Gabriele ha chiesto in Elettronica di consumoFotocamere · 7 anni fa

Chiarimento sulla lunghezza focale.?

Mi rifaccio a delle domande poste qualche giorni fa e a delle risposte totalmente sbagliate.

La lunghezza focale di un obiettivo è una caratteristica fisica, mentre l'angolo di campo ripresi dipende dalle misure del sensore abbinato, parlo ovviamente di reflex.

Quindi un EF-S 18-55 alla focale 50 montato su una APS-C non copre lo stesso angolo di un EF 50

montato su una FF, bensì un angolo di campo uguale a quello di un 80 (50x1,6).

La riprova più facile si ha con i DX di Nikon, montati su una FF coprono un angolo di campo pari alla loro focale moltiplicata per 1,5.

So che non è una vera domanda ma si può generare una sana discussione per togliere i dubbi.

Aggiornamento:

@Rubz, hai capito o ti è stato spiegato male. Un EF-S 18-55 copre lo stesso angolo di campo di un 28,8 -88 su FF. Basta anche poco per capirlo, basta andare sul sito della Canon e vedere le schede degli obiettivi.

http://www.canon.it/For%5FHome/Product%5FFinder/Ca...

Se vai sulle specifiche tecniche vedrai che alla voce:

lunghezza focale equivalente alla pellicola da 35 mm

sono riportate le focali 29-88

@rial, grazie per il giovane, purtroppo ho passati i 20, i 30, i 40 e sto arrivando a 51.

Per gli obiettivi medioformato, ricordo anch'io amici li prendevano per usarli su reflex 35 mm e sfruttare così solo la parte centrale dell'obiettivo per avere una qualità migliore, oltre al fatto che certi costavano poco ( relativamente poco).

Aggiornamento 2:

@Rubz prendiamo il Canon EF-S 60 macro, montato su una APS-C copre un angolo di campo pari a quello di un 96. Se montiamo un EF 100 macro su una FF coprirà un angolo di campo pari ad un 100, se lo monti su una APS-C copre un angolo pari ad un 160.

Un definitiva qualsiasi obiettivo tu monti su una APS-C, che sia un EF o un EF-S, devi moltiplicare la sua lunghezza focale per 1,6 per avere la lunghezza focale equivalente ( intesa come angolo di campo coperto) su FF.

Aggiornamento 3:

@rubz hai scritto che se monti un EF-S 50 su una APS-C e un EF 50 su una FF avrai la stessa foto. Sbagliato, anche la focale del EF-S devi moltiplicarla per 1,6, quindi se vuoi avere lo stesso scatto sia con una APS-C che con una FF dovrai usare sulla APS-C un EF-S 50, sulla FF un EF 80. Se sulla APS-C monti un EF 50 non cambia nulla rispetto al EF-S 50, come lunghezza focale, come costruzione è altro discorso.

Aggiornamento 4:

@mary ed Hellos, quando si dice che poche parole ma mirate sono meglio di un discorso.

È vero che voi donne avete delle capacità diverse.

Aggiornamento 5:

@logiaso, le prime 3 righe mi avevano fatto quasi incazzare, poi hai dato un ottimo contributo.

Grazie pure a te.

Aggiornamento 6:

@ Rubz, continui a sbagliare. Un EF-S 50 montato su una APS-C copre un angolo di ripresa pari ad un 80, su Canon. Lunghezza focale e angolo di campo sono 2 cose distinte, la prima è una caratteristica fisica di ogni obiettivo, la seconda dipende anche dal sensore.

Per toglierti i dubbi leggi la scheda tecnica del EF-S 60 macro.

Lunghezza focale equivalente su pellicola 35 mm circa 96.

Non sei il primo e non sarai l'ultimo che incappa in questo errore.

Se non credi a noi di YA, puoi andare su qualsiasi forum di fotografia e ti diranno la stessa cosa.

Oppure ti leggi qualche test su riviste del settore e vedrai che quando parlano di lunghezza ho al indicano quella reale, ma quanto parlano di angolo di ripresa coperto si riferiscono a lunghezza focale equivalente.

Il disegno di Hellos ti dovrebbe far capire il tuo sbaglio.

Aggiornamento 7:

@Sissi, per prima cosa ti faccio i complimenti per aver deciso di farti le basi PRIMA DI PRENDERE LA REFLEX, questo ti fa onore.

Per quanti riguarda il tuo dubbio, hai capito giusto, non hai speso soldi e tempo inutilmente.

@rubz, se vogliamo usare un termine "scolastico" non è questione di italiano, ma di matematica, un EF-S 50 montato su una APS-C copre un angolo pari ad un 80 montato su FF, punto e basta.

Aggiornamento 8:

@hellos, purtroppo sono in molti che non capiscono che un EF-S 18-55 copre le stesse focali o quasi dei zoom che davano in kit con le reflex analogiche, i 28-80 per capirci. Un qualsiasi EF-S viene a costare meno di un EF di pari caratteristiche, che poi le case lo vendano allo stesso prezzo, magari, è altra cosa.

