Sfida intellettuale:Che cos'è, o meglio, come si presenta, il satanismo spirituale?

Cercherò di essere breve e conciso, nei limiti del possibile.

Il mio interesse riguardo questa corrente filosofica ( scusate ma non riesco a definirla spirituale) e' di tipo puramente intellettuale. Ma ci sono dei lati di cui vorrei fare chiarezza.

Tralasciamo l'età media dei suoi appartenenti che, sono perlopiù minori o molto giovani ( non so gli ideologi) Andiamo al sodo.

Io leggo esoterismo da diversi anni. Conosco piuttosto bene lo Yoga e l'ho anche praticato. So bene cosa si intenda con, sentiero della mano sinistra, pur non apprezzando tali insegnamenti. Il mio interesse e' sempre stato per lo Yoga tradizionale. Ho frequentato in età giovanile i cattolici di comunione e liberazione, quindi ho anche una infarinatura di culltura cristiana di buona qualità. Tengo a dirlo perché Don Giussani era anche un fine intellettuale, e penso che di questo la comunità cristiana abbia largamente fruito

Sono di mente aperta, ho letto con interesse Mauro Biglino, il vaticanista pentito che ha teorizzato una interpretazione biblica di tipo ufologico. Ho una discreta cultura in fatto di gnosticismo e alchimia.

Il satanismo spirituale:

Di questa corrente si legge prevalentemente nel web. E direi che il fenomeno culturale e' abbastanza arginato entro le trame della rete. In breve le sue tesi sono:

enki una divinità sumera di origini probabilmente extraterrestri sarebbe il vero creatore del mondo. Yhve e la comunità ebraica ne avrebbero quindi usurpato il titolo per fini di controllo della società. L'uomo e' un essere in evoluzione e il dio sumero attraverso diverse sfaccettature avrebbe impartito degli insegnamenti sapienziali che spaziano dai sumeri all'antico egitto sino a minoranze etniche irakene adoratrici di un angelo caduto, gli yezidi, fino allo yoga kundalini. Evito ogni battuta circa l'estrema somiglianza di queste idee con le teorie di Zacaria Sitchin.

La loro grande opera che chiamano magnum opus altro termine estrapolato dagli alchimisti medievali mira ad una conoscenza atta a trasformarli in dei. Ma anche in questo non sono fedeli al concetto originale di Grande Opera ma ne travisano alcuni tratti salienti riducendola a qualcosa di egocentrico e materialista avendo come obiettivo principale un presunto potere.

Di spirituale ci vedo ben poco tenendo conto che benché tendano a prenderne le distanze sembrano avere alcuni punti in comune con i loro colleghi tradizionali. L'odio verso la religione cristiana ed ebraica.

Il resto e' solo una grande confusione. Alcuni pensano che gli antichi dei pagani siano degli alieni. Altri sostengono di essere filopagani ma chiamano il loro dio satana, nome cristiano per antonomasia con tutte le accezioni negative attribuitegli.

Ma quello che trovo irritante non e' tanto la loro concezione del mondo. Piuttosto l'atteggiamento di poca onestà intellettuale che palesano immancabilmente.

Mi sono sentito fare queste obiezioni ogni volta che mi sono permesso di criticarli.

Che non conosco la materia trattata. Ma nessuno sa spiegare il perchè. O altre più spavalde che, vorrebbero ridicolizzare senza riuscirci, le mie critiche definendole ridicole.

Per ultimo le fonti. Mi pare chiaro che certe informazioni sono ben espresse nei maggiori testi di filosofia storia ed esoterismo. Citarne le fonti ( cosa che ho quasi sempre fatto) mi sembra superfluo.

Che lo yoga non sia stato inventato da satana o che il mantra sa ta na ma in lingua sanscrita non possa significare satana in lingua ebraica lo sanno persino i "bambini". solo per fare alcuni esempi che sono macroscopici di una ignoranza della materia e di una sottocultura da web...

A voi. Satanisti di sezione ( jos) o credenti cristiani , o atei. Illustratemi cosa della vostra filosofia non avrei capito o non avremmo capito in sezione?

Gradite parole vostre. Se rispondete con link non riceverete eventuali MR.

E' la vostra occasione!!!

fonti:

L'eterna ricerca dell'uomo di Paramhansa yogananda

Il libro di Sri Aurobindo

Frequentazione corsi hata Yoga di carlo Patrian primo maestro di questa disciplina ad averla diffusa in Italia.

