Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 7 anni fa

Tdg: ecco perché non posso credere alla vostra dottrina?

Se qualcuno vi annuncia un vangelo diverso da quello che avete ricevuto, sia anatema. (Galati 1:9)

Aggiornamento:

Pubblica! Pubblica! Pubblica!

Aggiornamento 2:

@Davide:

perché dici che Paolo non ti piace?

Aggiornamento 3:

____________________

Non capisco la tua visione. Paolo e Pietro non erano in contrasto, non c'era una gara fra di loro. Ognuno aveva il proprio modo di evangelizzare ma la dottrina proclamata era la stessa. I carismi erano presenti in tutto il cristianesimo primitivo non solo in paolo e la teologia pure. Paolo fu uno dei fondatori della chiesa parimenti a Pietro.

@Penelope:

a dire il vero i tdg credo fondano la propria chiesa sull'ispirazione avuta da Russell (servo buono e fedele) ma credo che tu non abbia capito il senso della domanda. Io non parlo della predizione dell'avvento di Gesù, bensì del fatto che la vostra TNM è davvero diversa dalla nostra Bibbia in molti punti, soprattutto in quelli in cui si nega la divinità di Gesù...

@Algal:

nella nostra Bibbia sta scritto che Gesù è Dio, nella loro Bibbia si dice che Gesù un angelo o un dio minore... credo che questo non sia di poco conto...

@Giovanna:

non sono d'accordo. La Bibbia è la base della nostra conoscenza

Aggiornamento 4:

@La Voce

io ho la Nuova Riveduta che dice: "secondo la grazia del nostro Dio e Signore Gesù Cristo"

Senza alcuna distinzione dunque...

Io non dico che la TNM sia stata tradotta da ignoranti, ma che sia stata tradotta da persone che appositamente hanno voluto negare la divinità a Gesù.

Le versioni a cui ti riferisci tu sono le versioni saidiche giusto? Il copto scritto giusto? Beh saprai anche che è proprio in quell'ambiente che è nato lo gnosticismo, considerato eretico ai tempi degli apostoli.

Lo sai vero che i vangeli furono per lo più scritti in greco e che i greci contestano la TNM? Lo sai che per gli ebrei la traduzione del tetragramma biblico in Geova è considerata errata?

Poi ognuno rimanga fermo nelle proprie convinzioni, ma davvero credi che Dio avrebbe permesso che per quasi 2000 anni si studiasse su una Bibbia falsa fino a che siete arrivati voi a cambiare tutto?

Aggiornamento 5:

@Penelope:

a me risulta che abbiate preso anche parecchi frammenti in saidico maturato nell'ambiente copto (almeno questo è ciò che avete scritto in almeno un articolo su Giovanni 1:1 sul vostro sito). Poi vi faccio notare che la vostra TNM non ha ricevuto l'approvazione né dagli ebrei né dai greci, tant'è che la Grecia è l'unico stato mondiale in cui siete classificati come setta.

Il fatto che i traduttori sono rimasti anonimi non lo sapevo, ma non fa altro che confermare le mie idee a riguardo. Se non sbaglio questi nomi sono stati poi resi pubblici da un vostro ex componente del corpo direttivo di Torre di Guardia che si dimise per "ragioni di coscienza". Dopo essere stato disassociato scrisse un libro chiamato "Crisi di coscienza" dove denunciò tutte le contraddizioni cui era venuto a conoscenza nella sua funzione di componente del corpo direttivo...

Mi spiace, lo so che ci credete fermamente, ma un gruppetto di uomini che voi chiamate unti ma ch

Aggiornamento 6:

ma che non si sono neanche fatti identificare hanno preso la Bibbia e cambiata a proprio piacere.

