Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaPesci · 7 anni fa

perche i pesci rossi sono trattati come animali di scarto?

intendo come animali da fiera ,premi in giochi per esempio quelli delle fiere

4 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Perchè costano poco e sono facilmente gestibili (male!) da chiunque.

    Sono un po' come i conigli o i criceti.

    Sono animali che costano poco e chiunque è un grado ti tenere in vita per qualche tempo pur facendoli vivere in condizioni ignobili.

    C'è moltissima gente che ha un pesce rosso e ignora completamente che vada tenuto in un acquario di 70-80 litri o anche di più (dipende dalla specie) e lo tiene in boccette microscopiche da 5-10 litri senza un minimo di habitat facendoli vivere malissimo. Poi muoiono e si chiedono come mai! Però non è un problema, fa niente, si va alla prossima fiera e se ne compra un altro a pochi euro e si rimette nella stessa boccetta claustrofobica. Sono animali che tenuti correttamente possono vivere decine di anni e crescere moltissimo.

    Stessa cosa per i conigli. Non sono difficili da far riprodurre (basta mettere maschio e femmina insieme e nel giro di poco più di un mese avrai tanti piccoli da vendere il mese successivo avendo zero rispetto degli animali e dei piccoli che vengono al mondo. Dopo di che il piccolo coniglietto viene sbattuto in una gabbia dalla quale non uscirà mai nella sua vita mangiando mangimi contenenti semi e grani (che fanno MALISSIMO ai conigli che dovrebbero mangiare solo fieno e verdura essendo lagomorfi e non roditori come tanti credono) che lo faranno ingrassare e dismisura, non gli faranno consumare correttamente i denti e il coniglio morirà. Però è colpa dei conigli che sono animali delicati, non delle emerite teste di C che li prendono senza minimamente informarsi su come vadano gestiti.

    Chi conosce gente che tiene pesci rossi in delle microscopiche bocce? Scommetto tutti.

    Chi conosce gente che tiene pesci rossi in acquari adeguati? Probabilmente solo gli acquariofili e i loro amici.

    Chi conosce gente che tiene il coniglio in gabbia 24h su 24 dandogli da mangiare solo mangimi pronti? Scommetto tutti

    Chi conosce gente che tiene il coniglio libero in casa dandogli da mangiare verdura? Io qualcuno lo conosco, il mio coniglio vive così ovviamente.

    Il problema è la disinformazione e il menefreghismo.

    Troppe persone prendono un animale che "tanto costa poco" a cuor leggero senza informarsi su come gestirlo correttamente facendogli vivere una vita davvero infelice.

    -------------

    @Banira: Cavolo, me lo ricordo anche io il pesce rosso portachiavi... Povera bestia che pena... Robe da matti.

    Non si riconoscono proprio i segni di sofferenza che manifestano gli animali, il che è scandaloso. Il pesce che gira in tondo e va a sbattere contro la boccia non è deficiente che si diverte a dar le testate contro il vetro, il coniglio che si attacca alle sbarre della gabbia non si sta "facendo i denti". Vogliono uscire di lì! Stanno cercando di dirvi che stanno male! Svegliatevi e se siete già svegli svegliate chi tratta così i propri animali per ignoranza!

  • banira
    Lv 6
    7 anni fa

    Pienamente d'accordo con Arianna. Il problema è che i pesci come poi altri animali, non mettono in mostra comportamenti di sofferenza come fanno ad es cani e gatti, e inoltre non dimostrano affetto come quest'ultimi. E' quindi facile pensare che siano animali stupidi e indifferenti, per i quali non deve esserci nessun occhio di riguardo... Tanto se ti muore un pesce rosso con pochi euro ne compri un altro e così via. La disinformanzione e la noncuranza fanno si che la vita di queste bestie non sia ritenuta importante. Inoltre non sono classificati come animali d'affezione molto importanti e proprio come le tartarughe, vengono comprati per accontentare il bimbo tignone, se poi muore non è un problema perché appunto non valgono tanti soldi.

    Anch'io quando sono a casa o con gli amici cerco di spiegare che tre pesci rossi in una vaschetta o in 20 litri ( che per loro sono già un acquario -.-) non bastano per la salute dei nostri amici pinnuti...ma poi mi dicono "tanto è un pesce". Insomma è brutto...ma la stramaggioranza di persone che si sconcerterebbe a vedere un massacro di gattini, non muoverebbe un dito per un animale come un pesce una tartaruga o un ratto.

    Poi una volta ho visto un video su youtube dove un deficiente alle olimpiadi in Cina, mostrava tutto felice il proprio acquisto, un portachiavi ( un sacchetto grande quanto il palmo) nel quale c'era un pesce rosso con un po' di acqua e della ghiaia colorata. I pesci venduti così saranno sicuramente morti:(

  • 7 anni fa

    fa parte di quella regolina " domanda offerta". Di conseguenza il valore diminuisce. La stessa cosa potrebbe accadere per altri animali, come avviene per cani gatti , canarini ecc. Più sono comuni e facili da riprodurre in cattività e meno costano.

    Il pesce rosso quando incomincia ad essere grande 30/40 cm ed avere dei colori particolari, la regola cambia.

  • 7 anni fa

    Magari perchè vedono che sono animali che si adattano in un certo senso agli ambienti "normali" cioè non hanno bisogno di molte cure e dedizioni mettendo anche in secondo luogo il loro essere animale ossia che sono anche loro esseri viventi, magari quando ci si stufa si lascia pure soffrire ed ovviamente anche il loro costo non essendo molto elevato contribuisce alla numerosa diffusione trattandoli appunto come animali-giocattolo o appunto animali di scarto!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.