tubo aerazione cucina.. gocciola.. condensa eccessiva.?

Salve a tutti, nel mio recente acquisto (usato), ora che sta rinfrescando, mi ritrovo con la bochetta di aerazione della cucina che mi cola condensa sul muro a tutto spiano...

Tolta la griglia di protezione, noto che vi è la curva immediata ed il tubo parte subito in verticale..

ho provato ad asciugarlo, ma continua a colare condensa.

Come posso rimediare?

Tappo l'aerazione e mi tolgo il problema? non mi sembra però una buona soluzione... :(

Aggiornamento:

lo sfiato di aerazione, si trova purtroppo sulla parete opposta della cucina / lavello... quindi non posso far scendere un tubo o altro.... proprio sopra al tavolo si trova... :(

4 risposte

Classificazione
  • 6 anni fa
    Migliore risposta

    Una soluzione possibile è quella di fare in modo che la condensa venga raccolta in un apposito raccordo e collegato ad un tubo che lasci scendere l'acqua nel lavello o nel sifone sottostante al medesimo.

    Si tratta di un lavoro certosino, ovvero tanta pazienza, un poco di inventiva, materiali di facile reperimento, e cosi via.

    Si tratta in pratica di creare qualcosa di simile ai climatizzatori che vedi sulle pareti degli edfiici dai quali puoi notare che un apposito tubo consente all'acqua di condensa di finire in una colonna pluviale o anche (come spesso si preferisce fare) in un bidone di plastica.

    La sola differenza è che il tubo di evacuazione fumi durante l'uso dei fornelli si riscalda e quindi i materiali devono resistere al calore.

    Non posso darti dettagli utili perchè il tutto deve adeguarsi alle dimensioni ed alla collocazione del tubo dove lamenti la formazione di condensa.

    Se badi bene noterai che anche nel frigo esiste come un canale inclinato dove un tubo di plastica raccoglie l'acqua che si forma (quando apri di continuo lo sportello o durante lo sbrinamento) e lo lascia cadere in un vassoio posto sul motore (non visibile dall'esterno, lo noti guardando dal lato posteriore del frigo, e che serve a facilitare il rafrredamento del motore).

  • RobE
    Lv 5
    6 anni fa

    lo stesso problema si verifica con le caldaie stagne, a seconda del locale il tubo di aspirazione si raffredda e gocciola la condensa. I produttori di caldaie commercializzano un kit composto da un tubo più grande con delle guarnizioni ad anello, nella parte interna dell'anello ci va il tubo che aspira e all'esterno dell'anello ci va il tubo grande. I kit li hanno i rivenditori di materiale idraulico, bisogna vedere se i diametri tubo/bocca di aerazione combinano. Se è una bocca vicino al soffitto serve solo a togliere la condensa e i vapori del mangiare e secondo me per non impazzire a cercare i doppi tubi il foro lo puoi chiudere perché la legge non prevede i fori in alto, discorso opposto per i fori in basso, quelli sono necessari anche per i soli fuochi della stufa. Quando ci sono fiamme libere si brucia l'ossigeno nell'ambiente e si produce anche e sopratutto il CO (monossido di carbonio) che è mortale ed è più pesante dell'aria e quindi ristagna in basso.

  • 6 anni fa

    chiama un tecnico non fare pasticci pericolosi .

  • Anonimo
    6 anni fa

    Non è affatto una buona soluzione...specialmente se friggi molto...

    Prova con qst: http://www.casa-luce.it/2007/condensa/

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.