Alex ha chiesto in Elettronica di consumoFotocamere · 8 anni fa

Un suggerimento per completare il mio parco ottiche?

Ciao a tutti, come state? E' da un po' di tempo che non rispondevo più qui su Answers...

Allora dopo varie vendite e acquisti ora la mia attrezzatura fotografica è composta da:

Nikon D90

SB900

Tokina 12-24 f/4

Nikkor 17-55 f/2.8

Ora vorrei completare l'attrezzatura con un obiettivo lato tele... ma cosa prendere?

Il 17-55 è sempre stato il mio "sogno" e finalmente da diversi mesi fa parte del mio corredo. Obiettivo stupendo ma nelle vacanze di quest'estate l'ho odiato a causa del suo peso! Quindi niente 70-200...

Tempo fa avevo un 70-300 VR e poi l'ho venduto perché alla fine lo usavo poco, però era ottimo. Pensavo di prendere un fisso, inizialmente pensavo al Nikkor 85mm f/1.8G ma poi mi sono detto "perché non prendere due piccioni con una fava?" e così ho pensato di dare uno sguardo ai macro e la mia attenzione si è posata sull'ottimo Sigma 105mm f/2.8 OS Macro e sul Tamron 90mm f/2.8 VC Macro. Però ho notato anche che il Sigma 105mm pesa poco meno del 70-200 f/4 VR...

Qualcuno dice che il nuovo Sigma 105mm sia addirittura migliore del Nikkor 105mm VR ad un prezzo inferiore ma non ho alcun termine di paragone... il Nikkor è eccezionale ma come prezzo è per me fuori budget... Tra i miei contatti di Flickr ho Ironmember e Nagatobimaru che hanno entrambi il Nikkor e a giudicare dalle loro foto è proprio un obiettivo eccezionale. Sarà più obiettivo o più bravura? Secondo me anche con un Tamron 90 o Sigma 105 otterrebbero gli stessi risultati, o no?

Visto che alla fine come prezzo siamo abbastanza sullo stesso livello (85mm un po' meno ma il Tamron VC e Sigma OS siamo quasi pari) come completereste la mia attrezzatura? Che considerazione potreste fare sui tre obiettivi?

Come utilizzo direi soprattutto ritratto, street, panorama e in generale ogni volta che il 55mm è limitativo ma chiaramente, se prendessi il Sigma o Tamron sarei incentivato ad avvicinarmi alla fotografia macro 1:1.

Grazie.

Aggiornamento:

Ragazzi vi ringrazio per le vostre risposte.

@Semplicemente L'ho: più o meno si anche se fin'ora ho viaggiato con un 28-105 oltre al 12-24 e 17-55 anche se in realtà l'ho usato poco... solo che il 28-105 è di mio fratello e gliel'ho restituito...

5 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao , non ti fidare *ciecamente* di quello che dice la Rivista " Nphotography " , sono bravi a scrivere *in un certo modo* che ti fa saltare subito alle conclusioni e ti fa *non scorgere* alcuni difetti (di ottiche e reflex) anche se questi vengono sommariamente descritti, è gente che ha studiato e sono bravi a fare il loro lavoro , ma NOI utenti 1) non siamo U-tonti , 2) non abbiamo il portafoglio a fisarmonica, 3) non abbiamo la necessità di avere un "magazzino ottiche" con decine di pezzi ;-) , il Sigma 105 va anche bene, ma *non ha la Guarnizione Antipolvere* che lo protegge da polvere ed acqua, .. ora la D90 ha una buona tenuta sia alla polvere sia all'acqua pur non essendo tropicalizzata, ma perché prendere un obiettivo che *potrebbe* far entrare qualcosa nella reflex e nell'obiettivo stesso ? *quando fai macro in mezzo alla Natura, non sei in un ambiente asettico* ;-) molte volte sei all'alba e c'è umido, altre volte sei sotto la pioggia, o appostato nel fango.. , UN Sigma da Paura (che va strepitosamente bene) è il 180mm. macro che però ha due .. problemi all'acquisto: pesa una cifra , costa un botto. Se serve lo si prende ma se non si hanno tutte quelle disponibilità economiche si rimanda . IL Tamron 90mm. Macro è eccezionale nel rapporto qualità/prezzo/prestazioni , parlo della versione non VC, quella VC dovrebbe essere meglio ma non lo ho mai provato, il 105mm. micro nikkor conviene d'importazione oppure usato (tu non sai quanta ma quanta gente lo compera per rivenderlo anzi..svenderlo poco dopo perché per loro è inutile (non lo sanno usare !)) , è ottimo anche se ha qualche difettino e qualche piccolo limite, il 40mm. ed il 60mm. micro sono buoni ma si prendono se si ha l'esigenza del loro angolo di campo anche nelle Macro. Riassumendo io se fossi in te resterei nella scelta fra i due Tamron 90mm. (base e VC, e il base c'è in due versioni mi pare, una più vecchia che può essere usata con la D90 e non con le altre sprovviste di motore, correggetemi se sbaglio) , l'85mm. , ed il 105mm. L'85 è il meno luminoso, f/3,5 contro f/2,8 degli altri, ha la guarnizione sull'innesto che lo protegge ed ha il VR II, gli altri sono + luminosi e sono pienamente utilizzabili anche sulle full frame (se tu dovessi mai fare il passaggio, ma in macro non so se ti conviene, molti pro usano le APS-C per le loro macro per i motivi che sai). I più nitidi del gruppo sono il 40 e l'85 , ma bisogna saperli sfruttare, saperli usare, vanno letti i manuali e scaricate le tabelle e i grafici on line per capire bene. La stabilizzazione serve se fai macro a mano libera, anche se le riviste una volta dicono di si ed una dicono di no. Si possono fare macro a mano libera ? in alcuni casi si e sempre con alcuni accorgimenti, *le macro fatte come Dio comanda* , con treppiede granitico, alzo specchio anticipato, blocco della maf , dell'apertura del tempo e della sensibilità e sempre (sempre) con l'uso di uno scatto remoto ( ed uno scatto wireless con certi insetti è una benedizione ) sono comunque tutta un'altra cosa . La bravura si impara col tempo , nessuno nasce "National Geographic" , al massimo lo diventa , se è bravo e se ha fortuna. Buona scelta e auguri per la nuova passione (macro). Ciao.

