Lo so che prenderò qualche segnalazione..ma a quest'ora non so con chi sfogarmi! Non sto bene?

..e voi, frequentatori di questa sezione, siete un po' il mio riferimento, qua in Answer.

Poi vi considero persone in gamba, sicuramente con molta più esperienza di me, anche data l'età!

Vi prego datemi qualche consiglio..

---

Ho 28 anni, quando ne avevo 21 (sette anni fa) mi sono fidanzato con una ragazza. E stasera, in un soffio, è finita!

Io sono stato la sua prima ed unica (ci metterei la mano sul fuoco) esperienza.

Ora lei si sente confusa, forse ha bisogno di nuove esperienze..e per il momento è finita così!

Ma siamo cresciuti insieme, ed io ora mi sento come se avessi perso una parte di me! Come se mi mancasse qualcosa, tutti i ricordi, i bei momenti. Vorrei potermi svegliare domani e scoprire che siamo ancora agli inizi, sette lunghi anni fa..

So di avere una bella famiglia, tanti amici, un lavoro, gli studi. Ma mi manca qualcosa.

Mi sento come fallito, come se all'alba dei trent'anni dovessi ricominciare da capo. E se non mi riesce??

Cosa si fa quando succedono queste cose? Non so nemmeno da che parte iniziare..

---

Victor, ho postato la domanda anche in altre sezioni. Ma non ho resistito a riscrivere anche qui. A quest'ora non so con chi sfogarmi e il sonno è scappato. Voi sicuramente dormite, ma magari domani leggete

Forse spero che con una vostra risposta tutto si sistemi, come quando non so cosa sia un quasar e voi me lo spiegate

17 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Sfogarsi fa sempe bene e poi tu fai pare di quesa sezione.

    E' la classica crisi del settimo anno. Se lei è confusa, è meglio che non ti faccia sentire per un paio di settimane. Dipende anche dal motivo per cui ti ha lasciato: se non è una cosa particolarmente seria, tornerà. Tranquillo.

    Ciao.

  • 7 anni fa

    Cara Amico ...so che la sezione per la tua domanda non è questa ma forse qui senti di poter trovare amici che ti possono dare dei Consigli ....e io questo faccio adesso !!

    Quello che tu provi adesso non è una tua anomalia ...purtroppo avviene a tutti prima o poi nella vita ( e se hai dei figli ...una casa insieme..... degli amici comuni .... gli stessi Hobby....allora è anche peggio !!) Le persone si fortificano nei momenti peggiori della loro vita ( e questo non è la spicciola filosofia ma l'esperienza di vita che io ho provato !!) . Il migliore Consiglio e lasciarti tutto alle spalle ..anche i migliori ricordi e guardare al futuro ...poiché quello che tu cercavi deve ancora arrivare !! Fra qualche anno ti accorgerai che tutta la tua sofferenza ti ha permesso di maturare che nella vita nulla è per sempre e quindi bisogna anche accettare che i cambiamenti fanno parte della nostra vita ! Adesso devi affrontare la delusione per quello che non è andato e poteva andare ....ma lo puoi non dico superare ma accettare pensando che iniziare tutto daccapo è possibile sempre e anzi non è detto che la parte migliore della tua vita sia quella che hai trascorso ...il meglio deve ancora arrivare !! In questo momento sembra che tutto crolla ma tu devi avere la capacità di immaginare che anche la sofferenza passa ( o diminuisce ) e come si dice a Napoli " si chiude una Porta e si apre un Portone "" Insomma si riesce sempre ( volendo ) a iniziare una nuova vita con una diversa persona magari con qualche dubbio o paura in più ( a causa della sofferenza che adesso senti ) . La vita ti ha insegnato a capire meglio i sentimenti altrui ..... a dare molto ma con qualche dubbio !!! Ciao

  • Roger
    Lv 6
    7 anni fa

    Spero che almeno per questa volta i segnalatori seriali abbiano il buon gusto di non segnalare.

    Io ti capisco e capisco il motivo del tuo sfogo, è successo anche a me, quando ero più giovane, avevo più o meno la tua età.

    Le donne putroppo sono fatte così. Vogliono essere capite e non sono molto disposte a comprendere.

    Quando succede una cosa di questo genere, però, non è mai dalla sera alla mattina.

    Magari per te che sei ancora perdutamente innamorato, è stato un duro colpo, ma se lei ha chiuso così la porta, evidentemente aveva già del tutto esaurito l'amore nei tuoi confronti.

    Sicuro che non ti abbia, nel tempo, inviato dei segnali di "allarme" che tu forse non hai recepito?

    Un mio amico dice che "l'uomo quando ama diventa un c@glione".

    Ha perfettamente ragione perchè, quando un uomo ama, diventa sordo e cieco e vede solo una donna.

    Le donne invece non sono così, sono MOLTO crudeli, te lo assicuro, e se cambiano, lo fanno perchè non sono più felici.

    Non c'è un "perchè", sono fatte così e basta.

