Marco
Lv 4
Marco ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 7 anni fa

Consiglio su un gatto randagio?

salve a tutti, mi servirebbe un consiglio su un gatto randagio. Circa 15 giorni fa, vidi un bel gatto nero che si aggirava vicino casa mia, è bellissimo, due sere fa stava quasi fuori al mio portone, appena scesi dalla macchina, scappò, invece questa sera ero al balcone quando l'ho visto fuori al portone, così ho pensato di dargli qualche scatoletta perché forse aveva fame e avendo io un gattino piccolo in casa forse lui sentiva l'odore. Cmq appena sono scesa è scappato ma dopo circa venti minuti sono andata a controllare e il cibo da fuori al portone era sparito, erano rimasti solo piccolini residui. Non so se questo gatto ha già una casa, non è che Sta sempre allo stesso posto, in 15 giorni l'ho visto massimo 5 volte, vorrei cariplo, come fare? È un gatto pulito, nero e a pelo corto, ma con grosse zampe e forse dalla statura sarà una femmina. Inoltre per mangiare così veloce forse è veramente un randagio, vorrei tanto che entrasse almeno nel mio cortile perché se Sta per strada almeno un posticino caldo con coperta e cibo ce lo posso offrire, come faccio? Da domani inizio a mettere cibo nel cortile? Con la speranza che si avvicini? Succederà? Chi ha avuto randagi che poi hanno acquistato fiducia? Dopo quanto tempo? In più vorrei anche prenderlo per portarlo a visitare da un veterinario, anche perché come ho già detto ho un altro gattino che vive in appartamento e non vorrei mettere a rischio neanche la sua vita. Che mi suggerite?

2 risposte

Classificazione
  • Giulia
    Lv 4
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Sono tutrice di colonia felina.

    Difficilmente vedrai un gatto sporco,anche se è randagio. Sicuramente devi lavorarci su.

    Tra tutti i gatti della mia colonia instaurai un rapporto molto speciale con una gatta (che feci sterilizzare dall'Enpa) in particolare, la più "anziana". Fu davvero moooolto difficile guadagnare la sua fiducia, ci provai per due anni tutti tutti i giorni. Nell'arco di questo periodo pian piano ha accettato le mie carezze,riuscivo a prenderla in braccio per qualche secondo, finchè smise di mangiare,mi preoccupai e per farla breve misi del cibo molto appetibile in un trasportino, lo chiusi e la portai dal veterinario.

    Puoi immaginare cosa possa essere successo,è stata necessaria la sedazione per visitarla e per fare le analisi.

    Risultato una fortissima stomatite (per questo non riusciva mangiare) e una grave insufficienza renale.Se l'avessi rimessa in mezzo alla strada sarebbe morta entro 2 o 3 mesi,decisi così di portarla a casa, il veterinario era assolutamente pessimista, sosteneva che un gatto di 6 anni, ormai adulto, non potesse diventare domestico e che si sarebbe appesa sui muri, ma io provai ugualmente.

    La portai a casa, la misi in bagno con il trasportino aperto. Quando si riprese dall'anestesia rimase dentro il trasportino senza farsi toccare, così fu per diversi mesi.

    Iniziai a curarla mischiando i medicinali con il cibo. E' passato un anno e mezzo e ora il gatto "randagio" è così https://fbcdn-sphotos-e-a.akamaihd.net/hphotos-ak-...

    https://fbcdn-sphotos-e-a.akamaihd.net/hphotos-ak-...

    https://fbcdn-sphotos-h-a.akamaihd.net/hphotos-ak-...

    Si chiama Micia proprio perchè quando la chiamavo per strada urlavo "miciaaaaaaa".

    Tutto questo per dirti...dagli da mangiare nel tuo giardino se avrai molta pazienza e costanza si avvicinerà e si lascerà addomesticare. Sicuramente non è consigliabile metterlo a contatto con il tuo gattino, i randagi spesso hanno malattie molto gravi ed infettive.

    Puoi sicuramente utilizzare un trasportino dentro la pasta d'acciughe all'interno per attirarlo e cercare di catturarlo per portarlo dal veterinario. Se non riesci la prima volta riprova! Non ti arrendere!

    Ad oggi Micia si fa accarezzare e cerca le coccole da tutti i componenti della famiglia, gioca con gli altri micioni della famiglia ed è un piacere guardarla. Purtroppo sappiamo che la sua malattia la porterà via presto, ma sono riuscita a donarle 1 anno in più di vita ...e che vita!

    Già mi viene da piangere solo al pensiero!

  • 7 anni fa

    mettendo il cibo in cortile è il metodo migliore, io la mia gatta l ho presa offrendole un pezzo di wurstel, e poi non è mai piu andata via da casa mia. intanto mi ha partorito in tutto 17 cuccioli prima che la facessi sterilizzare xD comunque poco alla volta si abituera alla tua presenza e quando entrera in casa tua potrai poi portarla dal veterinario per farla controllare (falla anche sterilizzare che senno ti sforna 7 cuccioli a botta)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.