Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaPoesia · 6 anni fa

Cosa scrive il tuo poeta dall'inferno.....?

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    6 anni fa
    Migliore risposta

    Salve primitive forme di vita...sono appena ritornato da una breve vacanza sui Monti di Venere a Firenze, ma tu chiedi di poeti all'Inferno...uhm...Rimbaud trascorse una stagione là e comunque risponderotti lasciandomi possedere dallo

    spirito spirato-ispirato-spiritato, prendi...:

    "E' PRIMAVERA SVEGLIATEVI BAMBINE!"

    Il mio bidone dell' immondizia ieri mi svegliò urlando in geremiese (il Profeta) e sputacchiando torsoli ossidati di mela e preservativi usati.

    Feci finta di svegliarmi e poi dormiiiii per altri 4 giorni e 4 notti e il Quinto giorno Dio creò per me il Risveglio inviando

    l' Arcangelo Del Paradiso

    A Cui Gli Si Legge In Viso

    Il Desìo Di Defecar All'Improvviso

    Trattenendo Piamente Con Un Sorriso

    che mi scoreggiò aria santa tra i capelli olezzante di concime organico di prima qualità e di intestino andato a male.

    Avevo una prepotente erezione da picco testosteronico e la bianca fioritura dell'albero stagliato nel cielo blu terso le cui lunghe propaggini ogni tanto fanno incursioni nella mia camera tentando di inculàrmi e radicarsi in me suggendo la mia linfa vitale mi invogliò a bermi un corroborante caffè una tantum nella cupa speranza di iniziare bene la giornata.

    Lo bevvi e dopo una decina di minuti iniziai a schizzare qui e là come sperma con le pupille dilatate e il cuore ad un ritmo tribale mentre realizzai che era ancora presto e inopportuno per incontrare carne erotica da cuocere.

    E allora saltai sul mio materasso Spermaflex come un pidocchio in calore e nel momento meno prepuzio (avevo quasi deciso di masturbarmi) Il Profeta Delle Sventure mi rese partecipe delle sue scassacazzanti visioni e allora per stravolgere il corso degli eventi mi costrinsi a sodomizzarlo ma lui continuava, seppur gemendo, a vaticinare imperterrito.

    Ovviamente non venni e non ne trassi piacere alcuno, ma l'appetito vien mangiando e così me lo divorai in ficassea con 10 zabaioni di contorno.

    Ora ero pronto a spiccare il volo dalla mia finestra indossando il costume da Super-Rare I Confini Da Non Superare Altrimenti Sono ***** Da Non Dimenticare e a mente fresca, riposata e lucida come un glande iper-eccitato accesi la radio e lo speaker disse rivolgendomi a me:

    "a che càzzo pensi tu?"

    gli risposi: "ai ***** miei, non vedi la mia patta gonfia?"

    e lui: "oh càzzo! Tu pensi alle fìche, non ai càzzi tuoi!"

    e io: "ma sempre càzzi miei sono, non ne convieni signor Testadicazzo?"

    lui : "si...ne convengo, ma senza venire: fammi venire teco ti prego! Sono 98 mesi e 6 giorni che non scopo!!"

    al che risposi: "col càzzo, arrangiati : trovati una brava bambola gonfiabile che sappia apprezzarti e fanne la donna della tua morte".

    E dalla radio cominciò a diffondersi:

    "ANFF! AANNNFF! AANNNFF! UMPA UMPA UMPAPA'! UMPA UMPA UMPAPA'!

    AANNFF!!...PUFF...PANT...ANNFF!! UMPA UMPA UMPAPA'! UMPA UMPA UMPAPA'!

    UMPFF...UMMPPAMMMAZZAECCHEEEEHHHFFFssssPPPSSSsfffffhhhhh...'" dopodichè la

    spensi , usciiiii e passando davanti al fioraio comprai cinque rose rosse come i sensi unite a tre sensuali orchidee per fingermi romantico.

    Il senso della vita è non darglielo o darglielo attraverso i sensi.

    Che ore sono?

    Ho sempre odiato gli orologi, addosso a me almeno...ricordo che una volta seppi l'ora guardando il culace Big Ben di un'obesa che si era inchinata per raccogliere la penna cadutale dai moncherini e 3/4 scarti di utero regolarono i loro orologi che scandiva il tempo della loro ingabbiata morta vita in catene (la ridondanza ci sta bene, mi va...non mi si prenda a picconate le palle, mercì).

    La lingua della Morte è sempre più calda, liscia e avvolgente...

    Mmhhhh...

    Invierotti una cartolina ritraente un'orgia pellerosa in latrina ove io spiccherò con la mia livida pelle e i miei neri tatuaggi.

    Esequie "delirium".

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Accidenti, Ste,ma che li ha preso? Ecchecavolo, ci vuole il vento in chiesa, ma spegnere le candele!

    A te " l'onirico-fallico- fantasexual e chi più ne ha, più ne metta", ti fa un ricco baffo alla Dalì.

    Confesso che mi mancavano le tue estrinsecazioniXD!

    Per rispondere alla domanda, il mio poeta dall'inferno, sono io stessa e scrivo di dolore, amore, vita e morte.

    ****Buona serata.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    6 anni fa

    che fa schifo....

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.