Anonimo
Anonimo ha chiesto in Computer e InternetHardwareHardware - Altro · 7 anni fa

Quando uso l'adattatore USB/Sata il pc riconosce un secondo hard disk ma non mi permette di aprirlo...?

Premetto che la mia conoscenza in campo di computer e' estremamente limitata quindi per sicurezza includerò ogni minimo dettaglio, anche quello piu' inutile, e spero in una risposta scritta in modo molto, ma molto, semplice :)

Ho comprato un adattatore SATA/USB 3.0 exagerate della hamlet per collegare l'hard disk del mio vecchio portatile (rotto) al mio nuovo desktop e riuscire a salvare i dati che andrebbero altrimenti persi.

(Giusto per essere sicuri, il vecchio computer era un Asus Aspire 5732Z che montava un hard disk WD Scorpio Blue WD5000BEVT - 22A0RT0)

Ho smontato l'hard disk dal laptop, l'ho attaccato all'adattatore, collegato tutti i cavi, attaccato alla corrente e collegato al pc. Il driver si e' installato automaticamente dopodiche' il computer riconosceva due nuovi dispositivi:

F: System reserved - di dimensioni relativamente piccole contente un solo file: bootsql

e

G: - senza alcun nome, di cui non posso sapere la dimensione o le caratteristiche perché se ci clicco sopra incomincia a caricare a vuoto e mi blocca il computer.

Ho controllato su 'Pannello di controllo'>'Dispositivi' e me lo segnala come 'AS2105' ma anche qui, se ci clicco su per saperne di piu' mi si blocca tutto.

Ho letto che bisogna collegare il nuovo hard disk come slave, allora ho controllato nel bios e viene elencato con il suo nome completo in seconda posizione ma non c'è' scritto da nessuna parte se e' slave o meno, e anche se tento di modificare le impostazioni non c'è' nessuna opzione che mi permetta di farlo diventare tale.

Informazione aggiuntiva, non sono sicura al 100% che l'hard disk sia completamente integro. Ho smesso di usare il portatile perché' e' improvvisamente diventato impossibile aprire windows, ma ho sempre creduto fosse un errore di registro o qualcosa del genere perché e' successo dopo una deframmentazione fallita ma, allo stesso tempo, quando ho provato ad avviare il laptop con un live cd i file sembravano essere tutti presenti e integri (ma era un metodo troppo lento, che dava un sacco di errori e la mole di file da copiare era troppo grossa da gestire cosi', quindi ho deciso di optare per un'altra alternativa: questa.)

La domanda e': posso accedere all'hard disk senza formattarlo e copiare i file sul nuovo computer? Come posso fare dato che al momentomil pc riconosce la presenza di un hard disk ma non lo apre? Sapete dirmi dove sbaglio? Se ho dimenticato di fare qualcosa?

Grazie in anticipo :)

Aggiornamento:

Edit: Non fa nessun rumore quindi quello e' da escludere.

Prima di provare con l'adattatore usb/sata ho provato un live cd di linux e riusciva a montarlo ma copiare i file era un processo molto lento e dava mi dava un sacco di errori.

Posso provare testdisk e photorec pero', grazie :)

1 risposta

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    se non riesce a montarlo allora potrebbe esserci qualche problema nei primi settori

    dell'hd vecchio

    oppure potrebbe esserci qualche rottura vera del disco

    quando colleghi senti dei rumori periodici tipo "clack clack clack ... ecc" ?

    in questo caso potrebbe essere rotto, quindi se vuoi recuperare i dati

    conviene che lo mandi a una ditta specializzata

    nel primo caso invece potresti provare ad avviare il pc con un cd di ubuntu (senza installarlo)

    e vedi se riesci a montare il disco vecchio

    se non riesci a montatlo nemmeno con linux puoi provare a recuperare i file con

    testdisk e photorec

    io con photorec ho recuperato molti file, ma la struttura delle cartelle si è persa

    ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.