Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 8 anni fa

L'ipocrisia della censura cattolica… io mi chiedo, sono così ridicoli?

Come ben sapete i movimenti cattolici o filo-cattolici italiani (Moige-Aiart) hanno, negli ultimi 15 anni COSTRETTO un'infinità di reti televisive pubbliche a censurare ciò che negli altri paesi occidentali civili viene trasmesso senza particolari problemi. Gli argomenti censurati sono sessualità, omosessualità, masturbazione, rapporti prematrimoniali, affettività ''spinta'', esternazione dei sentimenti, aborto, fecondazione assistita, convivenza e chi più ne ha più ne metta, temi sicuramente sensibili che però un bambino è destinato ad incontrare, magari per sentito dire, dinamiche familiari e quant'altro. Le reti televisive sono spesso costrette a soddisfare le pretese di questi fanatici che hanno notevole influenza e potere nelle grandi aziende televisive... come del resto in qualsiasi altra nicchia in Italia. Tra i personaggi, attori, registi, programmi, telefilm, film e cartoni censurati totalmente o parzialmente o soggetti di aspre critiche si annoverano: Stanley Kubrick e Quentin Tarantino, Bisturi, South Park (completamente censurata su reti televisive in chiaro), vari programmi MTV, Will e Grace, I fantastici Cinque, Smackdown, Lolita, Eyws Wide Shut, Trono di Spade, I segreti di Brokeback Mountain, Vari Spot e Pubblicità, Sailor Moon, Dragon Ball, Marmalade Boy, Una grande famiglia, Piccoli problemi di Cuore, Lupin terzo, One Piece, I Griffin, I Simpson, vari videogiochi, Fisica e Chimica, Glee.

La cosa più ridicola è che queste associazioni affermano che nella televisione pubblica non ci dovrebbero essere ideologismi di parte e di genere e che non è giusto che il canone della tv pagato dagli usufruenti venga indirizzato anche per offrire tali perversioni. Ma cosa dovrebbero allora dire i Laici-atei, della condotta della televisione italiana nei confronti del cattolicesimo? Su tutti i programmi ci sono messe, servizi a favore della chiesa e MAI che ci sia un servizio che la critica, salotti tv con preti-suore-miracolati in continuazione. Sono pochissimi i laici e gli atei che hanno rilevanza nella televisione pubblica, pregna invece di esponeti cattolici (e guarda caso quasi tutti di estrema destra) ma ripeto, la cosa ancora più ridicola è che queste associazioni cattoliche si sono lamentate perché un avvocato cattolico è stato giustamente censurato su Rai Uno. Ovviamene è stato censurato perché le sue tesi contro l'omosessualità erano INFONDATE e basate su pensieri unicamente religiosi, in conflitto con il codice deontologico degli psicologi. Aldo Busi è stato invece bandito dalla Rai per aver detto che lo scorso papa era omofobo... e nessun ha sprecato una parola in merito.

La Tv italiana, che sinceramente non ho mai guardato e mai guarderò se non forse telegiornali e cose a carattere culturale, dovrebbe essere pubblica, invece è sottomessa al clericalismo (basti pensare ai telegiornali, che in ogni servizio lodano e rilodano il papa (senza MAI sollevare una critica), e per di più è soggetta a censura, ma che poi alza un polverone quando qualche persona sana di mente censura un fanatico cattolico inetto, e parlano addirittura di incostituzionalità e lesione della libera opinione! Mah...

Cosa dovremmo pensare di una televisione così in un paese ''laico''?

Aggiornamento:

@ Marcello: Forse, nella tua grottesca ignoranza, non conosci la differenza tra reti in chiaro e televisioni pubblica. Anche MTV è ovviamente pubblico, ma in questi casi si considerano i 7 canali principali in PRIMA SERATA della televisione italiana. La mia critica è rivolta anche nell'alterazione del palinsesto, non solo la censura diretta ma ad esempio, l'inserimento di un film ad orari sconvenienti. Complimenti per la perspicacia, ci sarebbe arrivato anche un ritardato.

Aggiornamento 2:

@ Gatto Teo: E' ironico quanto tu faccia la lagna quando gli atei rispondono non ineccepibilmente alle domande serie cattoliche scimmiottandoli e trattandoli di dovere, quando tu non sei mai stato in grado di dare risposte inerenti alle domande... beh a parte la lamentela copiata ed incollata dal sito GottHund.com

Aggiornamento 3:

@ Marcello: Ti chiedo scusa, mi ero dimenticato che sei cattolico e quindi completamente lobotomizzato, per non dire altro. D'altronde una persona che sostiene quello che hai appena detto non può avere un cervello umano.

Aggiornamento 4:

@ Nume: uguale per Marcello. Hai idea di cosa censurino? Non esiste la pornografia in quei programmi da me citati, al massimo l'unica cosa scandalosa è un bacio tra due ragazzi o una dichiarazione d'amore tra due ragazze. Loro Censurano l'omosessualità ritenendola sconveniente, ma ovviamente quelli attaccati alle sottane dei preti come voi non possono capire. ''Diploma psicopedagogico''... Quindi? Non considero scuole serie quelle cosette per ragazzine con il sogno ridicolo di fare le future psicologhe mancate che dopo 3-4 anni di scuola abbandonano, ma che si sentono comunque grandi ''psicologi-psicologhe'' solo perché in prima hanno letto Adler per cinque minuti. Puoi evitare di renderti ridicolo, grazie. Non è necessario l'elenco dei ''titoli'' di studio.

