?
Lv 4
? ha chiesto in SaluteSalute mentale · 7 anni fa

Voglio farla finita.?

Ho 19 anni e sto male.

Non ho mai avuto un carattere facile, faccio fatica a socializzare con le persone e tendo sempre ad estraniarmi nel mio mondo. Sto male in mezzo a tanta gente, ma anche in solitudine. Sto sempre male.

Da quando ho 16 anni sono emotivamente instabile, passo periodi di depressione più o meno lunghi e ogni volta è sempre peggio. L'anno scorso sono stata autolesionista e anche adesso resistere alla tentazione di farsi del male è difficile. Penso spesso al suicidio.

Odio i cambiamenti. Ho appena cominciato l'università ma mi sembra di andare alla deriva, non mi ci trovo, e soprattutto so che anche dopo aver finito la laurea (sempre si ci arriverò) non avrò un futuro. La mia vita mi sembra un grande punto interrogativo in mezzo alla nebbia e non riesco a trovare la strada. Sogni ne ho, ma so che non riuscirò a realizzarli perché sogno troppo, ma in realtà non ho abbastanza carattere per fare qualcosa di sensato.

Ogni sera prego Dio (anche se di norma sono atea, ma la disperazione mi porta a tentare anche questo) perché mi faccia morire durante la notte, e lascio una lettera d'addio sul comodino. Eppure continuo a svegliarmi. Vorrei davvero morire, così tutti i miei problemi finirebbero. Vorrei farla finita, ma non ne ho il coraggio.

Vorrei non svegliarmi più.

Tutti dicono che la vita è bella, ma non è così. O almeno, la mia non lo è per niente.

8 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Il suicidio è una soluzione permanente a un problema temporaneo. Non sei meno degli altri, e non vedo perchè tu non possa avere un futuro. Purtroppo oggi viviamo in un mondo in cui le persone si fermano all'apparenza. Sono poche le persone con cui parlare, è vero. Ma la tua felicità devi basarla solo su te stessa. Non farti del male. Io ci sono passata. Stavo perdendo tutto ciò di bello che avevo senza nemmeno rendermene conto. Rimangono solo brutte cicatrici. Devi amare te stessa, non sei inferiore. Non hai nulla in meno agli altri. Ti prego, non pensare a queste cose. Pensa che un giorno tutto migliorerà. Stai male...ma voglio solo che tu sappia che non devi assolutamente provare a fare qualcosa di tanto atroce. Piuttosto parla col primo sconosciuto che passa. Sfogati. Non sei matta. Sei solo più fragile.

  • 7 anni fa

    È per questo vuoi farla finita?Credo sarebbe uno spreco non provare le tante altre esperienze che ti stanno davanti.

    Per esempio conoscere nuovi amici,ecco se ti va proviamo!!!!

  • Anonimo
    7 anni fa

    la normale azione del diavolo è quella di insinuare nella mente di tutte le persone dei pensieri negativi per gettarle nell'angoscia, per farle litigare con gli altri ("diavolo"=divisore), per mettere dubbi e spingerle a se, sempre più verso il fondo.Purtroppo chi è lontano da Dio è più soggetto a credere a queste parole e quindi è più propenso a seguirle coi fatti..depressione,ansia,attacchi di panico, anoressia e autolesionismo sono causate dall'azione del diavolo che vuole distruggere queste persone.Anche il suicidio è ispirato dal demonio perchè con esso l'anima si danna per sempre. Lui in generale vuole la distruzione di tutte le persone,ovvero ci vorrebbe tutti dannati..questo per vendicarsi di Dio.

    Non credere a quei pensieri..rigettali perchè non ti appartengono. Abbi fede (fiducia) in Dio e sentiti amato. Per te Dio si è fatto Uomo!

    Torna a Dio e smetterai di sopravvivere.Inizierai a vivere.

    [21 prove dell'esistenza di Dio]

    ☆ cercate i seguenti testi su google(*) >> "digilander libero ike710"

    [ i più grandi scienziati sono credenti..cercate i seguenti testi su google(*) ]

    ☆ Lista scienziati credenti >> "ragione e fede scienziati credenti "

    ☆ Einstein credeva in Dio >> "ragione e fede Albert Einstein e Dio"

    Es:

    <<Trovi sorprendente che io pensi alla comprensibilità del mondo come a un miracolo o a un eterno mistero? A priori, tutto sommato, ci si potrebbe aspettare un mondo caotico del tutto inafferrabile da parte del pensiero. Ci si potrebbe attendere che il mondo si manifesti come soggetto alle leggi solo a condizione che noi operiamo un intervento ordinatore. Questo tipo di ordinamento sarebbe simile all’ordine alfabetico delle parole di una lingua. Al contrario, il tipo d’ordine che, per esempio, è stato creato dalla teoria della gravitazione di Newton è di carattere completamente diverso: anche se gli assiomi della teoria sono posti dall’uomo, il successo di una tale impresa presuppone un alto grado d’ordine nel mondo oggettivo, che non era affatto giustificato prevedere a priori. È qui che compare il sentimento del “miracoloso”, che cresce sempre più con lo sviluppo della nostra conoscenza. E qui sta il punto debogale dei positivisti e degli atei di professione>>