Aggiornamento 7:

@Benny

anche noi protestanti siamo andati sui roghi, ma la Bibbia non l'abbiamo cambiata, portiamo solo avanti un distacco dalle dottrine che riteniamo antiscritturali. Che sono antiscritturali Bibbia alla mano, intendo Bibbia cattolica alla mano

Aggiornamento 8:

@La Voce

non sto attaccando nessuno, sto solo esponendo il mio pensiero e mi pare di aver usato toni educati nel farlo. Se così non è stato ti chiedo scusa. Al contrario mi sembri tu un po' presuntuoso ed ironico, ma non importa... ci sono abituata.

1) La mia Nuova Riveduta e la Cei sono praticamente identiche e di sicuro non si discostano nei punti principali, quali la divinità di Gesù. Voi avete tolto molti concetti importanti con la vostra traduzione: la divinità di Gesù, la Trinità, la croce, la risurrezione in carne... questi concetti sono fondamenti della dottrina protestante e anche cattolica, forse possono cambiare delle parole, ma il concetto nella totalità della Bibbia rimane inalterato.

2) Gli stessi ebrei non accettano il nome Geova come veritiero infatti nella Jewish Encyclopedia sotto la voce Geova scrivono:

« Jehovah: Pronuncia scorretta introdotta da teologi cristiani, ma completamente rifiutata dagli ebrei, dell'ebraico יהוה, nome ineffabile di Dio (tetragramma

12 risposte

Classificazione
  • Giulio
    Lv 5
    7 anni fa
    Risposta preferita

    A essere obiettivi quel verso di Galati lo può citare chiunque contro altre fedi che hanno diverse dottrine. Anche i cattolici ne hanno parecchie di dottrine in contrasto con la Bibbia,anche più dei tdg. Per la precisione la dottrina dei tdg non deriva tanto da Russell,ma molto più da Rutherford ( e un po'da altri successori). Con Russell non esisteva il nome testimoni di geova, si festeggiava tutto,Gesù era morto in croce e non in un paletto,non esisteva l'astensione dalle trasfusioni, non avevano bibbie tradotte da schifo come hanno ora . Pensa che all'inizio Russell fondò solo un gruppo di studenti biblici e non aveva alcuna intenzione di fondare una religione.

    @sweet: concordi con me? Mi sorprende......... forse non hai letto con attenzione tutta la mia risposta

  • 7 anni fa

    ma i tdg dicono che annunciano loro il vero vangelo e gli a ltri son anatema, se ho ben capito

  • 7 anni fa

    La fede è la base della speranza e la prova convincente di realtà invisibili. L’insieme delle verità enunciate da Gesù Cristo e dai suoi discepoli ispirati costituisce la vera “fede” cristiana. ( Gal 1:7-9) La fede cristiana si basa sull’intera Parola di Dio, incluse le Scritture Ebraiche, che Gesù e gli scrittori delle Scritture Greche Cristiane spesso citavano a sostegno delle loro affermazioni.

    Essendo stati liberati dal peccato e non essendo più sotto la Legge, bisogna resistere a chiunque voglia indurre ad accettare un giogo di schiavitù.

    I testimoni di Geova non hanno forse fatto degli errori nei loro insegnamenti?

    Certo non pretendono di essere profeti ispirati. Hanno fatto sbagli. A volte, come gli apostoli di Gesù Cristo, hanno atteso cose che non si sono realizzate. Le Scritture forniscono dati cronologici relativi alla presenza di Cristo, e i testimoni di Geova li hanno studiati con vivo interesse. Inoltre Gesù, per identificare la generazione che avrebbe visto la fine del malvagio sistema di cose di Satana, descrisse un segno dai molti aspetti collegato con l’adempimento di profezie relative al tempo della fine. I testimoni di Geova hanno additato le prove dell’adempimento di questo segno. È vero che i Testimoni hanno fatto sbagli nel loro intendimento di quello che sarebbe accaduto alla fine di certi periodi di tempo, ma non hanno commesso l’errore di perdere la fede né hanno smesso di essere vigilanti per quanto riguarda l’adempimento dei propositi di Geova. Non hanno mai perso di vista il consiglio dato da Gesù: “Siate vigilanti, dunque, perché non sapete in quale giorno verrà il vostro Signore”. Matteo 24:42. In paragone con le fondamentali verità bibliche che hanno compreso e proclamato, le cose circa le quali hanno dovuto correggere il loro punto di vista sono di relativa importanza.

