Dario Z ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 7 anni fa

Dualismo elettrone? Non vien fatta un po' di confusione?

Stando a quello che ci stanno insegnando (premetto di non essere molto informato sul discorso) il dualismo dell'elettrone si ha per l'impossibilità di definire il suo stato: se crepuscolare o ondulare.

Dunque si afferma che "l'elettrone è sia crepuscolare che ondulare"

Sarà poi l'osservatore ad influenzare il suo stato.

Ecco che quindi si può asserire che l'elettrone vive in due stati diversi contemporaneamente.

---

Se ciò che ho scritto sopra è giusto, perché si parla di "elettrone che esiste contemporaneamente in due luoghi diversi"?

Sul web si trova, spesso e volentieri (anche in risultati prodotti da yahoo, tramite google), quest'ultima affermazione.

---

Dunque io succo della domanda è: ma è corretto dire che un elettrone può vivere contemporaneamente in due punti diversi dello spazio, oppure è una storpiatura fantascientifica del "dualismo" di cui sopra?

2 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Il dualismo onda-corpuscolo si manifesta in tutti i corpi solo che in quelli macroscopici la lunghezza d'onda é così elevata che la caratteristica ondulatoria non si presenta mai. Ad es. per il fotone la caratteristica corpuscolare gli permette di viaggiare nel vuoto. Per quanto riguarda il moto dell'elettrone nell'atomo questo obbedisce alle regole della meccanica ondulatoria; esso cioè manifesta nell'atomo la sua caratteristica ondulatoria.

  • Yaya
    Lv 7
    7 anni fa

    non starai confondendoti coi poeti «crepuscolari» ???

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.