Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoGoverno · 6 anni fa

Perché molti ragazzi di sx si atteggiano a intellettuali?

Es.: il ragazzo di mia sorella, che è un tamarro ignobile, pontifica sui massimi sistemi, sa tutto lui ecc.

P.S.: anche io sono di sx ma non sono un bifolco estremista.

7 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Migliore risposta

    C'è questo atteggiamento di superiorità culturale morale e intellettuale a sinistra, è vero. La sinistra porta a credere che essere di sinistra significa automaticamente essere intelligenti, perché gli intelligenti fanno scelte intelligenti. Sono anni di indottrinamento messo in piedi come struttura di propaganda contro le destre. Naturalmente è un teatrino, perché gli stupidi ci sono a destra e a sinistra; ma è un teatrino che fa presa molto su persone deboli che dubitano della propria intelligenza, e forse a ragione! Ecco, per queste persone, la sinistra offre una specie di seduta psicoterapeutica che riabilita il loro intelletto. (Ovviamente ci sono anche persone molto intelligenti a sinistra, e sono quelle che non esibiscono la loro intelligenza come una cosa scontata o come conseguenza del fatto di essere di sinistra; e lo stesso vale per la destra, sicuramente).

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 6 anni fa

    per quello che posso dirti e che vedo..oramai non c'è piu come una volta una grande differenza di sinistra e destra. sono entrambe simili...a parte su qualcosa. la sinistra sta sparendo del tutto...la destra quasi.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    6 anni fa

    La sinistra ama talmente i poveri che. OGNI VOLTA VA AL POTERE LI AUMENTA DI NUMERO

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    6 anni fa

    Chiedi a Giuseppe dove sta la verita'...lui e' un fedele servo di berlusconi,sa tutto di Marx (se il povero servo avesse letto due righe del libro di Marx forse non le crederebbe "minchionate"...)!!...sa molto anche di Provenzano,Riina e Dell'Utri...c'e' chi come fede ha Marx...chi Provenzano (un eroe a detta del suo padrone...)...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • credono di sapere

    e diverso

    si dice che chi ha dubbi e intelligente

    chi e certo di tutto e un cretino

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 6 anni fa

    perché da sempre i sinistrorsi credono di possedere la verità assoluta e si erigono a professori di moralità, etica e giustizia.

    in realtà si tratta di banalissima supponenza ed arroganza che contraddice il concetto di "possesso della conoscenza e verità".

    Socrate diceva che il vero filosofo (oggi lo chiameremmo saggio) è colui che sa' di non sapere: è l'umiltà di mettere in discussione persino quello che si pensa alla luce di una critica costruttiva che rende sapiente una persona e non il fatto di crederlo perché si è letto qualche libro.

    i sinistrorsi per poter "giustamente" attribuirsi gli aggettivi che ingiustamente vantano dovrebbero, quanto meno, aver letto anche l'altra metà della medaglia, ovvero i libri dei pensatori liberali e mercatisti; in realtà si limitano a leggere marx e qualche affine PRETENDENDO di possedere la verità, in realtà sono più ignoranti del lettore medio.

    di qui quindi l'arroganza di additare quanti non la pensano come loro (e questo sottolinea faziosità di pensiero lontano dalla verità dei fatti) come dei deficienti/ignoranti non rendendosi conto di tradire quei principi democratici cui loro dicono di ispirarsi.

    in breve, alla luce di tutto questo, proprio la gente di sinistra (non tutta ovviamente) non ha il diritto di criticare alcuno.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 6 anni fa

    Chi crede nelle minchionate di Marx è un emerito cretino! Non vale la pena neanche di discutere con simili deficenti. Ciao.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.