P.S. Tu e Sissi avete scritto la stessa cosa ma non vi siete capite, altra grande caratteristica delle donne, si parlano per ore ma ognuna non ascolta l'altra.

:-))))))))))))))

Sissi diceva che usando un 50 su APS avrà uno scatto uguale ad un 75 usato su FF, Nikon, il che è vero.

@lele, risposta esatta, da 10, diplomazia 0

9 risposte

Classificazione
  • Hellos
    Lv 7
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Giusto, ma forse ci vuole un disegnino. Ponendo che stiamo guardando attraverso un 50 mm (che sia per aps-C o per FF cambia solo l'attacco e la qualità ottica, rimane sempre un 50mm di lunghezza focale*), questo sarà quello che viene inquadrato dal sensore: http://www.canonisti.com/attachments/cms/50d128993...

    Immagine ripresa più stretta=angolo di campo minore e viceversa

    *lunghezza focale= distanza fra diaframma e sensore, quanto sia grande il sensore non è rilevante

    ___

    sono amante della sintesi Gabriele :-) a volte esagero anche, ma credo che a Rubz il disegnino non basti...l'italiano non c'entra.

    Gli obiettivi studiati per aps-c sono solitamente più economici perchè, usando solo la parte centrale della lente per il disegnino di cui sopra, non serve eccellere in qualità ottica ed hanno lunghezze focali che tengono conto del fattore di crop del sensore aps-c il quale tende a far diventare teleobiettivi anche i normali. Per avere un angolo di campo grandangolare sull'aps-c bisogna allungare la focale dal lato posteriore dell'obiettivo per avvicinarlo al sensore, gli obiettivi per aps-c grandangolari sono spesso rientranti dietro per questo su ff, sebbene si possano montare, è fortemente sconsigliato in quanto sbattono contro lo specchio più grande (più grande il sensore, più grande lo specchio nel ff) quando questo si solleva. Non si dovrebbero avere problemi con obiettivi tele o medio tele per aps-c, non ho controllato.

    ---

    sissi, è l'inverso. Le lunghezze focali scritte sulle lenti si riferiscono sempre a quella equivalente a 35mm cioè al formato pieno nel digitale (che sia per dx o per fx non ha importanza). E' una convenzione. Tutte quante, dalle lunghezze focali scritte sull'obiettivo della compatta o del cellulare a quelle scritte sulle lenti per full frame, sono tutte equivalenti al 35mm, vanno poi moltiplicate per il fattore di crop del sensore quando questo non è un sensore a pieno formato. Quindi un obiettivo 18-55 messo a 50mm sarà un 50mm sulla d800 e un 75mm sulla aps-c (50x1,5 il fattore di crop del sensore aps-c nikon). Idem per canon che però ha un fattore di crop di 1,6.

    ----

    Miii Gabriele c'hai ragione! Ho interpretato male quello che diceva sissi, come non detto! :D parlando di angolo di campo è uguale si.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    7 anni fa

    Ciao Gabriele,vorrei rispondere,anche se hai detto tutto tu o quasi,alla tua domanda.D'accordo,la lunghezza focale,espressa in mm è un fattore di fisica,ottica,in particolare,ed è quindi di un rigore matematico inoppugnabile,indicando(correggimi se sbaglio) la distanza tra il piano focale di un obiettivo ed il supporto di registrazione,pellicola o sensore che sia,dal quale poi,dipende,in base alle dimensioni del sensore o pellicola,ed in particolare la sua diagonale,l'angolo di campo che verra registrato poi in ripresa,Quindi,la focale è UN fattore fisico,l'angolo di campo è un fattore geometrico trigonometrico,infatti NON è espresso in mm bensi in Gradi,ricavabili partendo dalla diagonale,ricavabile,visto che in pratica è un'ipotenusa,con il teorema di Pitagora,ovvero facendo la radice quadrata della somma delle misure dei due lati del sensore,esempio, quello FF.√24x24+36x36=43,26mm,e visto che le diagonali del sensore APS-C sono 1,5 e 1,6 volte inferiori a quella del FF o DX,bisognerà moltiplicare per questi valori la FOCALE,che però tale rimarrà,ed avremo invece l'effettivo angolo di campo dell'obiettivo in esame.Tu e altri siete giovani,ma questi calcoli si facevano un po di anni fa quando qualcuno montava sulle reflex 35mm le ottiche,spesso le abbordali ma buonissime ottiche sovietiche 6x6 o 6x4,5,dove un "normale" 75mm o 80mm per medio formato diventava un bel tele su una 35mm.Come vedi,niente di nuovo sotto il Sole.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 7 anni fa

    Scusate se mi intrometto, ma mi avete mandato in confusione.

