Anonimo
Anonimo ha chiesto in Gravidanza e genitoriGravidanza · 7 anni fa

Ho un fratello con la sindrome di down. Vorrei farvi un po' di domande. Mi aiutate ?

ciao a tutti. Mi chiamo Mirco e ho 32 anni. Mio fratello è nato prima di me, infatti ha 36 anni. è nato con la sindrome di down ma come è ovvio in famiglia lo abbiamo sempre amato tutti! da due anni mio fratello vive con me e mia moglie. Ho una moglie di due anni più giocane di me e abbiamo un bambino di 4 anni. mio fratello è venuto a vivere con me perché i miei genitori sono morti e mia sorella più piccola non può mantenerlo e così l'ho preso con me perché non lo lascerei mai in un centro per disabili. però è sotto un problema. Io e mia moglie abbiamo notato che mio fratello ha molta tensione sessuale addosso, perché non ha mai avuto una donna e spesso lo abbiamo trovato a masturbarsi e a girare nudo o a parlare di sesso spesso... Questo accadeva fina da subito che lo abbiamo preso in casa. dopo un anno io e mia moglie abbiamo preso una decisione di comune accordo . siccome non vogliamo mandarlo con le prostitute abbiamo deciso che mia moglie gli facesse da assistente sessuale. In pratica ho acconsentito che mia moglie vada a letto con lui qualche volta. Circa 3 volte alla settimana . Potrebbe sembrarvi scandaloso , ma la cosa lo ha aiutato molto a migliorare finora e la tensione è sparita. lui sa e capisce ( perché non è proprio scemo ) che gli stiamo facendo un favore e allora si comporta bene. La mia domanda però viene ora... io e mia moglie vorremmo avere un secondo bambino e dunque ha smesso di prendere la pillola . ma siccome ci sono anche gli incontri con mio fratello c'è il rischio che rimanga incinta di lui. In quel caso, il bambino nascerebbe down? La malattia è ereditaria?? Come funziona ?? Perché ho letto in vari siti e non ci ho capito nulla. Ovviamente io e mia moglie vorremmo un bambino sano. Aiutatemi grazie .

6 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Sono allibita da tutto ciò che ho letto ....cioè capisco le difficoltà nell'avere una persona disabile in casa e comprendo il tuo bene fraterno però usare tua moglie per soddisfare i suoi desideri sessuali e correre rischi simili visto la vostra volontà nell'avere un altro figlio mi lascia di stucco ....ti consiglio di consultarti con un professionista per chiarire i tuoi dubbi e soprattutto ti suggerisco di smettere con questi incontri insoliti....poi ci mancherebbe non critico nessuno e ognuno è libero di gestire le proprie cose come meglio crede, ti auguro che tu possa risolvere ogni tuo problema!!!

  • Anonimo
    7 anni fa

    Io spero che sia uno scherzo, cioè sono rimasta senza parole leggendo la tua storia! ma sei serio? cioè capisco tutte le difficoltà del mondo nel tenere dentro casa una persona malata, ma addirittura usare la propria moglie per i bisogni sessuali del fratello no..cioè è una cosa fuori dal comune..E' normale che tutte le persone hanno bisogno del sesso infatti ci sono persone che appunto lavorano e vengono a casa tua e fanno diciamo una lezione sulla sessualità in cui il ragazzo in questione eiacula.. quindi non capisco perché devi usare tua moglie per queste cose? non ti fa un po schifo?

  • 7 anni fa

    scusa ma dato che è tuo fratello, xke nn lo soddisfi tu??

    cmq anche a tua moglie deve piacere...

  • lulù
    Lv 6
    7 anni fa

    non ci credo! è soltanto una storia inventata!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • GGH
    Lv 5
    7 anni fa

    É uno scherzo.Vero?

  • Anonimo
    7 anni fa

    Non riesco a rispondere a tutto ciò che hai scritto perche mi auguro che sia una bufala

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.