Per il tantra yoga: frequentazioni corsi in età giovanile della via delle due spade. Disciplina marziale ed esoterica fondata sul tantrismo.

Cabala e alchimia di Arturo Schwartz

I vangeli apocrifi

letture della Bibbia

Martin Buber il cammino dell'uomo. Esponente dello chassidismo.

De mello, eccetera.

e diversi testi di occultismo ed esoterismo. Da Renè Guenon ad Alesteir Crowley .

Direi che bastano.

Aggiornamento:

@Tirolikus: La tua ironia mi ha fatto sorridere ma devo dire che non e' poi così lontana dal vero.

Aggiornamento 2:

@Alabastro: veramente mi riferivo a @CEC . Non so se poi siete la stessa persona?

Per il resto la tua risposta mi fa un po' sorridere perché io non ho nessuna intenzione di giudicarti/vi come persona, ho semplicemente chiesto se mi sapevate spiegare cosa non avrei capito della vostra religione. Mi confermi che non siete capaci di esporlo, e penso per mancanza di argomenti, non certo per scelta o snobismo. E' chiaro che la sintesi che vi ho riportato esprime bene i tratti salienti del vostro credo. Per i link mi spiace ma non li reputo necessari. Preferisco citare libri di testo che mi sembrano più attendibili della merce che si può trovare nel web. salvo eccezioni, naturalmente.

Aggiornamento 3:

Non stavo sindacando del perché delle tue scelte ( sarebbe troppo complesso e nemmeno mi sento autorizzato a farlo) ma ti rinnovo la domanda. In questa mia breve esposizione scritta cosa ci sarebbe di sbagliato da correggere?

Aggiornamento 4:

@CEC: nella translitterazione in lingua anglosassone si può dire anche Irak al posto di Iraq. Questa potevi risparmiartela anche perché non ho mai detto che siete dei praticanti yezidi. Quindi anche questo l'ho capito molto chiaramente. Enki non sarebbe il creatore della terra? mi risultava di si, ma forse mi sbaglio, verificherò. Un dio può essere il creatore dei gentili e non del pianeta in cui vivono...sarà, mi pare strano. Eppoi, eppoi...

Aggiornamento 5:

inoltre ti ostini a definirmi un cristiano ,e lo sarò certamente, per cultura e per affinità. Ma mi sembra un po' limitante la tua descrizione. E poi non vedo per quale ragione un satanista spirituale dovrebbe saperne più di me? Chi ti dice che io stesso non legga e mi documenti alla ricerca di una mia spiritualità. Se intendi in riferimento al tuo culto, può darsi. Se ti riferisci all'esoterismo e occultismo in genere non vedo una logica nella tua affermazione. Tant'è che molti di voi travisano definizioni alchimistiche come, Magnum Opus, e mantra vocali di origine indiana...

Per il resto, non e' mia abitudine offendere nessuno. Proprio non rientra nel mio carattere e me ne vanto. Ma divento puntiglioso se cercano di offendere gratuitamente le mie convinzioni o quelle di altri, solo perché vicine al pensiero cristiano. O se criticano senza poi dimostrare le proprie tesi. Rimandare ad un autore poco conosciuto o a informazioni web a volte risulta poco convincente.

Ma

Aggiornamento 6:

...rinnovo la domanda. Indicatemi cosa non avrei capito rispetto alla mia esposizione della vostra dottrina? Avete tempi fino a domani, Raccogliete le idee.

Aggiornamento 7:

@CEC: niente affatto. Sono coerente e mi e' capitato di votare risposte di pagani. Altrimenti non scriverei su answers ma andrei in un forum cattolico dove ci diamo tutti ragione.Se mi scrivi le cose che non avrei capito. Quelle importanti. Se enki sia il creatore della terra o dei gentili non mi sembra una lacuna così pregnante. In quel caso posso votare anche te.

Saluti

Aggiornamento 8:

@Homu: se la pensi così mi spiace. Se non te la senti, non rispondere. Essendo una domanda culturale, che esonera da ciò in cui credo o meno, non vedo perché non dovrei dare l'MR a un utente che mi risponde in maniera esaustiva?

