info su tartarughe d'acqua?

tuuto cio che sapete in particolare:

alimentazione

cure

ogni quanto cambiare l'acqua

vaschetta ideale

grazie

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao!

    Beh inanzi tutto le tarta hanno bisogno di molto spazio per nuotare.. quindi devi procurarle un'acquaterrario bello grande!.. con una zona emersa facilmente accessibile dalle tue piccole in cui ci devono poter stare tutte e due alla volta... devi fare in modo che tutti i giorni prenda direttamente il sole ( nella zona emersa ) ma sempre con un pò di ombra.. il sole le aiuta ad assimilare le vitamine, produrre la vitamina D3 e rafforzare il carapace ( il ramollimento di quest'ultimo comporterebbe la morte della tue tartarughe ).. quindi il sole è di vitale importanza per le tartarughe, se non hai la possibilità di metterla al sole devi per forza procurarti una lampada per rettili UVB al 5%, ( ti può costare dai 13 ai 25 euro )queste lampade hanno le stesse funzioni del sole!... Un'altra cosa che ti devi procurare è la lampada spot specie in inverno che serve a riscaldare la zona emersa delle tarte! quella ti viene a costare intorno ai 10 euro dipende dalla capacità di watt! ( il meglio per le tartarughe sarebbe come minimo 40 watt )

    a regola è che l'acqua deve essere alta tanto da permettere alla tartaruga di immergersi completamente,,, quindi l'acqua deve essere il doppio della lunghezza del carapace della tua tarta. L'acqua deve essere tiepida ovvero dai 23 ai 27 C°...e in inverno siccome è piccola ti consiglio di tenere sempre l'acqua tiepida in modo tale di non farla andare in letargo, e quindi ti devi procurare un termoriscaldatore che serve a tenere la temperatura dell'acqua tiepida infatti molte tartarughe piccole non riescono a superare questo periodo e muoiono!...quello ti può costare dai 15 euro in sù... devi tenere conto che per il benessere della tua tarta i watt del termoriscaldatore devono essere uguali ai litri della vasca... quindi per ogni litro è un watt!...mi spiego meglio.. se la tua vasca è di 10 litri il termoriscaldatore deve avere 10 watt...

    [*] Per il cibo:

    devi sapere ke le tarte da piccole sono particolarmente carnivore poi in età adulta preferiranno le verdure... la cosa più importante dell'alimentazione di una tartaruga è la variazione... cioè devi fornirle alimenti diversi ricchi di calcio e vitamine.. come: *la lattuga ( che sia romana però perche ha piu vitamine di quelle normali) *la rucola, *il radicchio, *carote, *il fiore del tarassaco (dente di leone), il trifoglio... poi mangiano i pesci di acqua dolce , visto che in natura si alimentano particolarmente di questi (guppi, alborelle, acquadelle, trota ecc..) siccome sono pikkole puoi darle i pesci morti oppure vivi ma piccoli, ogni tanto puoi darle le lumache senza guscio, lombrichi... possono mangiare anche della frutta (mele, albiccoche )ma sempre ben lavata per eliminare ogni residuo di antiparassitari, o carne bianca come il pollo e il tacchino (massimo 2 volte al mese) ma deve essere bollito per eliminare il rischio della salmonella..! oppure puoi darle del gamberi freschi ma solo una volta al mese perche sono pesanti... insomma devi cercare di alimentare con quello ke le tarte possono trovare in natura... i gamberetti essicati te li sconsiglio perche sono carenti di vitamine.. le tartarughe piccole hanno bisogno di molte vitamine per una crescita salutare e uno sviluppo sano del carapace!...

    le devi alimentare due volte al giorno ... piano piano dovrai diminuire qst quantità quando saranno adulte fino ad arrivare a 3 o 4 volte alla settimana... (perche il loro metabolismo man mano che crescono diventa più lento) e ti consiglio di lasciare a disposizione alcuni ossi di seppia , visto che sono ricchi di calcio, importante per il metabolismo delle tartarughe e per la crescita del carapace.

    [*] Non Darle: carne rossa, cibo in scattola per cani, gatti ( troppi grassi )... pomodori e banane ( rallentano il loro metabolismo )...prezzemolo (troppo pesante)... pane, pasta, formaggio!!

    Siccome si devono abituare alla loro nuova casa è normale che cerchino sempre di uscire... e non preoccuparti se oggi non mangiano.. si devono ancora abituare!!... quindi stai tranquilla! =D

    ahhh dimenticavo... le tartarughe, specie in estate sporcano molto, se non vuoi cambiarle l'acqua tutti i giorni è meglio che tu compri un filtro preferibilmente esterno (puliscono meglio e non occupano spazio nella tartarughiera ma sono più costosi) intorno ai 40 euro! Cmq se vuoi quello interno il prezzo gira dai 12 ai 25 euro ma quello te lo sconsiglio perche sicuramente te ne occuperà di spazio nella tua tartarughiera!

    ... tieni conto che le tartarughe si stressano molto con i cambi!