Aggiornamento 5:

@ Marcello: Solitamente non comunico con le persone ritardate, però per compassione rispondo perché ovviamente non sono abbastanza intelligenti per arrivarci:

http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Ai...

http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Ag...

http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Ar...

hahaahahahahahahahha

Aggiornamento 6:

@ Marcello: hahahahaahhaa ''Sono uscito e ho visto un cane'' hahaahahahahaha. Se mi dicevi subito che eri un bambino evitato di risponderti all'inizio. Sei piccolo, non posso certamente arrabbiarmi con te. A 13 anni alcune cose non si capiscono.

Aggiornamento 7:

@ Nume: forse non sai leggere, ti ho appena detto che non guardo la televisione italiana considerando che gli italiani sono troppo stupidi per le mie aspettative. Due, non ritengo una persona affidabile e competente in ambito culturale ovviamente (delle materie riferite) uno con un diplomino professionale o comunque tirato dietro. Ne conosco fin troppi di psicologi mancati.

Aggiornamento 8:

@ Laura e anche tu non sai leggere... e siamo a tre. Per censura parziale si intende anche lo spostamento dal palinsesto regolare, cioè un programma spostato da prima serata a seconda-terza serata ad esempio, oppure su reti NON in chiaro. Ma avete la licenza elementare almeno? Evidentemente no. E comunque ti do ragione sul fatto delle veline, e questo sottolinea ancora di più l'ipocrisia cattolica. Se due ragazzi si danno un bacio a stampo è la fine del mondo, se delle troiè appena maggiorenni si vendono mezze nude alle 20:00 di sera allora è normalissimo! D'altronde è ciò che piace agli stupidi italiani. Ps, dove lo vedresti Dawkins in Italia?

9 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Ma amico mio caro, non viviamo in un paese laico solo sulla carta, come ben sai.

    Due cose mi fanno ridere di quegli imbecilli di Aiart, Moige e càzzate simili.

    1) Se un programma non mi piace e magari la trovo insultante per i miei ideali mi limito a cambiare canale. Del resto, hanno inventato il telecomando e c'è una discreta offerta di reti dall'avvento del digitale terrestre. Quando alla domenica mattina mi capita di passare su Rai 1 la prima cosa che penso vedendo la messa non è "adesso chiamo e chiedo di cancellare il programma perché mi offende". Cambio canale e bella finita. Forse perché io sono una persona normale, capace di farsi i fatti propri e lasciare che gli altri si facciano i loro. I cattolici sappiamo bene che raramente sono così.

    2) Ho sempre pensato che chi è così fottùtamente terrorizzato da quello che i propri figli potrebbero vedere in televisione sia gente che scambia la tv per una baby-sitter davanti alla quale parcheggiare i figli per fare dell'altro. Altrimenti non si spiega tutta questa preoccupazione. Non vuoi che tuo figlio veda una determinata cosa? Controlla ogni tanto cosa guarda e stai a posto. Tra l'altro è una preoccupazione grottescamente stupida questa, nell'era di internet e dello streaming, ma pazienza. Gente che bercia contro Game of Thrones e poi lascia i figli al computer connesso a internet, dove possono vedersi ben di peggio di un nano che frequenta pùttane.

    E quanto all'ipocrisia... Beh, sappiamo tutti che è un difetto comune a tantissimi cattolici. Si può censurare tutto, ma le cose filo-cattoliche no, è incostituzionale.

    ________

    @Angelo in latex: dobbiamo fare anche a te un bel disegnino semplice semplice sulla differenza tra reti in chiaro, televisione pubblica e canali privati satellitari?

    Un bel disegno da colorare magari... E se stai attenta a colorare dentro i bordi ti regalo anche un cioccolatino e una Barbie.

  • ?
    Lv 6
    8 anni fa

    non vorrei essere cattivo, ma la colpa è del popolo (non tutti gli italiani, per fortuna), che accetta questo.

    anche se gli metti davanti i crimini incontestabili della chiesa, c' è gente che continuerà a giustificarli, anche se gli metti davanti le prove incontestabili che un miracolo è taroccato, dirà che gli altri sono veri.

    la colpa è di un martellamento che inizia da bambini, e influenza la vita intera

  • 8 anni fa

    Hai scritto un papiro di una certa consistenza che come al solito conclude con un inno all'odio verso la cultura cattolica. E proprio li si incrina perdendo di efficacia.

    Ma ti rispondo lo stesso, certo che le mie parole ti entreranno da un orecchio e ti usciranno dall'altro.

    La televisione ha il dovere di essere educativa e non pedagogicamente negativa. La vedono persone di tutte le età quindi alcuni argomenti dovrebbero essere trattati nelle ore serali nel rispetto dei minori.

