Detrazioni 50% e documentazione necessatis?

Ho scaricato la guida dell'agenzia delle entrate a riguardo e Alla pagina 15 parla di abilitazioni amministrative o in sostituzione atto di notorietà in cui indicare inizio e fine lavori e attestazione che si tratti di lavori detraibili...Io non capisco, devo fare io qualche comunicazione: scia, dia, all'enea ecc? o si tratta di un foglio su cui devo scrivere inizio e fine lavori e anche che secondo me son detraibili? mi sembra strano, ci sono prestampati a riguardo AIUTO

2 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Devi presentare (appoggiati a un tecnico) la scia in Comune. Fai i pagamenti delle fatture tramite bonifico apposta, quando i lavori sono finiti si chiude la pratica in Comune.

    Ci penserà poi il commercialista a portare in detrazione il dovuto.

    PS: chiedi della detrazione del 50% e poi parli dell'invio all'enea. Sono cose differenti! Fai lavori di ristruttuzione in generale o volti al risparmio energetico?

  • non hai scritto della natura dei lavori, se sono anche edili oppure solo di installazione di fotovoltaico... in ogni caso:

    - Devi allegare la SCIA o DIA ed il relativo assenso del Comune.

    - Riguardo all'inizio e alla fine dei lavori, essi possono avere inizio lo stesso giorno in cui invii la comunicazione al Comune (in caso di SCIA); mentre per la DIA 30 giorni dopo la comunicazione inviata al Comune.

    - La data di ultimazione dei lavori deve avvenire entro un periodo massimo di 3 anni; qualora, dopo tale termine, gli interventi non siano ancora stati ultimati la realizzazione della parte restante dei lavori è subordinata a nuova DIA o SCIA.

    - in genere al Comune presso gli Uffici Tecnici trovi i prestampati, basta compilarli, e se si ha difficoltà si può chiedere all'impiegato.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.