Momento sfogo. sbaglio io o quegli *******?

Salve a tutti, inizio dicendo che non voglio insulti perche per me questa è unq situazione davvero delicata!! Sono la prima figlia, dopo di me ho un fratello minore di cinque anni..mia madre e mio padre sono giovani, lavorano a tempo pieno e quindi non hanno mai tempo per me, quando lo trovano le loro attenzioni sono rivolte a lui! Non ho un rapporto bellissimo in famiglia, sono molto chiusa qui in casa, sono impulsiva e subito mi metto sulle difensive. Quand'ero piú piccola, ed ero ancora figlia unica, mio padre non c'era mai infatti io chiamavo il mio babysitter papá... Lui se lo nega quando glielo rinfaccio. A scuola vado bene, ma ho problemi con il bullismo, dato che sono timida in classe ho legato con poche di loro..i miei non mi hanno mai chiesto nulla sul mio andamento scolastico o qualcosa!! Ieri successe il lutto a casa mia (per modo di dire), comunque, io sono fidanzata da 4 mesi con un bravissimo ragazzo e anche ai miei piace, lo fanno venire a casa ecc ecc ieri mia madre ha la brillante idea di dire che lui non deve piu venire a casa mia perche non ha un lavoro ed e un nulla facente, il lavoro c e l ha ma nn guadagna tanto, beh io mi arrabbio, lei non puo togliermi l"unica cosa che ho, mi picchia e mi blocca e ordina mio fratello di picchiarmi con la mazza e di uccidermi perche io in questa casa non servo a nulla, ho lividi per tutt'il corpo, chiamo il mio fidanzato e mi viene subito a prendere e mi porta da lui; i miei hanno detto che e meglio che muoio... Si io mi sono difesa, mi ha sputata in faccia e io l'ho ricambiata. Lei piange da ieri, ma x me e inutile perche io la odio e odio la mia vita odio il mio corpo e chi sono!! Non volevo nascere... 

Sono tornata da un po da scuola e ho notato che tutte le foto che stavano attaccate ai muri sono tutte in pattumiera e le ha riempite con foto di mio frarello. Io vado anche dallo psicologi ma io tutte queste cose non le dico perchè non voglio che passano i guai. Scusate lo sfogo. Cosa devo fare? Aiutatemi

4 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Migliore risposta

    Parlane con il tuo psicologo perché secondo me sono più loro che ne hanno bisogno oppure sfogati con il tuo ragazzo. Non credo che loro vogliano davvero che tu muoia solo non sanno fare i genitori, non danno peso alle loro parole e non sanno gestire la rabbia. Sono delusi da te perché non gli dai l'affetto che vorrebbero anche se non se lo meritano assolutamente, quindi vanno da tuo fratello, lasciali fare sono loro che devono chiederti scusa e se riprovano a farti male parlane con qualcuno o lo psicologo o un altro tuo parente ma fatti aiutare!

    Spero davvero di averti aiutata, stai tranquilla tutto questo passerà!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 6 anni fa

    Ho passato una situazione simile al livello paicologico.. 1. Mi ha salvata il fatto di mettere tutti i miei dolori e miei dispiaceri nello yoga ..potresti provare anche tu ma l importante e che scegli qualcosa che ti piaccia qualcosa che fin da piccola ti ha resa libera vale a dire un sogno nel casetto.. 2. Ricordati questa frase '' nn può piovere per sempre" e questo che ti aiuta a pensare ad altro.. il mio consiglio e di cambiare tutto della tua vita e di far rinascere te stessa .. spero di esserti stata di aiuto

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 6 anni fa

    mamma mia,con una famiglia così,capisco che hai avuto i tuoi problemi...cmq tranquilla: lo psicologo è tenuto al segreto professionale,quindi è giusto e doveroso che tu racconti tutto,,,mi raccomando,in bocca al lupo..

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 6 anni fa

    Allora innanzitutto devo dire agli psicologi tuto quello che ti succede. Non devo tenerti tutto dentro fai solo male a te stessa. Loro di sicuro sapranno aiutarti piu di noi answerini perche ne sono piu esperti

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.