    @ La nostra TNM è una traduzione delle Sacre Scritture eseguita direttamente dall’ebraico, dall’aramaico e dal greco in inglese moderno da un comitato di testimoni di Geova unti. Ecco ciò che essi stessi hanno detto in merito al loro lavoro: “I traduttori che temono e amano il divino Autore delle Sacre Scritture si sentono particolarmente responsabili verso di Lui di trasmetterne i pensieri e le dichiarazioni il più accuratamente possibile. Si sentono responsabili anche verso gli attenti lettori che fanno affidamento su una traduzione dell’ispirata Parola dell’Iddio Altissimo per la loro salvezza eterna”. Questa traduzione fu inizialmente pubblicata in vari volumi, dal 1950 al 1960. Le edizioni in altre lingue si basano sulla traduzione inglese.Su cosa si basa la “Traduzione del Nuovo Mondo”?

    Come base per tradurre le Scritture Ebraiche è stato usato il testo della Biblia Hebraica di Rudolf Kittel, edizioni 1951-1955. La revisione del 1984 della Traduzione del Nuovo Mondo inglese contiene aggiornamenti conformi alla Biblia Hebraica Stuttgartensia del 1977. Sono stati inoltre consultati i Rotoli del Mar Morto e numerose versioni antiche in altre lingue. Per quanto riguarda le Scritture Greche Cristiane, è stata principalmente usata l’autorevole edizione critica del testo greco preparata nel 1881 da Westcott e Hort, ma con la consultazione di vari altri testi fondamentali e di numerose antiche versioni in altre lingue.Chi sono i traduttori? Nell’offrire in dono i diritti di pubblicazione della loro traduzione, i membri del Comitato di Traduzione della Bibbia del Nuovo Mondo chiesero di rimanere anonimi. La Watch Tower Bible and Tract Society of Pennsylvania ha aderito alla loro richiesta. Lo scopo dei traduttori non era quello di farsi un nome, ma solo di rendere onore al divino Autore delle Sacre Scritture.Nel corso degli anni altri comitati di traduzione hanno assunto una posizione simile. Per esempio, sulla sopraccoperta dell’edizione con riferimenti (1971) della New American Standard Bible si legge: “Non abbiamo usato il nome di nessuno studioso come referenza o raccomandazione perché riteniamo che la Parola di Dio debba presentarsi da sola”.

    Questa traduzione è davvero opera di studiosi? Avendo i traduttori scelto di rimanere anonimi, a questa domanda non si può rispondere in termini di titoli accademici. La traduzione va valutata per quello che è. Sembra che manchino dei versetti: come mai? Quei versetti, presenti in alcune traduzioni, mancano nei più antichi manoscritti biblici disponibili. Il confronto con altre traduzioni moderne, sia cattoliche che protestanti, mostra che anche altri traduttori riconoscono che i versetti in questione sono estranei alla Bibbia. In certi casi sono stati presi da altre parti della Bibbia e aggiunti da uno scriba al brano che stava copiando.

  • 7 anni fa

    Scusa, ma quando Gesù pregava nel giardino di Getsemani, si pregava da solo?

    Gesù Cristo fece scrivere nel Vangelo di Marco 12:29 Ascolta Israele Geova nostro Dio e' un solo Geova.

    Gesù e il Padre sono due persone distinte.

    Noi non facciamo il gioco elle tre carte.

    Voi credete ai capi cattolici, ma vi siete presi la briga di fare ricerche?

    Gesù disse anche, il Padre e' maggiore di me.

    io non posso fare una sola cosa se non tramite di chi mi ha mandato.

    Quando Gesù esclamò, mio Dio, mio Dio perché mi hai abbandonato, in riferimento alla sua morte su un palo?

    Bay

    Fonte/i: Jw.org
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    7 anni fa

    Concordo con Giulio!