Aggiornamento 9:

@Comunque ENKI nella mitologia sumera e' anche il signore e creatore della terra. Ho verificato. Quindi anche in questo non mi ero sbagliato.

Aggiornamento 10:

@Alabastro: in quei post che hai maniacalmente linkato esprimevo delle considerazioni "generiche". In effetti persone così nel web ce ne sono.

Per i link, non capisco a cosa ti riferisci? se posso portare delle fonti librarie, preferisco. Se non specifichi quali prove non porterei perché secondo te non ce ne sono, siamo daccapo, con le invettive senza sostanza che vi ho rimproverato.

Aggiornamento 11:

@Alabastro: in quei post che hai maniacalmente linkato esprimevo delle considerazioni "generiche". In effetti persone così nel web ce ne sono.

Per i link, non capisco a cosa ti riferisci? se posso portare delle fonti librarie, preferisco. Se non specifichi quali prove non porterei perché secondo te non ce ne sono, siamo daccapo, con le invettive senza sostanza che vi ho rimproverato.

Aggiornamento 12:

@Rat man: e no, qualcuno lo dice eccome che sa ta na ma e' diventato la parola satana in ebraico...

a prescindere. Di quanto hai esposto con una certa lucidità, discuto l'individualismo. Ok non essere delle pecore, ma se un sapere che ricerca la verità diventa troppo soggettivo finisce con il declinare nel relativismo.

Aggiornamento 13:

@Rat man: e no, qualcuno lo dice eccome che sa ta na ma e' diventato la parola satana in ebraico...

a prescindere. Di quanto hai esposto con una certa lucidità, discuto l'individualismo. Ok non essere delle pecore, ma se un sapere che ricerca la verità diventa troppo soggettivo finisce con il declinare nel relativismo.

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Prima di iniziare stabiliamo un punto fisso: "JoS" non è IL Satanismo Spirituale. È una setta che lo ha fatto conoscere al web, ma non tutto quello che c'è su Jos va preso come oro colato e verità indiscutibile (e mi sembra che questo lo ribadiscano anche loro da qualche parte). Se accetti un dogma senza nemmeno pensarci e poi ti professi Satanista spirituale è evidente che c'è qualcosa che non hai ben capito. O che la tua forma mentis è rimasta quella cristiana.

    Detto questo, il Satanismo Spirituale non è una religione. Appartenere a una religione significa osservarne le regole fisse, che nel Satanismo Spirituale non esistono. Esistono valori come la Libertà individuale, la Giustizia, la Verità, la Conoscenza a cui ogni essere umano meritevole ha diritto.

    Nel Satanismo non esiste quindi una morale imposta, ma solo un’etica naturale a cui ogni essere umano libero arriva da solo. In questo può essere visto come una corrente filosofica; non capisco perché tu non riesca a definirla spirituale. La spiritualità riguarda, a grandi linee, tutto ciò che ha a che fare con lo spirito. Il suo significato più semplice è il concetto che oltre alla materia tangibile esista un livello spirituale di esistenza, dal quale la materia tragga vita, intelligenza o almeno lo scopo di esistere. Direi che il Satanismo Spirituale riguarda tutto ciò.

    Riguardo Zecharia Sitchin, i suoi libri sono citati più volte nel Satanismo Spirituale e anche in JoS come una verosimile ricostruzione storica. Non è una scopiazzata né tantomeno un'appropriazione indebita, tant'è che, come ho detto, è citato.

    Il Magnum Opus riguarda sia un'immortalità fisica simile a quella taoista (quindi equiparabile più a una lunga vita) che la trasformazione e l'acquisizione dell'immortalità (accezione in questo caso occidentale, come essere imperituro) dell'anima.

    Riguardo la concezione del mondo: ogni Satanista (o almeno quelli seri) ne ha la propria; c'è chi preferisce vederla come un racconto e chi come un'allegoria. Di nuovo: l'indottrinamento e il conformarsi a un'unica Verità come tante pecore non è parte del Satanismo Spirituale.

    Sa Ta Na Ma non significa Satana in lingua ebraica. E non mi sembra che nessuna abbia mai avuto il coraggio di scrivere una simile cosa. Sa Ta Na Ma è un mantra che vuol dire infinito, vita, morte, rinascita. Satana in lingua ebraica vuol dire nemico.

    Infine vorrei spendere qualche parola per quanto riguarda l'età e il fatto che sia un movimento "relegato" al web.

