Anonimo
Anonimo ha chiesto in Elettronica di consumoMusica e riproduttori musicali · 6 anni fa

Come distinguere gli altoparlanti woofer, subwoofer, tweeter e come collegarli?

Salve a tutti.

Recuperando altoparlanti da vecchi televisori, radio, autovetture etc, mi era venuto in mente di creare una cassa audio da collegare a un computer o a un televisore con l'ausilio di un amplificatore.

Ho già suddiviso gli speaker per potenza di W e di ohm.

Quello che però non capisco è come faccio a distinguere un woofer da un subwoofer da un tweeter o da un'altri tipi di altoparlanti? Che tipo di collegamento devo effettuare tra loro? E volendo collegare il tutto a un jeck o mini jack, a che tipo di connessioni devo prestare attenzone (destro, sinistro, massa)?

Essendo materiali di recupero, spesso sul retro non è riportata la marca o il modello degli speaker.

Ho già visionato questo materiale:

1) http://www.laster.it/sig-ohm-e-sig-watt-che-confus...

2) http://www.youtube.com/results?search_query=rulof+...

Grazie a tutti :)

Aggiornamento:

Quello che però non capisco è come faccio a distinguere un woofer da un subwoofer da un tweeter o da "un'altri tipi" di altoparlanti? (Ma come scrivo??? :D)

Quello che però non capisco è come faccio a distinguere un woofer da un subwoofer da un tweeter o da altri tipi di altoparlanti?

Aggiornamento 2:

@Filippo: tutto giusto, sacrosanto e corretto quello che dici. E' chiaro però che se avessi bisogno di una cassa amplificata per reale esigenza la andrei a comprare, anche perché costruendola da me, anche fossi un ingegniere e avessi tutti pezzi nuovi di zecca, non avrei un grosso risparmio economico, e neanche la garazia che funzioni correttamente una volta terminato il lavoro. Il tutto nasce per capire se questi benedetti altoparlanti possono servire a qualcosa o posso trasformarli in sipatici magneti da frigo? Quindi, usando materiali di recupero costati 0,00€, è normale che la qualità del suono che uscirà dalla cassa homemade farà schifo, nessuno lo mette in dubio. Però già, sia tu che massliv, avete aggiunto un pezzo al mosaico, ovvero il "crossover".

@massliv: ok, ponendo il caso di voler costruire qualcosa solo con i wide range:

Ho 2 wide da 25w 8 ohm. Anche in questo caso è necessario il crossover?

Per collegare gli altoparlanti in parallelo, che tipo di cavo ele

2 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Migliore risposta

    di solito gli apparecchi come televisori etc avevano altoparlanti wide range e cioè a banda larga, comunque per se ti imbatti in altri tipi di altoparlanti i woofer dai tweeter si distinguono bene... anche dalle dimensioni. ovvio che se vuoi fare una cassa con WF e TW devi avere un crossover, non puoi collegarli direttamente. mx

  • 6 anni fa

    Dalle dimensioni puoi fare una selezione a grandi linee. Il tweeter per esempio è il più piccolo perchè riproduce le frequenze più alte mentre il woofer e il subwoofer sono fra quelli più grandi perchè riproducono le frequenze più basse. Se vuoi invece avere indicazioni più precise dovresti misurarli e meglio ancora trovare i parametri di Thiele e Small. I Watt e gli Ohm, come scrivi, tu sono solo due dei tanti parametri di T&S. Il primo, i Watt. indica solo la potenza dissipabile dall'altoparlante e niente altro. Quindi nessuna indicazione ne di come e ne di quanto suona. Gli Ohm, meglio parlare di impedenza, è il valore nominale appunto dell'impedenza che però è un argomento complesso visto che varia con la frequenza - quindi non è un valore fisso altrimenti sarebbe una resistenza ! - ed è costituito da una parte reale e una apparente.Per costruire una cassa che "suoni" si devono conoscere i valori di T&S e quindi calcolare la cassa, compreso il tipo di accordo ( bass reflex, sospensione pnemautica, ecc) più adatto e l'eventuale filtro crossover a cui andranno collegati gli altoparlanti come tweteer, woofer, ecc. destinati a riprodurre le frequenze in cui sono "specializzati". Per fare una cassa che "riproduce suoni alla meno peggio" .....basta chiudere in una scatola qualsiasi uno o più altoparlanti specializzati e un qualsiasi filtro crossover. il risultato sarà da pessimo a disastroso.Questo vuol dire che per costruire qualcosa bisogna studiare e conoscere almeno i principi fondamentali ed essere capaci di applicarli in modo corretto. Non credo che si possa costruire una automobile senza conoscere la meccanica, la termodinamica......ecc. Se desideri costruire qualcosa ti consiglio di leggere prima qualcosa di serio, per esempio le ottime guide di TNT audio, e poi procedere con l'acquisto di Kit pronti da assemblare. Trovi diverso materiale su "Nuova Elettronica" e su "futura elettronica" per quanto riguarda gli amplificatore e sul sito Ciare per le casse con diversi kit ordinabili. Per esempio questo il link di una cassa in kit http://www.ciare.com/pdf/Progetti/MyPersonalSpeake... Questo di un piccolo amplificatore http://www.futurashop.it/index.php?route=product/p...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.