    L'acqua deve essere sempre pulita per evitare malattie infettive quali la congiuntivite e l'infezione agli occhi..!

    Fonte/i: Ho 2 tartarughe d'acqua, e grazie a internet e ai libri faccio di tutto per farle stare al meglio xD
  • wjkxy
    Lv 5
    7 anni fa

    Alimentazione:

    PESCE: latterini, gambusie, coregoni, guppy, trote, pesci neon, pesci rossi, acciughe, cefali, alborelle, caridine, carpe, carpe koi, lucci, salmone (raramente) e ossi di seppia, insomma qualunque parte di qualunque pesce, prevalentemente d'acqua dolce, può mangiare sia pesciolini interi, freschi o congelati sia parti di pesci più grandi. io alla mie do anche gamberetti sgusciati.

    VERDURA: lattuga, basilico, piante acquatiche, carote, tarassaco, lenticchie d'acqua, radicchio, rucola, cicoria, crescione, erba medica. le tartarughe giovani spesso rifiutano la verdura, quindi bisogna insistere, magari mescolandola con il pesce, mangiano anche fiori di alberi da frutto e fiori di tarassaco/camomilla.

    INSETTI: cavallette, grilli, mosche, tarme della farina, lombrichi, larve di zanzara.

    FRUTTA: va data raramente, perché può fermentare nello stomaco, sono preferibili i frutti di bosco o la banana

    CARNE: pollo, tacchino e coniglio raramente. Una volta al mese anche del macinato.

    MANGIME CONFEZIONATO: cibo in pellet (i bastoncini), raramente. I gammarus possono essere usati solo come snack, massimo una volta al mese.

    NON VANNO MAI DATI:

    PESCE: tonno in scatola (è ovvio), acciughe sottolio.

    CARNE: insaccati, prosciutto, wurstel e altre carni rosse, mangime per cani e gatti

    INSETTI: api, vespe, formiche, bigattini, cimici, lucciole e tutti gli insetti colorati, in particolare quelli rossi

    VERDURA: pomodoro, edera (velenosissima) e insalata, ad eccezione della lattuga romana, che invece si può dare tranquillamente.

    ALTRO: formaggio, uova, latticini, pane.

    La quantità deve essere pari alla grandezza della testa della tartaruga, in quanto lo stomaco è grande come questa. Negli esemplari giovani (0-3 anni) la frequenza deve essere: una volta al giorno, 7 giorni a settimana. Dai 4 anni di età si deve iniziare ad inserire ogni tanto (tipo una volta ogni 10 giorni) qualche giorno di digiuno, per arrivare ad alimentare la tartaruga un giorno si e uno no, all'età di 10 anni.

    Vasca: la vasca ideale è sicuramente una tipo la samla di IKEA: http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/7010297...

    ce ne sono di simili in tutti i negozi di fai da te (OBI, Brico, Leroy e Merlin...). Una vasca come questa va bene per tutta la vita della tartaruga, quindi se compri questa sei a posto. Comunque se vuoi iniziare conuna più piccola, va bene una di circa 30 litri che andrà sostituita dopo qualche anno. L'importante è non comprare vasche come queste:http://www.millstore.it/ebay/readyproebayimages/TA...

    Devi dotare la vasca di un'area emersa, dove la tartaruga possa prendere il sole e fare il basking (di cui ti parlerò dopo). Come area emersa puoi usare delle rocce, del sughero incollato alla vasca, o un'area già (turtle bank e turtle dock). la temperatura dell'acqua dovrebbe mantenersi intorno ai 26 °C. Quindi potresti aver bisogno di un ridcaldatore o di una lampada spot.

    Basking: Come ho scritto prima, le tartarughe devono fare il basking, ovvero devono prendere il sole. il sole è necessario perché fa fissare il calcio al carapace (guscio). il calcio lo dai alla tartaruga facendole mangiare le lumachine d'acqua dolce o l'osso di seppia. Per farlo fissare al carapace devi garantire alla tartaruga almeno 5-6 ore di luce solare al giorno, e non va bene se ci sono vetri davanti. se non puoi garantire questo alla tartaruga, devi comprare una lampada UVB 5%. costa un po' (20-30€ senza porta-lampada) e va sostituita dopo qualche mese, ma è indispensabile se manca il sole.

    Cambi d'acqua: Se non hai il filtro, devi cambiare l'acqua massimo ogni 5 giorni, ma se te lo compri, basta cambiarne un terzo ogni settimana. Ti consiglio vivamente di prendere il filtro :)

    Letargo: non l'hai chiesto, ma rientra nelle cure (come tutto il resto) :)

    Se vuoi far fare il letargo ad una tartaruga, questa deve avere almeno 3 anni. Va in letargo da ottobre (anche se in questo periodo è molto caldo, quindi se ne parla a novembre) e si risveglia a marzo-aprile. il letargo va fatto in acqua profonda almeno 50-60 cm con una temperatura intorno ai 4-5 °C.

    Riguardo le cure, penso di averti detto tutto, se vuoi sapere altro, chiedimi pure.

    wjkxy ©

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.