come fargli un bagno. Ahahahha vaffancul* vai non farmi ridere

    E impara a scrivere italiano

  • Anonimo
    7 anni fa

    Compragli la vaschetta... (che sia abbastanza grande per lui), riempila d'acqua (non di sapone mi raccomando, potrà fare di tutto e di più! xD). Se ce li hai, metti dentro pure dei giocattolini di gomma ma attenzione a non essere troppo piccoli che possono essere ingeriti o inalati! Io direi che la paperella di gomma è la scelta migliore! Mettilo dentro e puliscilo delicatamente facendo molta attenzione nelle parti interessate con una salviettina umidificata o con una spugna morbida. Dopo aver terminato, lascia che il bimbo giochi un po' nell'acqua, ma tienilo sempre sotto controllo!

    Bye! ;)

  • 7 anni fa

    Quando erano neonati, il facevo il bagnetto ai gemelli con la Saugella, nella vaschetta Ikea.

    Prendevo un bimbo facendo appoggiare la testina nell'incavo del mio gomito sinistro, tenendo contemporaneamente con la mano sinistra il suo braccino destro. Immergevo il bimbo e lo lavavo con poca saugella nella mano destra. La posizione praticamente è questa: http://temi.repubblica.it/UserFiles/d-i-segreti-de...

    I primissimi tempi facevo loro il bagnetto anche con i teli, perché erano prematuri e avevano bisogno di sentirsi "contenuti", per cui li immergevo avvolti nei telini e poi li svolgevo a metà bagnetto.

  • 7 anni fa

    Troll

  • 7 anni fa

    La prima cosa da fare è non annegarlo

  • 7 anni fa

    Serve la bacinella apposta e'la cosa migliore per mantenerlominnposizione corretta la trovi nei negozimper bimbi

    Fonte/i: Amiche con bimbi
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.