Pena di morte in Italia? Entrate!?

Io sarei assolutamente favorevole alla pena di morte in Italia per i crimini più gravi quale omicidio.

Volevo chiedervi chi in Italia avrebbe l'autorità per decidere di introdurre di nuovo la pena di morte.

Voi siete favorevoli o no?

Fatemi sapere.

3 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    lo stato non ha il diritto di privare alcuno della vita.

    L' articolo 27 della costituzione impedisce la pena di morte in tempo di pace. La Legge costituzionale 2 ottobre 2007, n. 1, ha eliminato costituzionalmente la pena di morte anche dalle leggi militari di guerra, eliminazione peraltro già avvenuta in via ordinaria con legge 13 ottobre 1994, n. 589.

  • Pena di morte a pedofili, stupratori e organizzazione a delinquere/Mafia

  • Anonimo
    7 anni fa

    Io personalmente non sono favorevole.

    Penso che mai, in nessun caso, lo stato abbia il diritto di decidere sulla vita o sulla morte delle persone.

    E l'esperienza delle condanne alla pena di morte negli USA lo dimostra. Si verificano assai di frequente casi in cui si è scoperto che è stata condannata a morte una persona innocente.

    Cmq la pena di morte in Italia era presente fino al 1944. Nel 1944 l'espressione "pena di morte" è stata sostituita con la condanna all'ergastolo.

    Per farti un esempio, nel caso dell'omicidio la pena di morte era prevista in questi casi:

    1) Nel caso di omicidio commesso per assicurare a se o ad altri un vantaggio o un guadagno. Oppure nel caso di omicidio commesso per nascondere un altro reato. Oppure per omicidio commesso per compiere un altro reato (ad esempio omicidio commesso per compiere una rapina)

    2) Nel caso in cui l'omicidio sia commesso nei confronti un ascendente o di un discendente commesso con crudeltà, sevizie, con premeditazione, con mezzo veniefico o altro mezzo insidioso, ovvero (che significa oppure) per motivi futili o abbietti.

    3) Nel caso di omicidio commesso dal latitante o dall'associato per delinquere commesso per sottrarsi alla carcerazione, alla cattura o all'arresto. Oppure commesso dal latitante o dall'associato per procurasi i mezzi per il proprio sostentamento durante la latitanza.

    4) Nel caso di omicidio commesso in un contesto di violenza sessuale, o atti sessuali con minorenni

    5)Omicidio commesso contro un pubblico ufficiale in servizio, oppure anche fuori servizio se il reato è stato commesso per impedirgi di esercitare le sue funzioni.

    Per tutti quessti casi era prevista la pena di morte. Oggi è previsto l'ergastolo.

    L'ergastolo oggi è previsto anche per altre ipotesi di omicidio.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.