Filippo ha chiesto in SaluteSalute dell'uomo · 7 anni fa

quanto costerebbe un defibrillatore da impiantare in un oratorio?

?

1 risposta

Classificazione
  • Fato
    Lv 6
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Calcolando che servirebbe un defibrillatore automatico sui 1'000 anche più (ne ho visto anche da 6'000).

    Tuttavia prima di installarlo pensaci bene, perché:

    -In un oratorio ci sono bambini (è poco probabile che abbiano seri problemi cardiaci) che potrebbero anche mettersi a giocare con lo strumento, che è insensato tenere sotto chiave, caso mai la persona con la chiave avesse un problema cardiaco, e che quindi potrebbe portare ad incidenti anche seri.

    - Generalmente in un oratorio non sono presenti persone addestrate all'utilizzo di un defibrillatore automatico, semiautomatico o manuale, lo strumento anche se molto intuitivo non deve assolutamente essere usato da personale non competente, quindi anche se è molto bello averlo, non è detto che sia la migliore soluzione, anche se potrebbe aumentare del 40% le probabilità di sopravvivenza in caso di infarto.

    Come soluzione alternativa ti proporrei di far frequentare ai responsabili corsi di primo soccorso comprensivi di rianimazione completa.

    Questi corsi a parità di prezzo consentirebbero di allenare più soccorritori.

    Avere più soccorritori consentirebbe di gestire più situazioni d'emergenza in contemporanea cosa molto utile, visto che non è raro che una persona si senta male dopo aver visto la persona davanti collassare.

    Inoltre, a differenza del defibrillatore, la persona non rappresenta una minaccia se i bambini si mettono a giocare con lei.

    Infine avere del personale addestrato alla rianimazione ti consente di mantenere la persona nelle migliori condizioni fino all'arrivo dei soccorsi, certamente più preparati (sia per l'addestramento seguito sia perché si sono trovati in situazioni simili più spesso rispetto al personale dell'oratorio) ed equipaggiati, se in un oratorio può nella migliore delle ipotesi essere presente un defibrillatore semiautomatico, su un'unità di rianimazione è presente un defibrillatore manuale e altra attrezzatura (totalmente inutile, oltre che estremamente pericolosa, in un oratorio) estremamente utile in caso di infarto.

    Avere dei soccorritori preparati quindi ti consente di gestire al meglio l'emergenza, e di ridurre al minimo le probabilità di incidenti.

    Ovviamente sarebbe l'ideale avere direttamente un'equipe medica completa di impianto di circolazione esterno e sala operatoria (e se ne hai i soldi ti consiglio vivamente di prenderla), ma potrebbe essere "lievemente" oneroso.

    Comunque se hai già personale addestrato, è logicamente opportuno prenderlo (i.e. non leggere la mia risposta come un non prendere assolutamente l'AED).

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.