    (A. Einstein, Lettera a Maurice Solovine, GauthierVillars, Parigi 1956 p.102)

    [ testimonianze sull'esistenza dell'aldilà..cercate i seguenti testi su google(*) ]

    ☆ Testimonianza di un (ex) ateo,2008 > "Sono stato in Paradiso, ecco com'è"

    ☆ Testimonianza di una (ex) atea,1995 > "Testimonianza Gloria Polo"

    ☆ Mistica che parlava con i defunti > "Natuzza Evolo,la radio dell'aldilà"

    ☆ Testimonianza germania,1950 > "Sono dannata"

    ☆ Un demone parla durante esorcismo > "Parole dall’inferno che guidano al Cielo"

    ☆ Descrizione inferno di S. Faustina > "Oggi sono stata negli abissi dell'inferno."

    ☆ Altre 50 testimonianze > "Testimonianze dall'aldila'"

  • 7 anni fa

    Non puoi pregare al Signore della morte durante la notte,il signore vuole che la morte si ha solo per vecchiaia.

    Ricordati che se morirai lascerai soltanto una grande tristezza alle persone più care.

    Non avere paura della realtà ripetiti senpre IO SONO FORTE e vedrai che avrai più sicurezza in te stessa.

    Cambia stile di vita fai nuove esperienze tipo andare in chiesa, visitare piazze importanti,studiare all'aperto ecc....

    Ricordati di non chiuderti troppo in te stessa, perché potrebbe succederti di perderti nella tua immaginazione, inizia ad aprire gli occhi.

    Poi non cedere mai alla depressione perché ce gente sempre peggio.

    Se ti devi sfogare prova qualche attività fisica che ti distrae molto.

    Ciaooo in bocca al lupo

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    Io sono stata autolesionista circa 5 anni fa. Non sto a dirti i motivi,ma credimi se ti dico che ora ripensandoci erano veramente banali. Ho passato un periodo d'inferno,in cui non riuscivo a stare sola. Stavo male in casa,ed ogni volta in cui non avevo la possibilità di uscire mi facevo male. Le mie amiche mi sono state vicino. Ma sono state amiche solo a convenienza,perchè appena ha fatto loro comodo,si sono rivelate per quello che erano. A distanza di 5 anni sto bene. Non va tutto bene nella mia vita,perchè dopo anni e anni di amicizie errate ho deciso che era inutile ogni volta coltivare qualcosa per poi stare di nuovo male. Sono rimasta da sola,e a volte è difficile,perché ci sono dei momenti in cui avrei bisogno di sfogarmi con qualcuno. Ma paradossalmente ti dico che tutto quello che ho passato,lo rifarei mille volte,perchè mi ha aiutata a crescere e a cavarmela da sola. Ogni volta in cui sto male, mi ripeto che sono riuscita ad uscire dalla depressione da sola. E questo mi conforta!

  • 7 anni fa

    Se vuoi farla finita io non ti fermerò, non ti conosco, e soprattutto la vita e la tua.

    Dirò solo questo: La vita è una sfida, e chi si arrende alle sfide è un debole.

  • 7 anni fa

    La vita è come uno specchio, ti sorride solo quando tu le sorridi. Può sembrare una frase da pubblicità, ma è vera. Prima di tutto, il suicidio non è una soluzione e poi, non faresti del male solo a te stessa, ma anche alle persone che ti stanno vicina e che ti vogliono bene. Perché non parli con uno psicologo?

    Ad ogni modo, un passo alla volta, senza avere fretta e ricordati che dopo un temporale esce sempre il sole. Forza, la vita può essere difficile, ma arriverà anche per te il giorno in cui ti sembrerà bella.

  • Anonimo
    7 anni fa

    Ciao guarda secondo me tu devi invece credere in te stessa nel fatto che tu possa crearti un bel futuro

    ed trovare dentro te la forza per reagire a tutto ciò .Capisco che magari i tempi non ti sono amici ma l'università e una bella porta per il futuro per conoscere gente per lavorare e per credere in se stessi ,non abbandonare mai i tuoi sogni più belli e cerca di raggiungerli o per lo meno arrivarci vicino ...TI AUGURO DI NON MOLLARE MAI E DI VINCERE QUESTO MOMENTO

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.