    Se tu iniziassi a parlare di Satanismo Spirituale in una società in cui il solo pronunciare la parola "credente" ti bolla automaticamente come cristiano cattolico e in cui a parlare di Satanisti la prima cosa che viene in mente è una stanza buia con candele e persone vestite di nero che fanno sacrifici umani, non pensi che pur non avendo fatto nulla ti beccheresti visite della Polizia o, più banalmente, vedresti tutti i tuoi rapporti umani troncati? È l'ignoranza umana che impedisce di parlare liberamente delle proprie credenze.

    Fonte/i: Per quanto concerne l'età... beh non sono certo i Satanisti a praticare il pedobattesimo né tantomeno a imporre la loro fede. Piuttosto bisognerebbe discorrere di età fisica ed età mentale, dato che ci sono adolescenti molto perspicaci e con una buona apertura mentale, ed ultra-quarantenni che praticamente inneggiano all'Inquisizione...
  • 7 anni fa

    E' un mischione complottista-newage copincollato da Sitchin e altri cazzari e condito con qualche baggianata dal sentore sulfureo.

    Si presenta come una setta di rompigonadi patologici stile TdG, sgradevoli come tutti i fanatici religiosi, ripetitivi e petulanti, convinti di avere in mano la verità e arroganti verso le opinioni altrui.

    In alcuni casi scadono anche nell'estremismo politico.

    In breve, non nutro alcun interesse per questa sedicente filosofia/religione/boh. I temi "satanici" di cui parlano a sproposito hanno interpretazioni molto più interessanti in un ottica priva di misticismo.

  • 7 anni fa

    in sintesi, ti da fastidio che qualcuno di noi ti abbia accusato di non conoscere la materia quando hai mosso determinate critiche e vuoi sapere da noi cosa non avresti capito del nostro culto..

    per quanto riguarda le cose che non hai capito del nostro culto, sinceramente non ci tengo a specificarle.. ho sempre sostenuto che il Satanismo spirituale non sia una strada che tutti possano o debbano intraprendere, il che rende del tutto irrilevante il fatto che molti giudichino i motivi che ci spingono a fare determinate scelte pur non conoscendoli, come spesso avviene in sezione, denotando una ignoranza e una superficialità di giudizio a livello umano spaventosa e molto più preoccupante di quanto lo possano essere determinate nostre ideologie.. es. spesso siamo accusati di non avere una vita sociale normale o di interessarci a questa spiritualità per chissà quale devianza interiore che ci rende inetti e disadattati.. quindi in poche parole non ci tengo a dirti cosa non hai capito delle mie scelte, perchè semplicemente non mi aspetto che tu le capisca.

    questa volta hai citato le fonti delle tue affermazioni, ti invito gentilmente a fare lo stesso con i link in cui almeno il sottoscritto ti ha accusato di non conoscere la materia senza esporre le ragioni che mi portassero a concludere una cosa del genere.. link che possibilmente mostrino chiaramente la mia disonestà intellettuale, grazie.

    @itanimulli se la mattina prima di sederti davanti ad un pc faresti i conti con lo specchio di casa tua determinate offese te le risparmieresti, perchè forse ti renderesti conto che si addicono a te meglio che a chiunque altro..

    @nume allora, visto che ti disturba mettere link te li metto io

    http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Ao... qui ci definisci "edonisti, in cerca di provvisori piaceri materiali e di un proprio tornaconto"...

    http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Au... qui ci definisci "pecoroni che si bevono qualsiasi cosa odori di trasgressione e che vanno male a scuola"

    http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Aq... e qui giudichi chiaramente i motivi che spingono a prendere queste scelte, generalizzando.. come ha sempre fatto.. "provengono da situazioni di disagio psicologico sociale o famigliare. In genere queste pratiche promettono una specie di rivalsa verso gli altri e la società,e secondo me e' una delle ragioni principali per cui vengono apprezzate da questa tipologia di individui. L'idea di acquisire dei poteri che li rendano speciali ,di migliorare il proprio aspetto fisico e il loro status sociale,di poter fare a meno di una morale o di poterla superare sono per loro esche molto suggestive."

    meno male che non ti senti autorizzato a giudicarci come persona..

    raramente parlo a sproposito, e se non ho argomentazioni mi sto zitto. è esattamente questo che non hai capito della nostra "religione".. e non hai capito nemmeno la mia risposta.. il fatto che non lo dimostri con i link che ti ho chiesto lo conferma. E non li metti non perchè non li reputi necessari, ma perchè non ce ne sono.

    e cmq io e Cec siamo grandi amici, ma nn siamo la stessa prsona.. perchè dovremmo esserlo? forse ti stupisce che possa esserci più di un utente Satanista S che riesca a risponderti a dovere..

