&Lena
Lv 4
&Lena ha chiesto in Animali da compagniaCavalli · 7 anni fa

Problema piedi cavallo?

Ciao a tutti,

Ho un olandese di 17 anni con un problema ai piedi da parecchi mesi, ha praticamente i piedi marci,

con una muraglia che si sgretola come ricotta dovuta a tutta l' umidità e il bagnato dello scorso inverno. Lo sto curando da questa estate con un integratore a base di biotina e il lievito di birra, sotto consiglio del maniscalco e quasi tutti i giorni applico una gran dose di catrame in fondo allo zoccolo e sotto. Miglioramenti non ne ho visti. Il mio cavallo vive in paddock tutto l' anno, quindi da adesso fino alla prossima primavera avrà i piedi nel fango nonostante i trattamenti annuali fatti nel terreno del suo paddock. Ha un capannino con lettiera in paglia ma siccome nel mio maneggio lui è soprannominato " il pisciatore" vi lascio immaginare come sia la sua lettiera ogni giorno. Quotidianamente la sua lettiera viene rifatta completamente perchè non ne rimane una parte asciutta e l' opzione box è da scartare visto che anni fà ne ha sfondato uno a furia di calci, mandando all' aria la parete posteriore e il soffitto.

Arrivo al dunque. Il mio maniscalco mi ha parlato del petrolio, da dare sullo zoccolo. Lo avete mai usato? E' servito?

Da noi al nord nonostante faccia ancora caldo le piogge sono insistenti e il fango è già arrivato, quindi il mio cavallo ha di nuovo i piedi nel bagnato e io sono ai ferri corti nel risolvere questo problema.

Consigli???

Grazie!!

Aggiornamento:

Per Arianna e Nefferit: Il verde rame lo conosco, ne tengo sempre un barattolo per quando il fettone marcisce facendo un cattivo odore. Bagno un pezzettino di cotone con il verde rame e lo infilo dentro al fettone fino in fondo poi lo lascio lì. In pochissimi giorni guarisce. Riproverò a usarlo anche se non ci sono cattivi odori, è solo la muraglia ad essere fragile, tanto che i chiodi dei ferri tendono a staccarsi con pezzi di zoccolo attaccati. Adesso và meglio rispetto a mesi fà ma il problema non è ancora risolto. Il petrolio è la comune nafta, usata come catrame che dovrebbe isolare e proteggere dal bagnato. Proverò pure quello.

Ho anche intenzione di chiedere al maniscalco se mi può fare 4 solettine o scarpine per chiudere il piede e proteggerlo ma ho paura che un pò di umido entri lo stesso e tenendolo chiuso forse è poi peggio. Con alcuni cavalli ha funzionato. Ne sapete qualcosa?

4 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao elena!

    Eh l'umidità è una brutta bestia...

    La mia migliore amica aveva lo stesso problema con la sua cavalla. Fettone e forchetta praticamente marci, muraglia rotta ovunque.... Anche lei vive tutto l'anno in paddock con capannina con neve, fango e compagnia bella. Ha deciso di provare il Grasso Zoccoli Winter Hoof di Veredus.

    Ora lei è in erasmus quindi mi prendo cura io della sua cavallina e devo dire che non mi sembra niente male...

    Io le lavo bene i piedi sia sopra che sotto, aspetto che si asciughi bene e poi le do una bella spataccata di grasso sia sopra che sotto...

    Mi sembra che vada così bene che mi sa che anche quando verrà molto freddo continuerò a darle il grasso a zoccolo asciutto invece che la catramina.

    Con questa cavalla mi pare che stia andando benone, non so dirti se è cul* o il prodotto perchè sinceramente non è la mia cavalla quindi non è che la conosca proprio proprio benissimo...

    Per il discorso petrolio: ma dato così puro? Non l'avevo mai sentito ma non escludo che funzioni... Sicuramente è un olio quindi ammorbidirà, ucciderà tutti gli animaletti bastardi con il quale ha a che fare... Mah, tentar non nuoce... :)

    La tintura di iodio l'hai mai provata? Io so che la usa un ragazzo che frequenta veterinaria e ha dei cavalli nel nostro maneggio. Non ho esperienze dirette però!!

    Un'altra cosa che mi viene in mente è il Liquido di Villate....

    - 250 ml di aceto bianco (banalmente del supermercato)

    - 5 gr di allume (lo trovi in farmacia. E' quello che si usa anche come deodorante!)

    - 15 gr solfato di zinco (pure lui in farmacia)

    - 15 gr di solfato di rame (lo trovi anche al supermercato nei concimi per piante)

    (La ricetta l'ho presa da quì: http://www.forumcavallo.it/viewtopic.php?f=22&t=18... mi ricordavo dell'esistenza del prodotto ma non mi ricordavo minimamente le dosi....)

    Noi ci trovavamo tanto bene con il prodotto per la cura della forchetta della Fouganza... Non costava niente ma era davvero buono... Solo che non lo vendono più per problemi burocratici (tipo che in Italia e considerato farmaco e quindi dovrebbe essere venduto solo in farmacia e ovviamente Decathlon non commercializza farmaci) quindi ciccia...

    Facci sapere!

    ----------------------------

    Le solettine le ha messe un'altra mia amica del maneggio che ha una olandese. Con lei hanno funzionato però la cavalla stava in paddock con capannina di giorno e in box di notte.... Quindi la notte stava all'asciutto.... Non sono "stagne" quindi un po' di umidità sicuramente entra però se non è proprio zuppo zuppo un po' isola e non fa stare a contatto diretto con il fango.

    C'è dello spazio sul dietro, dal tallone, perchè essendo il piede irregolare e la soletta liscia non combaciano, ma il fango non entra a meno che non sia proprio palude...

    Con lei so di per certo che fossero state risolutive, si faceva togliere i ferri un giorno prima che venisse in maniscalco (ovviamente quel giorno non montava) così le puliva bene i piedi e le dava il grasso.

    Effettivamente il piede era bello duro quando toglieva la soletta...

  • 7 anni fa

    ti capisco perchè anche io ho la cavalla in paddok (sferrata) ed ora iniziano i periodi critici!

    detto ciò.. se il cavallo ha ancora il piede fragile, nonostante l'integratore estivo direi che è il caso di far intervenire anche il veterinario, analisi del sangue per vedere cosa manca nell'alimentazione, quindi scegliere una cura mirata e giusta.

    so che i semi di lino aiutano pelo e unghia, quindi potresti chiedere eventualmente se fosse utile inserirlo nell'alimentazione.

    i trattamenti con il petrolio non li conosco. io uso la catramina, una volta a settimana (o due se il tempo peggiora). pulisco bene tutto il piede sotto e sopra, anche lavandolo. poi faccio asciugare bene tenendo la cavalla sul cemento, quindi applico abbondante catramina sotto e sullo zoccolo fino a coprire i buchi dei chiodi tre dita circa da terra, nella parte superiore invece do un'abbondante ingrassata fino alla corona. lascio asciugare ancora e poi rimetto in paddok o monto. Per ora va bene, ma la mia ha un piede sensibile, ma ancora bello compatto.

    In casi di marciume io uso liquido del villate a base di verde-rame, lo metto sulla parte da asciugare e ovviamente poi tengo la cavalla sul cemento per qualche ora.

  • 7 anni fa

    petrolio non ne ho mai usato anche io ho il tuo stesso problema e lo curo con una bomboletta spray che ha un liquido blu funziona benissimo la vendono in selleria e in oltre consultati con un veterinario

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.