    --->una foto difficilissima da fare ( ne ho decine e decine di simili, sono anni che ne faccio a questo insetto , ma ogni volta cerco sempre di superarmi. ) -------> http://www.flickr.com/photos/ironmember/1008259395...

  • 8 anni fa

    Tamron 90 f2,8 VC

    O

    Nikon 105 f2,8 VR

    Se vuoi risparmiare

    Tamron non VC

    O

    Nikon AF-D 105 f2,8 usato

    Io uso quest'ultimo e mi trovo molto bene.

  • L'hò
    Lv 6
    8 anni fa

    Non rispondo mai a queste domande perchè sono un'utente Canon e quindi di ottiche Nikon non me ne frega nulla e non perdo tempo a guardarle di conseguenza ,da parte mia, ti do una risposta più focalizzata al tuo genere fotografico che, per alcuni aspetti, è anche il mio cioè lo street.

    Viaggio da 1 anno solo con il 24-70F/2.8LISMII sulla 7D e i miei scatti sono quasi tutti a 70mm.

    Tenendo conto che è una Aps-c e facendo finta che tu non voglia passare al Full_frame mi orienterei sul Tamron 90mmVC.

    Un mio amico ha la versione non Vc come IronMember ed è favolosa.

    Perchè mi orienterei sul Tamron da 90mm?

    Perchè, tralasciando l'ottima qualità, un costo non eccessivo e un peso accettabile è una lunghezza focale splendida per i ritratti e comodissima nello street.... è un pelino lunga forse anche se con il 85f1.8 scatto spesso in città ma è molto versatile rispetto a un 105 che inizia a essere troppo TELE anche se nel macro sarebbe un vantaggio visto che terresti una distanza maggiore e più comoda ma nello street sarebbe uno svantaggio a meno che tu non ami stare molto lontano però dalla tua domanda si capisce che sei orientato spesso sui 55mm piuttosto che su lunghezze maggiori e se perchè se tu lo trovassi enormemente limitante, il 55mm, avresti già a corredo una focale più lunga giusto?

    In conclusione andrei sul Tamron che è il giusto compromesso tra i due mondi.

    ----

    Con il 28-105 a quale focale preferivi scattare? la risposta è racchiusa li dentro.

  • 8 anni fa

    Scusa se rispondo senza poterti dare un aiuto concreto, ma la risposta diell'utente Umbero Bossi è da farci uno screenshoot e tenere il file sul desktop, così da avere una scorta di grasse risate nei momenti tristi.

    @Umberto Bossi, ma da quel cogIiòne del Senatùr, oltre al nome hai preso anche l'ictus?

    @Alex: riguardo alla tua domanda posso solamente dirti, per esperienza personale in quanto possessore, che il Tamron 90mm (ho la versione non VC) è un'ottima lente, soprattutto per rapporto qualità/prezzo. La uso spesso al di fuori dell'ambito macro e devo dire che ha una resa ottima. Tra quelli citati non mi sento, ovviamente di darti un consiglio in quanto ho provato, per ora, solo il tamron in questione.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    8 anni fa

    Io ti consiglio di vendere le tue ottiche e di investire tutto sull'ottimo canon 18-250 f4.5 (con adattatore x Nikon ovviamente)

    Avresti un tuttofare che ti darebbe molte più soddisfazioni rispetto ai vetri che hai attualmente.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.