  • Anonimo
    7 anni fa

    Non posso dire di conoscere bene il Satanismo Spirituale, ma mi pare di capire che sia una corrente di pensiero che vede Satana come l' agente del bene, non Dio.

    I Satanisti classici "adorano il Dio del Male". Questi mettono Satana come il Dio del Bene.

    Un voler rovesciare i ruoli fra Dio, che castiga e tiene nell'ignoranza, e Lucifero che illumina e libera.

    Questo ho capito io.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    7 anni fa

    1) Primo errore, iniziamo bene, nessuno ha mai asserito che Enki è il creatore del Mondo, al massimo abbiamo motivo di credere che sia il creatore dei Gentili.

    2) "Irakene", erroraccio, ok dai non voglio essere pignolo, ma nessuno di noi ha mai rivendicato origini irachene. Se ti riferisci al presunto gemellaggio con gli yazidi, sono solo voci di corridoio. Non siamo affiliati a nessun gruppo, questo è scritto in maniera abbastanza chiara, tuttavia, abbiamo motivo di credere che Melek Ta'us sia Enki e quindi siamo osservatori degli insegnamenti descritti nell'Al Jilwah. Avrò spiegato mille volte i motivi e non mi ripeterò in questa circostanza, chi cerca trova.

    3) (parlo a mio titolo) sono sempre stato abbastanza chiaro circa le teorie di Sitchin, alcuni suoi libri sono molto interessanti, ma vanno presi con le pinze.

    4) Sì naturalmente ogni corrente di satanismo è diversa, così come noi prendiamo le distanze dai satanisti tradizionali, loro magari le prendono da quelli razionali eccetera...

    5) Il punto fermo nel satanismo spirituale è venerare il Dio sumero Enki. Per quanto concerne l'iter spirituale, eventuali teorie e altre pratiche, questo è tutto a discrezione del satanista. Quel che voglio dire è che ognuno di noi, con i propri studi con le proprie ricerche arriva a delle deduzioni. È chiaro che molte esperienze, molti studi, coincidono e in linea di massima le mie tesi non sono poi così distanti da quelle dei miei fratelli di fede. Tra l'altro ripeto anche qui, non abbiamo mediatori tra noi e il Divino, nè tantomeno siamo governati da una casta sacerdotale, non abbiamo dogmi o insegnamenti preconfezionati, ancora una volta siamo seguaci della via della mano sinistra.

    6) Si potrebbero fare senz'altro dei piacevoli dibattiti, ma se tu offendi il tuo interlocutore, non aspettarti che ti stenda il tappetino rosso. È chiaro che un satanista spirituale ne sa più di un cristiano come te, ma non vuole essere un'offesa, noi viviamo il culto tutti i giorni sia studiando nelle nostre case o in biblioteca, e praticando la nostra spiritualità liberamente e senza importunare nessuno. Come ben sai, e non puoi dire di no, noi non facciamo proselitismo siamo talmente prudenti (o paranoici come dici te), che di certo non riveliamo le nostre tesi al pubblico per paura di ritorsioni e altri problemi. Figurati se facciamo proselitismo, tra l'altro essendo seguaci della mano sinistra odiamo questo genere di attività, come dire, da pecore. Tu al massimo avrai letto itajos soffermandoti alle apparenze, che per carità è un ottimo sito ma il percorso è molto individuale.

    7) Mi fa piacere che hai portato le fonti, così dovrebbe essere, come io d'altro canto ho sempre portato le mie. Ieri ad esempio abbiamo discusso dell'Anticristo, scommetti che ero il solo a conoscere quel libro? Questo a dimostrazione del fatto che molti di noi studiano da fonti diverse, itajos è solo il trampolino di lancio, che si racchiude i punti in comune, ma il cammino è individuale.

