Perchè i giovani attivisti pacifisti sono stati vilmente aggrediti da una vetrina?

GUERRIGLIA AL MEF,

SFONDATA VETRINA DI UNA BANCA

Scene di guerriglia urbana a Roma nelle strade vicine alla sede del ministero dell'Economia e delle Finanze a Roma. I manifestanti che hanno assaltato l'ingresso del ministero, scontrandosi con la guardia di finanza, dopo il lancio di lacrimogeni da parte delle forze dell'ordine, si sono dispersi nelle strade del quartiere improvvisando delle barricate con i cassonetti della spazzatura incendiati e distruggendo segnaletica, telecamere di sorveglianza, tombini, ringhiere. Alcuni hanno anche cercato di infrangere i vetri di alcune banche e sono state sfondate le vetrine dell'Unicredit in via Boncompagni.

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    6 anni fa
    Migliore risposta

    Lenin la chiamava "malattia infantile"...ma costoro non hanno nulla da spartire con il capo del bolscevismo...sono degli stupidi borghesucci annoiati...

  • Anonimo
    6 anni fa

    Se sei pacifista è un dovere distruggere la sede di una banca armata come lo è Unicredit:

    http://www.banchearmate.it/ ;

    aggiungici poi che le banche hanno completato il quadro studiando il criminale circuito economico eurotruffa e casinò borsistici. Che dire? Lottare contro le banche è una legittimissima risposta al primo terrorismo.

    Confido di vedere tante banche a ferro e fuoco e in fiamme i macchinoni della classe ricca mai toccata dalla crisi; magari pure qualche politico appeso alla tettoia di un benzinaio come ai tempi migliori.

  • Anonimo
    6 anni fa

    Probabilmente si sono spaventati vedendo la propria immagine riflessa e hanno pensato:"Oh questo brutto individuo vuole attaccarmi! Aspetta che lo prendo a calci!"

  • Anonimo
    6 anni fa

    io ho partecipato con i miei amici del centro sociale in emilia.. avevamo organizzato tutto e nella notte abbiamo fumato come al solito le nostre canne .. uno sballo..

    va dove ti porta il naso diciamo.. !!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.