Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 7 anni fa

quali sono i vantaggi della castità?

In termini di salute

Aggiornamento:

Chiara

La mia è castità vissuta nel fidanzamento

9 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    la salute dell'anima a mio avviso è. molto più importante della salute del corpo. Essere in castità per voto non comporta alcun effetto negativo sull'umore(se è la giusta vocazione che uno cercava)anzi,più passa il tempo e più ti rendi conto che la vita in castit è ciò che ti rende felice davvero.Mentre la castità nel fidanzamento prima del matrimonio è salutare per il rapporto di coppia : ti accorgi che in una relazione casta conosci veramente quale amore ti tiene unito/a al tuo/a lui/lei, senza il "sesso riparatore" che ammutolisce ogni litigio e discussione, ponendo i limiti al dialogo e all

  • 7 anni fa

    E fai bene. La castità è utile in vista del matrimonio per almeno quattro aspetti:

    (1) felicità coniugale, (2) generale soddisfazione coniugale, (3) amore e (4) stabilità nel matrimonio.

    La verginità prima del matrimonio è di grande aiuto per la completa riuscita del matrimonio. Fra coloro che riferirono di avere avuto rapporti sessuali preconiugali era sensibilmente più elevata la percentuale dei divorziati che degli uomini felicemente sposati, questo perché la castità prima del matrimonio può accrescere il rispetto e l’amore fra due fidanzati, cosa che porterà alla piena espressione di entrambe le personalità nell’ambito del matrimonio. . . . Rimandando i rapporti sessuali a dopo il matrimonio si ha qualcosa di molto speciale da condividere, qualcosa che nessun’altro può avere. La castità protegge inoltre da tragiche conseguenze fisiche ed emotive.

  • Anonimo
    7 anni fa

    La castità prematrimoniale fa bene al matrimonio; rafforza la fedeltà dopo il matrimonio e crea una condizione di esclusività verso il coniuge che rafforza il legame di coppia.

    Al contrario, ripetute esperienze sessuali prima del matrimonio riducono l' esclusività del coniuge (non è il solo ma uno dei tanti) e favorisce il tradimento (l'ho già fatto con altri).

    Alcuni giovani si illudono di poter fare sesso prima del matrimonio SOLO con il loro futuro coniuge; la realtà mostra che la maggior parte delle relazioni sessuali prematrimoniali non portano al matrimonio, nonostante le idee iniziali dei giovani.

  • Anonimo
    7 anni fa

    La castità fino alle nozze rende la coppia più soddisfatta.

    Ancora una volta la scienza conferma che l’insegnamento tradizionale della Chiesa è pienamente a favore dell’uomo. Uno studio inglese, pubblicato sul “Journal of Family Psychology”, spiega che tanto più si aspetta a fare sesso, tanto più le relazioni si rinsaldano e maturano. Dopo aver analizzato la situazione sentimentale di 2035 persone, i ricercatori hanno rilevato che le coppie che avevano atteso di più prima di avere le prime esperienze sessuali hanno fatto registrare una stabilità di coppia maggiore del 22%, una soddisfazione nella relazione superiore del 20%, una qualità del rapporto sessuale migliore del 15% e la comunicazione all’interno della coppia è stata valutata migliore del 12%. La castità, proposta dalla cultura cristiana e dalla Chiesa, intende valorizzare l’atto sessuale e non banalizzare la donazione sessuale di sè. Al contrario, la cultura libertina e radicale, provocatoriamente anticlericale, che accusa di sessuofobia la gerarchia ecclesiastica non volendo intendere lo scopo dei suoi richiami, è in realtà la causa principale dell’incontinenza sessuale dell’uomo moderno, con conseguenti crimini e perversioni come l’esplosione della pornografia, l’uso della donna come oggetto sessuale, l’aumento del numero di stupri, il fenomeno del turismo sessuale, il corpo della donna usato come attrazione delle masse per scopi commerciali, la disgregazione della famiglia e la frazionarietà delle relazioni ecc..L’articolo è pubblicato su Il Sole 24 ore.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    In tempi di AIDS ed epatite C magari vivere qualche decennio in più .........che non è cosa da poco.

  • Anonimo
    7 anni fa

    Perfettamente in sintonia con Chiara che ha espresso bene il concetto.

    Fonte/i: Leggi il Messaggio di Gesù per Te su www.gerusalemme.info
  • 7 anni fa

    l'isteria delle monache ed il sadismo dei preti (vedi porca, non certamente santa, inquisizione) dovrebbero darti una risposta alla tua domanda

    Fonte/i: le gioie della vita
  • 7 anni fa

    Iris, la castità è un gesto d'orgoglio controproducente: noi siamo l'anima ma siamo in debito con il corpo perché ci ospita e ci sostiene . Il corpo vive di vita propria, la castità è l'offesa più perfida nei confronti del corpo: se non sei un santo che va in estasi , (e qui la castità è giustificata perché l'energia sessuale funge da carburante per raggiungere l'estasi ed ogni cellula del corpo è pregna di luce divina ) la castità è un gioco pericoloso , il corpo si ribella perché viene trascurato nella sua esigenza più profonda, quello di essere vitale . Il corpo o è un corpo vivo o è un corpo morto . L'equilibrio però è da preferire allo squilibrio, troppa attività sessuale guasta la mente e la allontana dalla lucidità e dall'esperienza, una persona farebbe bene a seguire semplicemente l'istinto, in ogni caso la castità da sola, senza attività spirituale, sfocia nella malattia del corpo . Ti abbraccio .

  • 7 anni fa

    In termini fisici chiaramente nessuno, in quanto sono da tempo appurati i benefici legati all'attività sessuale.

    Da un punto di vista mentale chiaramente nessuno, in quanto mortificare un impulso e un istinto alla lunga porta varie forme di nevrosi.

    Da un punto di vista religioso nessuno, in quanto solo un perverso potrebbe immaginare che un dio possa essere soddisfatto se deliberatamente decidi di non utilizzare una fonte di piacere che ti ha donato.

    Prova a pensare: fai un regalo a tuo figlio e lui decide di non usarlo per farti contenta. Cosa gli diresti?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.