Giulya79 ha chiesto in SaluteSalute della donna · 7 anni fa

Endometriosi qualche utente ne ha avuto a che fare?

Ciao a tutti , volevo sapere se qualche utente ha avuto a che fare con questa malattia , come ci si convive? , le terapie la tengono bloccata "dolore compreso"? che tipo di terapia seguite?operazione in laparoscopia avete esperienza, come è stata?..purtroppo da poco sono venuta a conoscenza di avere questa patologia che ha già toccato tube e intestino vorrei pareri ed esperienza personali ..no roba da internet ! riesco a fare ricerche anche da sola ! grazie a tutte le utenti che risponderanno ho bisogno di pareri di chi vive con questa malattia grazie infinite ...

5 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 6
    7 anni fa
    Risposta preferita

    ciao io ho avuto l'endometriosi e ti capisco benissimo a me per fortuna non ha intaccato tube e intestino però sono stata operata in laparoscopia perché con la scusante ché dovevo togliere una ciste ovarica mi han bruciato tutti i focolai e ti dico va meglio perché i dolori fa ciclo ché avevo sono un lontano ricordo l'unica cosa e' ché stò cercando in tutti i modi uma gravidanza ché non arriva però non so dirti se sia legata all'endometriosi o no

  • 7 anni fa

    Ciao mi permetto di risponderti io perchè ho curato questa malattia e sono stato partecipe anche della guarigione di una ragazza molto vicino a me. Non lasciarti prendere dal panico ma affronta tutto con serenità. La ragazza di cui ti parlo aveva dolori molto forti e non riusciva ad avere bimbi nonostante innumerevoli tentativi. Diagnosticata l'endometriosi è stata operata in laparoscopia e dopo meno di 1 anno è rimasta incinta e adesso è già mamma.

    per le fasi del decorso post operatorio preferisco non parlarne in pubblico. Se sei interessata ti lascio la mia mail e ne parliamo in privato: manucastelli69@yahoo.it

    comunque stai tranquilla che se ti affidi a mani esperte guarisci e tutto passa. ....e poi ci vuole anche tanta comprensione dalle persone care matiri ecompagni in primis.

    In bocca al lup e se ti srvescrivimi pure.

    Fonte/i: m. ospedliero
  • 7 anni fa

    Ciao! Mi conosci! Siamo nello stesso gruppo aae onlus! Sono la mamma di Bernie e di Perla. Io soffro di endometriosi. Ho 21 anni e mi è stata diagnosticata all'età di 16. Quell'estate avevo dolori all'utero e stomaco. Dopo un mese di ecografie aveva finalmente visto che avevo una cisti ovarica scoppiata sull'ovaio destro con conseguente travaso di sangue nell'intestino( parte del colon). Da li in poi è stato un inferno. Ero giovane! Avevo dolori che mi uccidevano! Collassavo. Sudavo freddo. Non sentivo più le gambe. Diventavo bianca in tutto il corpo. Volevo morire pur di non sentire quei dolori. Mi hanno bloccato il ciclo per 3 anni con la pillola ma i dolori non miglioravano anzi! Dopo quella cisti scoppiata ne ho avuta un'altra. Sempre sullo stesso ovaio. Anche li dolori che non ti so spiegare! Non vivevo più! Una ragazzina che doveva fare la maturità al liceo, che non si reggeva in piedi. Sono stata operata perché la cisti poteva scoppiare da un momento all'altro. Operazione dolorosa per me. Ho sentito male fin da subito. Mi hanno fatto tre buchini. Quello sull'ombelico è andato in necrosi dopo una settimana dall'operazione. Cura per un mese e si e cicatrizzato bene. Dopo l'operazione ho preso ancora pillola per 4 mesi. La ginecologa mi consigliò di provare a fare tornare il ciclo. Non lo avessi mai fatto! Dolori lancinanti, mi sentivo strappare tutto. Ho avuto perdite di sangue per due mesi di fila! Lo giuro. Me lo hanno bloccato con un mix di farmaci. Mi hanno bloccato il ciclo ancora per un anno e ho poi di nuovo provato a farlo venire. Questa volta tutto ok. Ho un ciclo abbastanza normale. Faccio controlli su controlli. In questi ultimi mesi ho di nuovo dei dolori che mi insospettiscono. A fine mese faccio il ca 125 per vedere i valori. Questa è la mia esperienza il linea di massima. Non ti sto a dire i dettagli perché se ci ripenso non so come mi sentirei. È una brutta malattia. Mi sono isolata dal mondo per troppo tempo, in piena adolescenza. Tutti credevano fingessi dolori. Le terapie a me non hanno fermato i dolori per niente! Come ci si convive? Per me è una tortura ogni giorno!! Ho passato davvero dei momenti atroci! Ho i brividi mentre scrivo. Ti posso solo dire che ti capisco. A me ha intaccato intestino. Ora non funziona come dovrebbe. Soprattutto il colon. Questa è la mia esperienza personale. Non voglio spaventarti ma ce l'ho dai 16 anni di età (davvero giovanissima). Spero che tu non passo quello che ho passato io. Ciao un bacio

  • 7 anni fa

    Ciao.. Io sono stata operata quasi un anno fa. È stata davvero una brutta esperienza perché avevo dei dolori fortissimi, come coltellate che provenivano da sotto, e non riuscivo più ad avere rapporti. Piangevo ed urlavo dal dolore, a volte ho ancora paura che possano rinascere le cisti procurate dall'endometriosi. Avevano fatto aderenza con l'intestino ed infatti qualche mese dopo l'operazione ho avuto qualche problemino intestinale. Dolori allucinanti finché non sono stata operata con laparascopica e davvero sono rinata! Ho solo 20 anni, ma sentirti dire a 20 anni " Hei hai una malattia che ti obbliga avere dei figli entro i 30" non è un granché ! Ora dopo un anno, sto benissimo, l'unica cosa che mi scoccia e che devo sempre prendere la pillola poiché l'endometriosi tende a " rinascere" ogni volta che torna il mio ciclo vero.. O almeno così mi hanno detto! Le mie cisti erano una di 10 cm ovaio sx e l'altra 7 cm ovaio dx, i dottori il giorno prima dell'operazione mi avevano detto che l'ovaio sx era da togliere ! Invece l'hanno salvato, hanno salvato tutto !! Ho solo sofferto di qualche attacco d'ansia dopo l'operazione .. Per il resto ripeto, tutto benissimo ! Se ti posso dare un consiglio fatti operare il prima possibile, più vai avanti e più peggiora ! In bocca al lupo !!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Howard
    Lv 4
    4 anni fa

    Per eliminare le cisti ovariche ti consiglio di seguire questo metodo naturale http://miracolopercistiovariche.enle.info/?mdN1

    Le cisti ovariche maggiormente diffuse sono indubbiamente le cosiddette cisti funzionali, ossia le cisti follicolari e quelle luteiniche. Il tipo più comune è la cisti follicolare, in cui il follicolo dell'ovaio che produce l'uovo si ingrossa e si riempie di liquido, ma questo può accadere anche nel corpo luteo, una massa di tessuto giallastro che si forma dal follicolo subito dopo l'ovulazione.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.