Spiedini di pesce alla griglia?

Come devo cuocerli e condirli perché rimangano morbidi e siano belli saporiti?

4 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Migliore risposta

    Cuocere il pesce alla griglia è semplice, veloce e consente anche di risparmiare in grassi! Questo vale naturalmente per quei pesci che ne contengono di più come il pesce azzurro e il salmone.

    Quali tipi di pesce cuocere alla griglia?

    Sicuramente l'ideale sarebbe preferire i pesci che hanno una carne più resistente, come la spigola, l'orata, lo sgombro... carne robusta, per qualche tipo di pesce azzurro, diciamo pure grassa. Il salmone, le sarde, il tonno, lo sgombro, il pesce spada, che non si sfaldano se sottoposti a questo tipo di cottura, sono ideali da fare alla griglia.

    Spiedini di pesce alla griglia

    Alla griglia possiamo cucinare anche ottimi spiedini di pesce con frutti di mare, molluschi e crostacei, ecc. I loro sapori naturali si sposano alla perfezione con il sapore di questa cottura che ne mantiene intatte anche le qualità organolettiche.

    Quali accorgimenti per la cottura alla griglia dei molluschi?

    Tipi di pesci come seppie, totani e polpi possono essere cotti alla griglia in piccole dimensioni, perché tendono a divenire facilmente duri e gommosi. La cottura deve essere breve e a temperatura non molto elevata. Dopo aver unto i pezzi di pesce con dell'olio e averli cosparsi di prezzemolo, li cuociamo a calore moderato in spiedini di legno che avremo cura di girare spesso.

    Fra i crostacei, i gamberoni e le mazzancolle sono pesci ideali per preparare piatti grigliati saporiti e profumati. La cottura è semplice: vanno messi sulla griglia a temperatura moderata e cotti per un paio di minuti.

    Quali sono i vantaggi del pesce cotto alla griglia?

    Tanto per dirne uno, oltre al sapore che si mantiene naturale, ad esempio il pesce azzurro (sardina alice o acciuga, sgombro) cotto alla griglia perde l'eccessiva ricchezza in grassi di cui è caratterizzato.

    Qualche consiglio per ottenere una grigliata di pesce ad hoc

    Dipende dal tipo di pesce che abbiamo messo al fuoco! Buona norma è quella di lasciare la pelle del pesce durante la cottura per evitarne lo sfaldamento e la rottura. Ad esempio, il salmone andrebbe cotto con la pelle rivolta verso il basso sulla griglia e la parte carnosa rivolta verso l'alto.

    Le aragoste vanno prima bollite in acqua per circa due minuti. L'astice va diviso in due parti e poi messo a cuocere sulla griglia.

    Marinare o non marinare?

    Le bistecche di pesce (come quelle di tonno o pesce spada) si arricchiscono di un ottimo gusto e sapore quando sono marinati. Può essere sufficiente un semplice mix di olio, aceto e spezie per rendere più succoso un tipo di pesce che tende ad essere asciutto.

    Un'idea per tonno o pesce spada è quella creare un velo composto di maionese e poi spolverare con un po' di sale e pepe e far cuocere per alcuni minuti per lato.

    In caso di cottura con salsa, abbassare il fuoco e passare il pennello per poi continuare la cottura su entrambi i lati fino a quando il pesce non è cotto.

    Prima di cuocere il pesce grasso

    Pesce azzurro, salmone e capesante, ad esempio, vanno asciugati accuratamente con della carta assorbente perché l'acqua rende difficile la cottura.

    Come faccio a sapere quando il pesce è cotto?

    La regola fondamentale è quella di considerare alcuni aspetti: lo spessore della carne del pesce, la dimensione. Potrebbero volerci 8 o 10 minuti se si tratta di un pesce intero.

    Per controllare il punto di cottura del pesce, si potrà inserire una forchetta e se la carne appare opaca, il pesce è pronto. Il pesce è migliore quando comincia appena appena a sfaldarsi con una forchetta.

    Un problema nella cottura del pesce è dato dalle sue spine. I pesci d'acqua dolce hanno tante piccole spine che può essere difficile rimuovere del tutto. Nell'eventualità della cottura sulla griglia potrebbe essere utile l'accorgimento di cuocerlo con la pelle rivolta verso il basso per poterlo poi ripulire meglio e più facilmente anche delle spine.

    Qualche suggerimento per le salse e i condimenti

    Per seppie e sgombri potremmo suggerire una salsa a base di olive verdi, origano, limone, capperi, aglio, pepe nero e olio d’oliva. Per le triglie: aglio, prezzemolo, finocchietto selvatico, pan grattato, olio, sale e pepe. Per i crostacei, il consiglio è quello di adoperare una salsa fresca, per le aragoste ottimo un pesto di rucola, olio, sale, pepe e aglio; oppure per un tocco di sapore alla greca, lo tzaziki con cetrioli, yogurt e menta, ideale per il pesce spada.

    Curiosità

    Una tecnica di cottura utilizzata dagli chef nel mondo è quella di cuocere il pesce sulla griglia avvolto in foglie di banana che dà al pesce un buon sapore e consente al pesce delicato di non attaccarsi alla griglia e di non sfaldarsi.

    Sono stato bravo ? Mi sono meritato 10 bei punti ? E qualche stellina? Fai come meglio credi; io , in ogni caso, sono contento di averti aiutato. Ciao.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • kofyit
    Lv 5
    6 anni fa

    Al forno o alla piastra sia quella elettrica, che quella da mettere sul fornello.

    Ma qualora avessi il caminetto puoi usare la griglia.

    Prepara una sorta di Salmoriglio con Limone (o Lime se lo trovi) Olio extravergine

    d' Oliva, Prezzemolo tritata ed Aglio o Zenzero.

    Intingi gli spiedini in modo che non disperdano tutti i liquidi interni durante la cottura!

    http://www.ricettepercucinare.com/ricetta_sicilian...

    http://www.lospicchiodaglio.it/ricetta/salmoriglio

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    6 anni fa

    li fai cuocere alla griglia girandogli ogni tanto,metti su succo di limone e un po di prezzemolo;)ti verranno buoni e gustosi,non metter altre spezie che alterano il gusto del pesce(in particolare del calamaro e del gambero,pero te li puoi mangiar accompagnati da una buona salsa cocktayl(salsa rosa)che e squisita con il pesce;)

    Fonte/i: me
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 6 anni fa

    Che tipo di pesce? Se ci sono anche seppie o totani ti consiglio la padella con cottura veloce e violenta

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.