    Ho letto qualche libro di fotografia, perché ho intenzione di prendere una reflex, Nikon perché mi trovo più a mio agio con la disposizione dei comandi, un modello fra D90 e D7000, perché avere le 2 ghiere e i pulsanti per comandi diretti mi sembrano irrinunciabili.

    Da quello che ho letto e capito

    Un obiettivo per APS, dx per Nikon, con focali da 18 a 55 se lo uso a 50 su una D90 è come se usassi un 75 su una D800, giusto?

    Vedo che parlavate di Canon. Ma almeno per quello che ho capito io, se montassi un efs 18-55 e lo usassi a 50 su una 60d avrei lo stesso scatto se usassi un ef 80 su 5d mkiii, giusto?

    Spero che il mio ragionamento sia giusto, altrimenti ho speso soldi e 4 mesi per non aver capito nulla o quasi.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 7 anni fa

    Spiegazione perfetta, la tua.

    Un Nikon DX o un Canon EF-S avrà una lunghezza focale reale, esempio 18-55 e una lunghezza focale equivalente, appunto 29-88, per Canon o 27-82 per Nikon, cioè l'angolo della scena che registra.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    Tanto casino per nulla!

    Un obiettivo EF-S montato su una APS-C avrà come focale equivalente la focale nominale moltiplicata per il fattore di crop.

    Quindi, per chiarire, un EF-S 50 mm, montato su una 7d coprirà un angolo uguale a quello di un EF 50 mm montato su una 1Dx?

    NO!!!!!!!!!!!!!!

    Coprirà un angolo pari ad un 80 mm.

    Tutto il resto è noia. (Califano docet).

    Fonte/i: Qualsiasi libro o rivista di fotografia.
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 7 anni fa

    OMG, letto il titolo pensavo a tutt'altra cosa.

    Letto le risposte mi è venuto il mal di testa, con certe.

    EF, EF-S, DX, FF ....... tutto inutile.

    Il punto è:

    Su una APS se monti un obiettivo devi moltiplicare la lunghezza focale per il fattore di crop, 1,6 per Canon, 1,5 per Nikon, Pentax e Sony, 2x per il 4:3.

    Questo è tutto, che l'obiettivo sia un obiettivo per il pieno formato o meno non c'entra niente.

    È un errore che continuano a fare in molti e che non comprendono.

    Rubz e Pietro, quindi secondo voi il 18-55 a 18 copre un angolo da supergrandangolare? Quindi il Tamron 10-24 che necessità avrebbe di esistere?

    Un 10-24 come ripresa REALE avrebbe una ripresa di più di 180 gradi a 10, il che non corrisponde a verità.

    Se cercate in rete o leggete riviste capirete il vostro sbaglio e lo ammetterete, se siete onesti.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 7 anni fa

    Ottima spiegazione!!! Grazie!!!

    Non é una risposta ma può far piacere!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 7 anni fa

    Come ho sempre saputo, non fa una grinza!

    La focale quella è e quella rimane. Il fattore di crop incide solo sull'angolo di campo. Infatti anche altri fenomeni come le distorsioni prospettiche quelle sono per quella focale e quelle rimangono sia su APS-C che su FF.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Rubz
    Lv 4
    7 anni fa

    "Quindi un EF-S 18-55 alla focale 50 montato su una APS-C non copre lo stesso angolo di un EF 50 montato su FF"

    ???

    No gli angoli di campo sono gli stessi , se tu prendi un treppiede e ci monti una 5D Mk3 con l'EF 50 e fai una foto , poi sullo stesso treppiede monti una 60D con montato un EF-S 50 e scatti una foto , le 2 foto saranno perfettamente uguali ...

    Magari ho capito male io ma un obbiettivo 50mm per aps-c da lo stesso angolo di campo di 50mm per full frame se entrambi sono montati sulle rispettive macchine

    @Gabriele , deve esserci un problema di italiano ...

    Io questa cosa l'ho capita ...

    non riusciamo a capirci ...

    Provo a spiegarla a parole mie ...

    Allora :

    Se io monto un obbiettivo per APS-C (EF-S...) su una fotocamera con sensore APS-C ho un angolo di campo "X" se io monto un obbiettivo studiato per FF (EF...) con la stessa lunghezza focale l'angolo di campo sarà uguale , MA SE IO MONTO UN OBBIETTIVO EF SU UNA APS-C ALLORA L'ANGOLO DI CAMPO SARÀ L'EQUIVALENTE A QUELLO DI UN OBBIETTIVO CON LA LUNGHEZZA FOCALE MOLTIPLICATA PER 1.6 ...

    Se io monto un 50mm EF-S su una APS-C l'angolo di campo che riprende è perfettamente uguale a quello di un 50mm EF su FF ...

    Sennò non avrebbe senso fare obbiettivi specifici per APS-C se anche con quelli devi moltiplicare per 1.6X per ottenere la focale risultante su FF...

    Ecco adesso ho capito cosa intendevi ...

    Problemi di italiano ...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.