subwoofer e impianti stereo?

Premetto che non capisco nnt di sistemi audio, volevo sapere come creare un sistema audio, da cosa è formato, dove si collega un subwoofer e quanto può costare un sistema con 1 subwoofer e due casse? Quali sono le migliori marche di casse e subwoofer? (la domanda l'ho scritta con molta fretta, voglio solo capire qualcosa sui sistemi audio e come funzionano) grazie

2 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Il subwoofer è l'ultima furbata e che si è affermata con i sistemi 2.1 da computer. Infatti il trucco dei sistemi di altoparlanti è che per usarli insieme, un woofer ed un tweeter, ci vuole un filtro passivo che differenzia la parte di banda da destinare a l'uno e l'altro. Questo è attuato con semplici componenti- basici dell'elettronica- che sono induttanze, condensatori e resistenze. Solo che per attuare un "taglio" alle frequenze veramente basse che sono quelle da destinare al subwoofer e il relativo filtro a immagine/ specchio per i satelliti , nei dintorni dei 100 Hz, i valori dei componenti salgono drammaticamente e così i costi - un'induttanza, anzi- un induttore- è costituita da un avvolgimento (bobina) di rame, e questo costa, oltre che a pesare. Ciò và visto anche nell'economia globale e quindi trasporti, materie prime, guadagni, etc ma anche in termini ingegneristici e tecnici la soluzione di partire il segnale prima di amplificarlo è abbastanza vincente. Costa meno ed è più efficiente, inoltre pone meno problemi al posizionamento in ambiente che due casse ingombranti. Un amplificatore in più e basta. In verità il subwoofer è nato per sopperire alla mancanza di bassi profondi nelle casse di piccolo formato fino poi diventare parte integrande del progetto come nei sistemi 2.1,dove vi è un'entrata per i due canali e 3 uscite amplificate : vi è la comodità di poter dosare il volume del sub ed in quelli più evoluti ( nei sistemi Pro poi è tutto gestito nel dominio digitale)

    anche la fase. Il fatto di poter essere una singola unità è spiegato dalla natura delle onde sonore e di come si propagano : più la frequenza è bassa e più è omnidirezionale (salendo di frequenza il fascio è più direttivo) ed è più difficile localizzarne la provenienza. In genere le unità sub sono dei moduli compatti dove è presente l'amplificatore e l'altoparlante, più il filtro ( elettronico): se il segnale è prelevato dalle uscite di un amplificatore, vi è un partitore resistivo per abbassarne il valore di tensione ( entrate HIGH )e poi i canali vengono mixati per fare un solo segnale mono , dopodichè vi è un circuito realizzato con OP-Amp (amplificatori operazionali, i chip con tanti piedini ) che opera un taglio selettivo delle frequenze - il crossover elettronico. Vi può essere poi un filtro passa-alto per far operare in sicurezza il cono ( l'altoparlante ) a piena potenza ( ed anche di non far sprecare eccessiva potenza all'ampli - e non dimentichiamoci il surriscaldamento della bobina !! ) ed una regolazione della fase, poichè si tratta di fare emettere un'onda acustica coerente con quelle emesse dai satelliti- così sono chiamati i due diffusori.

    Infine i costi. si parte da 0 € e...sky's the limit !

  • 7 anni fa

    Un sistema audio è composto da una sorgente musicale quale per esempio un lettore CD/DVD o un lettore mp3 o un giradischi, un pre amplificatore e un amplificatore finale di potenza che a sua volta è collegato a dei trasduttori acustici cioè delle casse acustiche. Volendo invece di dotarsi di pre e di amplificatore finale si può acquistare un amplificatore integrato eliminando quindi fisicamente il pre amplificatore che in realtà è integrato nell'amplificatore. Un sistema audio con 2 casse e un sub woofer può costare da poche decine di € all'infinito nel senso che se si ha il portafoglio ben nutrito si possono spendere cifre con cui si compra un appartamento e forse anche due! Quello che non capisco è cosa intendi per sistemi audio e cioè se intendi quei giocattolini per PC o degli impianti seri che al contrario dei primi "suonano" .Migliori marche per i primi sistemi quindi quelli per PC direi che non esistono proprio visto che sono fatti tutti allo stesso modo e tutti presentano gli stessi marchiani errori ed orrori progettuali, tecnici e sonori. Il subwoofer di tali sistemi è solo un nome .....in realtà è solo l'unità dei bassi. e non della parte più bassa dello spettro audio ( altrimenti perchè chiamarlo "sub" Woofer?), che altrimenti sarebbero del tutto assenti in quelle mini cassine che appunto essendo piccole non sono in grado ne di scendere in basso nel registro audio ne di spostare grandi masse d'aria. I compattoni, cioè i sistemi audio completi anche di casse e quindi da comprare senza possibilità di varianti, di solito sono scadenti ma ovviamente economici. Di fatto però escludono,o quasi, la possibilità di modifiche dei componenti la catena audio nel corso del tempo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.