  • 7 anni fa

    2Tessalonicesi 1:12 Nuova Diodati:

    12 affinché sia glorificato il nome del Signor nostro Gesù Cristo in voi e voi in lui, secondo la grazia del nostro Dio e del Signore Gesù Cristo.

    Come vedi la Nuova Diodati qui fa una distinzione tra Dio e Gesù Cristo, in questa lettera di Paolo ai Tessalonicesi.

    Solamente che non si capisce perchè (Paolo usa lo stesso stile), alla lettera a Tito capitolo 2:13, i traduttori "barano" traducendo diversamente!

    Vedi da te:

    Tito 2:13 Nuova Diodati:

    13 aspettando la beata speranza e l'apparizione della gloria del grande Dio e Salvatore nostro, Gesù Cristo,

    Perchè se Paolo usa lo stesso stile, in Tessalonicesi i traduttori di certe Bibbie distinguono Dio da Gesù e in Tito traducono come se Dio fosse Gesù???? Lo stile e le espressioni in greco sono le stesse. Solo che fanno i furbi, e voi che vi sentite tanto esperti (non sia per offesa) vi scandalizzate se la TNM traduce allo stesso modo, come in 2 Tessalonicesi 1:12, ovvero distinguendo Dio da Gesù, e dato che pure i vostri traduttori riconoscono la cosa implicitamente, a differenza comunque di loro, quelli della TNM ONESTAMENTE usano lo STESSO stile di Paolo e traducono la stessa espressione in greco al medesimo modo.

    E anche altre versioni fanno altrettanto, come la TNM, vedi ad esempio la versione di Fulvio Nardoni.

    Per gli altri passi che contestate voi evangelici, sappiate che ci sono altrettante versioni oltre la TNM che traducono come essa. Per cui non potete dire che la TNM (come pure le altre versioni simili) siano manipolate o tradotte da persone non laureate o che capiscono poco.

    Il discorso è che voi avete un modo di intendere (e non lo volete cambiare a nessun costo) e mi può pure stare bene, ma ai tempi noi studiammo la Bibbia partendo da zero, senza adottare dottrine ottenute in eredità da altre confessioni che si proclamavano cristiane, e siamo fermamente convinti di aver riscoperto verità da tempo celate.

    Un saluto

    --------

    Non mi piace il tuo attacco perchè o non hai capito o fai finta di non capire.

    1° come ti ho detto (e sono in grado di dimostrare) molte altre Bibbia traducono come la TNM i passi che voi sapienti evangelici gli contestate. I traduttori di tali altre versioni sono studiosi di greco e vi sono i loro nomi. Per cui si vede che tu sei andata a "sentire" quegli studiosi contro la TNM. Perchè se vi sono traduttori di greco che rendono quei passi come la TNM è assurdo pensare che la contestino in quegli stessi passi!!! Col ragionamento vedi che ci arrivi pure tu.

    2° Il nome di Dio non è Geova? Come mai per secoli e secoli le versioni inglesi e pure italiane della Bibbia come la versione del re Giacomo hanno reso JHVH in JEHOVAH?

    Come mai se il nome ebraico di Gesù è YEHOSHUA = "YEHO-VAH Salva", affermi che comunque la pronuncia YEHOVAH è errata? Che dire dei nomi biblici come "Ioanan" (YEHO-HANAN = YEHOVAH ha mostrato favore; vedi questo nome in 1 Cronache 3:15 ad esempio)?

    Sei proprio assolutamente certa che JEHOVAH sia errato perchè certi studiosi dicono così?

    Allora i nomi che contengono la radice di questa forma del Nome di Dio?

    Ma fosse anche JAHVEH dov'è che le vostre Bibbia "fedeli" lo riportano, dato che nel solo testo ebraico ORIGINALE (il Vecchio Testamento), esso compare quasi 7.000 volte? Direi che è la vostra Bibbia ad essere manipolata.

    3° Non credi che Dio avrebbe permesso 2000 anni di errore?

