Perché la Chiesa Cattolica si rifiuta....?

.....di fare il funerale a Priebke, il nazista responsabile delle fosse Ardeatine, perché carnefice quando lei stessa, la Chiesa, è responsabile di innumerevoli stragi nel corso della Storia che superano il numero di morti di tutta la Seconda Guerra Mondiale? Perché Priebke è considerato un mostro non pentitosi mentre la Chiesa è vista come la salvezza? La Chiesa non ha mai chiesto ufficialmente perdono per tutte le morti da lei provocate. Non ha mai svolto nessun rito riparatore ufficiale in cui abbia fatto pentimento. C'è stato solamente qualche parola di sfuggita in un discorso del papa Giovanni Palo 2 e basta. I secoli lavano via le colpe? La Chiesa non pretende forse un reale pentimento per ottenere il perdono? Perché per Lei questo non vale? Per me è ipocrisia della Chiesa e cecità delle persone, che non essendo state toccate direttamente dalle stragi perpetuate dalla Chiesa Cattolica, non vedono la colpa che macchia la cosiddetta casa di Dio.

Aggiornamento:

PS: Che Priebke fosse colpevole è palesemente ovvio, e che andasse punito è certamente giusto. Io contesto solamente l'atteggiamento della Chiesa che ancora una volta si dimostra ipocrita.

Aggiornamento 2:

@libere.opinioni: Capisco il tuo discorso ma devi fare attenzione. Bollare quelle vittime come figlie di un periodo di ignoranza e crudeltà di quelle società dell'epoca è sbagliatissimo. Perché in questo modo si può vedere anche l'epoca nazista in Germania prima ed in tutta europa poi. Anche quegli anni erano fatti di profonda ignoranza, stupidità e crudeltà. Pensa che in Germania si erano diffuse idee di superiorità della razza ariana e della nocività degli ebrei, i quali venivano visti come un cancro da estirpare. Dimmi tu se quella non era ignoranza di una profondità abissale!

Le vittime sono vittime sia che la mente assassina che le ha provocate sia ignorante o colta.

Persone uccise dall'ignoranza in epoche lontane non meritano meno rispetto dei morti a noi cari. Questo è anche il pensiero Cristiano se non sbaglio. Quindi a maggior ragione la Chiesa si dimostra ipocrita. Oltretutto è il cristianesimo che professa il perdono del nemico. Perdonare i carnefici è ciò che

Aggiornamento 3:

ha fatto Cristo sulla croce.

La Chiesa non ha mai chiesto ufficialmente perdono con una messa, un rito o delle preghiere speciali per tutti i suoi peccati. Le parole di un Papa in un discorso generale sono ben poca cosa.

Aggiornamento 4:

@ILEANA: Grazie! Metto più in evidenza il tuo link:

http://www.cristianesimo.it/cattonazismo.htm

3 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 7
    7 anni fa
    Risposta preferita
  • 7 anni fa

    Anzi tutto bisognerebbe capire cosa intendi tu per " Chiesa " ( cattolica ovviamente )

    premesso che papa GP II ha pubblicamente chiesto scusa per le " malefatte " dei secoli scorsi, ed altrettanto ha fatto Papa Francesco in questi giorni, ma l' importante non sono le loro scuse quanto il capire bene a chi attribuire colpe che tu attribuisci alla Chiesa, se parliamo di Inquisizione si parla di un periodo storico legato più alla superstizione che alla religione, quindi un periodo legato all' ignoranza...se parli di crociate ed altri conflitti compiuti nel nome di Dio allora dovresti ricordarti che Dio era la scusa ideale per coprire loschi interessi, conquiste di territori mascherate da " Dio lo vuole " , per finire guarda anche quello che succedeva in Italia nel Medio Evo e nel post Medio Evo, Papi e Cardinali venivano nominati " in pectore "quando erano ancora adolescenti, o anche prima, l' importante era che fossero nobili e di ricca famiglia per tutelare gli interessi della casta, prendi come esempio Papa Borgia

    la Chiesa, quella " vera " era rappresentata da personaggi come San Francesco, e pochi altri

    tutto quanto ho scritto non è per difendere la Chiesa attuale, che ha le sue colpe, ma che non puoi mettere sullo stesso piano ne di quella " Chiesa " che ti ho sopra citato ne a Priebke al quale i funerali vengono negati perché in 100 anni di vita non ha mai speso una parola di pentimento per quanto aveva fatto a Roma, ricordati che la rappresaglia era 10 italiani per ogni tedesco ucciso nell' attentato, ma ne furono uccisi 335, ben 15 in più di una rappresaglia che già era " pesante "

    la Chiesa oggi ha le su pecche...pedofilia ( spesso insabbiata ) , maneggio di denaro poco pulito, bella facciata e lustrini vaticani poco in linea con quanto predicava Cristo ma, per favore, cerchiamo di essere obiettivi, e se dobbiamo buttare la croce addosso a qualcuno, che sia sulle spalle di tutti coloro che hanno sbagliato, quindi certamente non solo la Chiesa, alla quale non me la sento di attribuire tutti i morti che tu affermi abbia sulla coscienza

    comunque anche oggi esiste la " vera " Chiesa.è quella militante, quella di sacerdoti ed altri religiosi/e che in tutto il Mondo dedicano se stessi agli altri, anche in Italia....vi sono sacerdoti che in capannoni abbandonati di periferia danno un giaciglio ed un pasto caldo a tutti i bisognosi, al di la della loro fede o non fede, e spesso vestono tonache con le " toppe " , questa è la " vera " Chiesa

    ___________________________

    e tu come " bolli " le vittime ( altri milioni di esseri umani ) dell' ex URSS ? vittime dell' ignoranza, vittime del comunismo ateo o che altro..? magari anche in URSS ( e mettiamoci pure la ex Jugoslavia di Tito ) vi è stato lo " zampino " della Chiesa..? , ti ho citato i tempi bui di una Chiesa che NON era la Chiesa di Cristo, quella di Cristo , sempre come ti ho citato, è quella militante, siamo anche noi stessi

    P.S. ; bada, non ho parlato solo di ignoranza, ma ( soprattutto ) di interessi, che son quelli che fan muovere il Mondo a favore di chi abbia il bastone del comando, che poi si usi come scusa il nome di Dio è altra cosa ancor oggi, ma comunque non solo da parte di chi si professa ( spesso impropriamente ) uomo di Chiesa

  • Anonimo
    7 anni fa

    Per me la vergogna più grande è che Roma gli ha venduto il pane per mangiare a questo boia. L'altra vergogna è che lo stato italiano lo ha si condannato però dove lo tenevano agli arresti domiciliari a posto di tenerlo in un sotterraneo senza finestre.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.