    L'importante è ricordare che, come ha detto @Falco, che è un grande saggio, "si chiude una porta e si apre un portone".

    La vita è immensa e ci offre mille opportunità. L'importante è non fossilizzarsi.

    Hai detto che hai una famiglia, un lavoro, gli amici.

    Non ti manca nulla perchè puoi benissimo ricominciare daccapo. L'età non è importante, e da questa esperienza, anche se ti lascerà una ferita, avrai imparato ad essere più forte "e a prendere di più in giro le donne".

    Ogni tanto se lo meritano.

    Se ti può consolare, ascolta questa magnifica canzone di Ferradini:

    https://www.youtube.com/watch?v=wU1v2VaaGb0

    Youtube thumbnail

    Cerca di mettere in pratica quanto ti insegna. Tu sei un uomo, non dimenticarlo MAI.

    Detto questo ti posso dare un consiglio su come agirei io al posto tuo?

    I casi sono due:

    1. Ti ha detto che è confusa perchè ti vuole mettere alla prova.

    2. Ti ha detto che è confusa perchè non ti ama più.

    Se ti riesce, fai una cosa, agisci con crudeltà. Fatti vedere in giro da lei con un'altra donna.

    Se lei ha una scenata di gelosia e ti cerca, allora vuol dire che è ancora innamorata di te.

    In caso diverso, non ti ama più allora LASCIALA perdere, e fatti nuove esperienze.

    A presto con nuove discussioni sui quasar :)

  • 7 anni fa

    Sai Dario con questa domanda hai fatto quasi un miracolo. Hai dimostrato che gli appassionati e gli studiosi di astronomia non sono affatto delle persone fredde che guardano il mondo da un punto di vista meccanico e deterministico. In particolare Falco mi ha confermato le sue qualità umane molto particolari anche in una veste diversa da quelle consuete dello studioso dell' Universo. Da parte mia, ti dirò che non sono molto bravo a fare discorsi di questo tipo e per questo motivo non tenterò di farli, anche perché sarebbero la brutta copia di qualcosa che ti hanno già detto.

    C' è però qualcosa che vorrei dirti. Si tratta di qualcosa che non c' entra direttamente con il tema che ci hai proposto e con il tuo attuale stato d' animo. Si tratta tuttavia di qualcosa che forse potrà aiutarti a pensare a qualcosa d' altro (a proposito ho apprezzato molto quando Ses ti ha detto di ubriacarti - ma non di alcol - ma di pensieri e di interessi totalmente diversi da quello ed è esattamente quello che feci io anni fa quando rimasi vedovo).

    Allora la cosa che volevo dirti è questa. Quando lavoravo innumerevoli sono state le volte che ho subito dei torti (intesi come carriera e riconoscimenti vari) da parte di colleghi raccomandati. All' inizio ne ho risentito moltissimo, ho ritenuto la cosa una vera ingiustizia soprattutto da parte di coloro che a mio giudizio avevano ottenuto qualcosa in maniera assolutamente immeritata e solo grazie alla raccomandazione. Poi ho iniziato a pensare che ai fini di un bilancio più completo ciò che questi colleghi avevano ottenuto aveva sì un valore veniale e materiale, ma solo quello, perché il valore reale delle persone è quello che tutti noi gli diamo, non quello che può esprimere un giudice corrotto ed imparziale.

    Guardiamo la cosa da un punto di vista più generale. Il sistema solare continuerà a girare sempre allo stesso modo. Ma il sistema solare non è che un granellino della via Lettea e questa a sua volta è una infima parte dell' Universo, come stai imparando in questa sezione. Inoltre le nostre storie hanno validità estremamente limitata nel tempo. Fra qualche anno te ne ricorderai a male pena tu stesso. Tra meno di 100 anni nessuno conserverà nemmeno il ricordo di quei fatti. Siamo troppo fragili nel tempo e nello spazio per dare valore a queste cose!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    Vedi che proviamo tutti a dirti qualche parola consolatoria, ma da che mondo è mondo quando le ferite sanguinano, le parole non le rimarginano.

    Oggi il mondo corre, sette anni sono una vita.....

    Un tempo i rapporti erano molto più blandi, diluiti nel tempo, subordinati a tante altre cose, c'era una vita sentimentale meno importante e facile, gli amori duravano (si dice, ma è da dimostrare) di più.

    Oggi in poco tempo si brucia tutto, non è difficile che un rapporto anche bello ed intenso in sette anni arrivi a conclusione.

    Sai come dice il proverbio, dall'amore si guarisce, però chi guarisce prima guarisce meglio.

    Non ci sono soluzioni, hai un dolore dentro e te lo tieni, però, se posso darti un consiglio "da vecchio", cerca di pensarci il meno possibile.

    Ma proprio IL MENO POSSIBILE

    Fai mente locale. Se tio piace qualcosa, mentre partecipi intensamente a quella cosa, l'amore non ti viene neanche in mente.