    Dio, se hai studiato la Bibbia, ha permesso che il suo antico popolo Israele si ostinasse a rimanere nell'errore religioso per secoli prima di farlo portare in esilio a Babilonia. Non che non tentasse di farli ragionare, dato che inviava profeti a farli svegliare, ma invano.

    Allo stesso modo Gesù predisse che assieme al "grano", il diavolo avrebbe seminato la "zizzania" che sarebbe stata abbondantissima, e che solo nel tempo della fine avrebbe mandato gli angeli a mietere e separare il grano e la zizzania. Poi abbiamo pure le sue parole in Matteo 7 secondo cui molti avrebbero preso una strada "larga" e "spaziosa" (comoda, che non comporta sacrifici) anzichè la strada stretta che porta alla vita eterna, che pochi avrebbero preso.

    Per cui se MOLTI, era predetto che avrebbero errato, è difficile pensare che i tanti di oggi siano nel vero e siano il "grano" autentico e i pochi di oggi siano la "zizzania". Altrimenti le parole di Cristo non avrebbero senso.

    Un saluto

  • 7 anni fa

    La scrittura da te citata(Galati 1:9) valutata sulla base 2000 anni di cristianesimo mi hanno portato a questa giudiziosa e saggia scelta :son diventato testimone di Geova!:)

    Ecco perchè non posso PIU` credere alle false dottrine della cristianità.

    "per quasi 2000 anni si studiasse su una Bibbia"????

    Coloro che ci han provato ...........furono considerati eretici e abbrustoliti alla peggio,altrimenti "leggermente" torturati.

    Per coloro a cui piace menare il can per l`aia con i soliti preconcetti riguardo la TNM:

    http://www.testimonidigeova.net/TNM.htm

    http://www.testimonidigeova.net/ErroriTNM.htm

    http://www.testimonidigeova.net/Processo%20alla%20...

    Anche se so`che......coi muri di gomma c`è ben poco da fare.:)

  • 7 anni fa

    S. Paolo è un grande in tutti i sensi, lui la parola l'ha ricevuta direttamente da Gesù, anche se non l'ha mai conosciuto. Per capire la frase dei Galati, bisogna capire che Paolo scrive a delle comunità di cristiani alle prime armi. Spesso succedeva di tutto: venivano cambiate le cose perché lo diceva caio piuttosto che sempronio. Poi c'erano i Giudei che continuavano a influenzare le prime comunità, dicendo per vere cose che non lo erano. Molto discussa era la circoncisione. Non bisogna rimanere attaccati alla lettera, Gesù giudica dallo spirito, dal cuore. C'è da dire, poi , che a quel tempo non era ancora stato costituito il magistero della chiesa, che serve, appunto, a difendere la vera dottrina dalla falsa.

  • algal
    Lv 5
    7 anni fa

    Dai Margheri..

    Il vangelo e la bibbia sono quasi simili, divergono solo in certe parti e concetti.

    Sono figli di Dio anche loro, e fanno secondo quanto intendono!

    Hanno diritto alle loro scelte, a me non han fatto altro che rinforzarmi nella fede! ed ho forse messo qualche dubbio nella loro.

    Vi sono vangeli completamenti diversi, cambiano anche nomi e luoghi eppur la finalità è simile. Dio è Amore! e CRISTO GESÙ è dichiarato forse anche con maggior forza!

    Chi non è stato ancora temprato della sua grazia, si astenga in quanto solo chi ha poca conoscenza sarà coinvolto.

    E poi, diciamocelo chiaro il dito è puntato dopo le ultime scelleratezze riportate dalla pressa.

    Spetta a chi ha conoscenza discernimento e doni particolari rimediare!

  • Anonimo
    7 anni fa

    Essi sono semplicemente eretici e notoriamente falsi profeti.

    Non perda tempo a dibattere con essi, come il demonio essi mischiano alcune verità a molte menzogne per confondere le menti.

    Le ricordo che per decenni essi hanno utilizzato anche la bibbia trascritta di un noto medium, Greber, credo che questo basti per chiudere ogni dibattito.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.