Gengive ritirate cure naturali e denti .?

So che qui di domande su questo argomento ce ne sono tante, ma non ho trovato nessuna che rispecchia il mio caso. Da pochi mesi sto notando un ritiro lento ma progressivo delle gengive, sia sui canini che sugli incisiva di sopra e sotto, ma , al contrario di ciò che ho letto qui, non ho né dolore, né fastidio, né... visualizza altro So che qui di domande su questo argomento ce ne sono tante, ma non ho trovato nessuna che rispecchia il mio caso. Da pochi mesi sto notando un ritiro lento ma progressivo delle gengive, sia sui canini che sugli incisiva di sopra e sotto, ma , al contrario di ciò che ho letto qui, non ho né dolore, né fastidio, né una maggiore sensibilità alle temperature.
Ho sempre lavato i denti verticalmente ( tra l' altro da oggi ho iniziato a usare lo spazzolino a setole morbide, visto che ho letto che è il più adeguato in questo caso) e li ho sempre lavati ad ogni pasto.
Non credo sia piorrea, c'è anche da dire che il mio dentista ( almeno, l' ultima volta che mi ha visto), mi ha informato che ho i denti deformati ( la parte superiore del dente normalmente è più sottile rispetto a quella inferiore.. bè, i miei sono più grossi alla base, cioè vicino alla gengive, e più sottili alla fine, cosa molto comoda quando do morsi visto che faccio malissimo xD).. può entrarci qualcosa? Per di più un paio di questi sono decalcificati e per questo a breve ritornerò dal dentista.
Ci sono rimedi naturali per sistemare le gengive senza rischiare di andare sotto i ferri? Aiuto, sono un tantino preoccupata..
1 risposta 1