    Ed allora, UBRIACATI. Non di alcool, per carità, ma di interessi. Dedicati anima e corpo a qualcosa che ti piaccia, e pensa il meno possibile all'amore.

    Cerca di andare a letto stravolto dalla stanchezza, in modo da non aver tempo di girarti nel letto a ricordare.

    Non è detto che funzioni, non è detto che funzioni subito, ma val la pena di provare.

    Poi, il tempo guarisce tutto. Non si dimentica, ma si guarisce.

    Ciao, e, sempre da vecchio, ti posso dire che un giorno (lontano) rimpiangerai le sofferenza dell'amore.

    Ciao

    P.S. Normalmente i trolls sono ridicoli e fastidiosi. Talvolta, come ad esempio in questa occasione, sono patetici e fastidiosi. Non riescono neanche a far ridere, che è normalmente il loro scopo principale...

  • Ser Pi
    Lv 6
    7 anni fa

    Sei davvero fortunato, hai ricevuto delle ottime risposte... mi sono commosso. Non ti resta che farne tesoro e cercare di andare avanti. Purtroppo così è la vita, ma il bello è che continua! Se ti senti a posto con la coscienza non ti resta che tenerti vicino chi ti vuole bene e ricominciare da capo, perché secondo me se il rapporto è messo male non sarebbe mai più come prima. E' davvero come per tutte le cose: fare un danno è un attimo, ma a ripararlo ci vuole tanto tempo oppure non si può.

    Un abbraccio.

  • Valer
    Lv 6
    7 anni fa

    hai avuto tanti saggi consigli dagli stimati amici prima di me, non ho molto da aggiungere così li citerò un po'.

    Quando scrivi "...e per il momento è finita così! ..." e che anche lei è confusa potrebbe significare che ha bisogno di sperimentare o dimetterti alla prova (@Roger) e magari si accorge di quanto valeva quello che ha perso. Potrebbe tornare ma, come dicono ToBlack e Tammy, non assillarla con 1000 parole;: potrebbe tornare per misericordia ma poi ti lascerebbe comunque e sarebbe anche peggio. Se lei ha deciso di lasciarti, sempre lei deve decidere se tornare o no.

    28 anni non sono mica tanti visti da chi ha figli della tua età, hai una vita davanti e tutto il tempo per ricominciare daccapo, non hai vincoli intangibili come dei figli, molto meglio così che trascinare uno stanco rapporto.

    Ho avuto amici a cui è capitato più o meno così, ma dopo un anno era passata e dopo due stavano con un'altra. Nel frattempo seguirei il consiglio dell'amico Ses, ci sono tante sane attività in cui ci si può tuffare (diverse dall'alcool ovviamente) e magari trovi nuovi interessi e ti ritrovi più forte di prima (@Falco)

    In bocca al lupo !

    _____________________

    troll patetico, non sai parlare d'altro che di punti ?

  • 7 anni fa

    7 anni non possono essere cancellati in un soffio, ne per te ne per lei.

    In quel soffio di tempo nessuno può prendere una decisione razionale, quindi devi capire qual'è il motivo della sua confusione.

    Non diventare assillante sarebbe un grave errore, e cerca di concederle il suo tempo, e se ti ama e vuole continuare questo cammino ancora con te, tornerà.

    È difficile capire la tua situazione con così pochi dettagli, ma il fatto che tu stia male per lei è già una grande dimostrazione, sperando che la tua tristezza non sia dipesa dai sensi di colpa.

    Continua ad avere un cuore amico, e vedrai che l'Universo ti ripagherà.

    Ricordati: in amore vince chi ama...

    Buona fortuna.

    Fonte/i: Non ho frequentato più answer per l'asocialità che vedevo in questo sito, e vedere questa domanda oggi mi ha fatto molto piacere.
  • Anonimo
    7 anni fa

    Hai soltanto 28 anni e tutta una vita davanti; non mi preoccuperei più di tanto . Butta tutto dietro le tue spalle e guarda avanti. Non sono bravo nel fare lunghi discorsi, ma è necessario che tu continui la tua vita senza più voltarti indietro. Ci siamo passati tutti , più o meno. E' stata una esperienza che ti farà maturare di più nel futuro. Tutti i miei Auguri.

    Ciao !

  • 7 anni fa

    Si guarda avanti...sò che probabilmente è una risposta assurda, inutile e insensata ma l'unicaè iniziare a dar pià importanza ad amici e famiglia e tralasciare l'amore. Lasciarlo in un secondo piano.

    E' davvero brutto che una relazione di 7 anni finisca così, e non sò immaginare il vuoto che lascia,ma è così, e non sempre le cose che ci sembrano "infinite" sono realmente nate per esserlo.

    Nella vita a volte facciamo grandi passi da soli, a volte qualcuno ci accompagna per periodi brevi e lunghi lasciandoci e portando via qualcosa.

    Ci sono anche tanti colpi di scena, cose inaspettate.

    Bisogna non abbattersi tra gli alti e bassi e cercare sempre di volersi bene.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.