    8) Mai ho detto che il satanismo spirituale è un culto per tutti, nè l'ho proposto come verità per il collettivo, anzi tutt'altro. Ho sempre detto che il nostro Dio più che sulla quantità conta sulla qualità dei propri discepoli, motivo per cui più che far proselitismo impegnamo gran parte del nostro tempo a goderci la vita e a elevarci spiritualmente.

    Per quanto riguarda le risposte che hai ricevuto, in tutta serenità, alcune sono veramente tristi e si commentano da sole.

    @Nume: si mi riferivo al mio culto, è chiaro che un satanista spirituale ne sa più di te. Liberissimo di verificare riguardo Enki. Già so che non voterai la mia risposta in quanto io sono l'estremista nazista folletto dispettoso (etichette che mi hai affibiato nel tempo, pur essendo apolitico dichiarato), ma almeno per onestà intellettuale, non votare chi ha offeso deliberatamente e non ha apportato nulla di costruttivo a questa piacevole discussione. Riguardo la tua ultima domanda, ho già detto la mia nei punti precedenti.

    @Nume: figurati non mi interessano i 10 punti, non è che dopo mi fanno lo sconto all'ipercoop se accumolo punti, a me interessava più che altro dire la mia e non far passare messaggi sbagliati per verità, tutto qui. Ho esaurito lo spazio, un caro saluto.

  • Il satanismo come lo vediamo su answers è pura propaganda , non siamo cosi stupidi da non capire che vi sono domande e risposte solo per esporre la loro dottrina fatte apposta da pochi individui che vogliono promuovere le loro idee condite di ideali quasi estremi. Si dimenticano di dire che la differenza tra le altre religioni è solo di concetto, cambia il santino o la statua o il nome a cui rivolgere le suppliche ma le radici e le aspettative sono le stesse " Il miracolo"

    Una spiritualità che ha radici nella superstizione e nell' ignoranza, nel fanatismo.

    Sacrificare l' intelligenza ad un Dio o a Satana non cambia molto. Vogliono solo prendere il posto della religione istituzionalizzata, probabilmente per avere 8 x 1000.

    Le chiese diventerebbero dei postriboli dove loro sono i nuovi sacerdoti pronti a sacrificare la virtù per il piacere esistenziale, se cosi si può dire.

    La tragedia va a raggiungere il paradosso quando qualcuno dice di avere visto Satana in visione, con le ali capelli biondi e occhi azzurri. A me sembra una caricatura del principe azzurro.

    Tutto è possibile al mondo , ma francamente non credo alle apparizioni tipo Mediugorie, meno che mai alle apparizioni di Satana.

    In verità lo trovo un modo per sfruttare la paura esistenziale dell' uomo, sia dai satanisti che dai fantomatici santoni Slavi.

    In tutta questa confusione c' è da chiedersi dove vive la vera spiritualità non trovi ?

    Troppi condividono il modo di sfruttare la creduloneria umana

  • Anonimo
    7 anni fa

    mai conosciuto di persona dei satanisti spirituali pero' da quello che leggo sembrano delle persone equilibrate contente. sembranoo agnostici e non somigliano a dei delinquenti . non mi danno fastidio sn innocui . xD

  • 7 anni fa

    Io non ho nessuna intenzione di rispondere seriamente a una domanda il cui scopo, e si vede lontano un miglio, non è interessarsi al Satanismo, bensì screditare qualsiasi fonte ti si possa portare. Sei libero di pensare che non so controbatte o quello che vuoi.

    Il mio mondo non crolla per 10 punti, lol, anche perché il mio scopo qui è dare una corretta informazione a curiosi, non scannarmi per una miglior risposta, ok, premesso questo ti darò il mio punto di vista su ciò che hai scritto.

    Iniziamo col dire che il movimento è più sul web per un semplicissimo motivo, ossia la velocità nel diffondere le informazioni e soprattutto liberamente e senza censure.

    Continuiamo col dire che JoS NON è il Satanismo Spirituale, ma un sito che da INFORMAZIONI sul Satanismo Spirituale. Più volte infatti dice ai nuovi membri/visitatori/curiosi che se qualcosa non gli torna, l'unico a cui chiedere conferma è Satana stesso.

    In un dibbattito spirituale ciò che diciamo è perché lo sappiamo non perché ci crediamo ciecamente. Se non sappiamo qualcosa lo diciamo e basta. Se tu mi chiedi chi ha creato l'universo io ti dico che non ne ho la più pallida idea, ma se tu mi chiedi se noi siamo creati da Satana io ti rispondo che Satana ha creato tutti i popoli Gentili (ossia tutti i non ebrei). E mi sembra una cosa abbastanza importante.

    Il Magnum Opus riguarda l'alchimia spirituale. I metalli sono parole in codice per i chackra, dei parole in codice per noi stessi.

    Non si tratta di essere egocentrici e materialisti. Semplicemente abbiamo il diritto di vivere le nostre vite al massimo e come vogliamo, responsabilità al responsabile. Non siamo obbligati ad essere brutti e poveri e astinenti dai piaceri terreni. Il nostro scopo principale è completare il lavoro non finito e perfezionarci, ma durante questo percorso se acquisiamo determinate abilità spirituali nessuno ci vieta di usarle per eventuali vantaggi materiali. Di nuovo, si chiama responsabilità al responsabile, siamo semplicemente liberi di fare quello che vogliamo finché ce ne assumiamo la piena responsabilità. Il nostro unico "peccato" è la stupidità, non concederci ciò che probabilmente ti fa dire che siamo egocentrici e materialisti.

    Poi andiamo al punto della poca onesta intellettuale. Semplicemente sappiamo che la stragrande maggioranza di sapere occulto è stato corrotto, per questo non ci fidiamo di nessun testo. Le nostre conoscenze occulte provengono direttamente da Satana e dai Demoni. Ci fidiamo molto del JoS, è vero, ma ti ricordo che è solo un sito. E non riconosciamo la sua webmistress come nostro capo, solo come una valida guida umana perché si è dimostrata tale.

    Infine, la storia del "Sa Ta Na Ma". Questo mantra antico è stato successivamente trasformato nella parola Satana con significato negativo dagli ebrei. Noi tuttavia non abbiamo problemi a chiamare il nostro Dio Satana, perché riteniamo il significato "nemico" rivolto agli ebrei, non a noi gentili.

    Altri chiarimenti?

    Fonte/i: Se suono antipatico nulla di personale, lo sono di natura.
  • Anonimo
    7 anni fa

    Rispondo per lo Yoga, visto che stò cominciando a praticarlo e a studiarlo in privato con un amico/ maestro che ne ha masticato da quando aveva 6 anni:

    Lo yoga di per sè non dovrebbe far riferimento a nessun movimento religioso, sminuirlo a Satana, a Dio, a Morfeo e chi piu ne ha più ne metta non la trovo una cosa nè bella, nè rispettosa .

    Lo yoga nasce con l'uomo orientale e si può associare, se prorio dobbiamo a 5 tradizioni:

    Vedanta, Taoismo, Tantrismo, Zen, Buddhismo.

    Per "associare" intendo che se andiamo ad analizzare ognuna di quest tradizioni notiamo che tutte son legate da un filo comunque, compreso quello della meditazione che è molto più complesso e difficile di quello che viene esposto su Jos.

    Ma uscendo dal campo "jos", lo stesso dirigere l'energia ho scoperto che è una parte fondamentale dello yoga e che non è per nulla semplice, anzi.

    E qui ci potrà esser gente che mi dirà "ehh ma è soggettivo non è che se tu sei così allora lo son tutti" , NON è così invece, la difficoltà di quest'operazione la possono riscontrare tutti se eseguita seriamente (e prima di farla bisogna masticare tanto pane io non ho neppure iniziato a farlo),

    ci sarà chi più chi meno, ma c'è e di li non si sfugge.

    Poi bhe, se ci son persone che credono di sapelo fare (bendiverso dal saperlo fare) e dicono sia una cavolata da 3 minuti non mi interessa, Ho espresso solo una mia opinione in base a ciò che sò/ apprendo/ aspetto di apprendere

    Quindi dire che lo yoga nasce da satana oltre che assurdo mi pare anche irrispettoso verso la mente orientale che ha fatto tanto perchè venisse sviluppata..ecc

    Nel mondo simo come due emisferi:

    quello orientale che ha sviluppato una maggire sensibilità spirituale

    quello occidentale che ha sviluppato una mente più razionale e scientifica,

    perchè negare questo a favore di un dio, una dea, o gli dèi quando questa è cosa nostra?

    Benedizioni cari

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.