    Inoltre non mi pare che ci sia una censura così ferrea attualmente. Basta vedere che un giornalista come Marrazzo al centro di scandali sessuali pesanti e' stato riammesso addirittura nella RAI.

    Su 3° canale vengono affrontati dibattiti di ogni tipo senza particolari censure.

    Come ben saprai io pur non ritenendomi un vero cattolico difendo la pedagogia cristiana che fuori dal suo contesto politico o vaticano, mi sembra quella più idonea per tutti.

    Essere laici e questo lo dico a te, non implica manifestare il peggio della vita e della società. Fare quel piffero che si vuole. E un minimo di censura serve proprio a questo. Ad impedire che certa spazzatura mediatica venga calata sulle povere teste degli utenti televisivi.

    Cosa vuoi una televisione che sbatte in faccia ai minori pornografia e omosessualità dalla mattina alla sera?

    Aldo busi e' solo uno dei tanti che non hanno avuto particolare apprezzamento in tv. Non credo sia stato bandito dalla televisione a causa della sua omosessualità.

    Che i bambini crescendo si imbatteranno nelle varie problematiche e sfumature della vita e' un conto. Trovo squallido sbattergliele in faccia prematuramente e senza una adeguata spiegazione di supporto.

    La censura della Boldrini, quella si che e' stupida. Citare la Barilla o miss Italia rasenta il ridicolo ed e' segno di debolezza di argomenti abbastanza tipico di un pensiero laicista ancora in cerca di identità.

    @Gabriele333: io non ho solo iniziato gli studi li ho anche portati a termine. Ho esercitato per diversi anni in fondazioni e case famiglia in qualità di Educatore. Appero dici?...

    Adesso la psicologia e la psichiatria sarebbero scienze effemminate. Ma stai bene?

    Quindi tutta questo tuo manoscritto perché vuoi avere tutto per te un canale dove i gay si slinguano e parlano di eutanasia?

    @Cave canem: Devi sapere che Gabriele333 vede gay dappertutto fuorché dove ci sono. In RAi come dici tu.

    @Non e' un elenco, sono le fonti.

    Fonte/i: Diploma psicopedagogico ex educatore.
  • Sasha
    Lv 6
    8 anni fa

    "Io mi chiamo Ralph..." :)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    8 anni fa

    Bho',ma dove vivi? Forse hai la televisione che va'30 anni indietro?

    Nella mia tv basta mettere MTV e Cielo tv per vedere scene di sesso esplicite.

    Ma perche'non ve ne andate ad Ibiza? Li si vive come piace a voi potete fare anche sesso per strada come fanno i cani. Andateci tanto fa parte dell'Unione Europea.

    I Crimini della Chiesa?? Ma quale crimini quelli delle Crociate ?? Pensa ai Crimini che nel 2013 la scienza continua a fare e voi ottusi non ve ne accorgete nemmeno. E poi chi ci garantisce che quei crimini di chiesa siano veramente avvenuti??

    Se tu non fossi cosi'ignorante ti accorgeresti che la tv pubblica RAI in modo inconscio fa peggio anche di MTV.Oppure pensi che quando la Rai parla delle baby squillo lo fa davvero per informare e cercare di risolvere il problema?? Non ci vuole un genio per capire che la rai quando per esempio parla delle baby squillo lo fa'in realta' per invogliare le ragazze a prostituirsi e i clienti a contattarle.

    Cmq un terra di totale squallore come piace voi esiste e Ibiza perche'non ci andate? Magari esistesse una citta'come piace a me ci andrei di corsa.

    Non ci capiamo perche'tu in realta'sei un cane .

    La censura cattolica ,ma che faccia tosta come si puo'parlare di censura cattolica?

    Basti pensare che le tv pubbliche e private sono gestite da gran parte da omosessuali. Addirittura l'omosessuale Del Noce fu' presidente della Rai!!!

    Ma ti rendi conto che gli omosessuali sono malati? Non so se l'omosessualita' sia naturale o no,ma di sicuro so che la filosofia dell'omosessuale e contorta e malata.

    Prendiamo a Cecchi Paone,luxuria,Del Noce,Platinette,etc parlano di sesso,mutande e falli anche quando non ci azzecca proprio.Sarebbero capaci di mettere in mezzo mutande e box maschili anche durante un G20. Vi siete attratti dallo squallore,anche se intelligentissimi le contorsioni mentali sono evidentissime.

    Erano delle domande prova soltanto per testare una cosa,ignorante sei tu.

    Io posso insegnare a te e anche al Presidente della Repubblica.

    Le domande stupide le copio e le ripropongo per testare una cosa,questa del cane e altre 2 le ho copiate da Made in Sud.

    Noi siamo troppo stupidi?? E vattene a Ibiza stupidi sono quelli come te che muoiono di Aids e malattie infettive.Un omosessuale libertino come te e'raro che arriva a 50 anni.

    Tramissioni come Grande Fratello,Uomini e donne Gordie Shore etc le fanno in prima serata,senza contare le trasmissioni mascherate come Ginnaste che le fanno apposta per i pedofili e i malati sessuali guardoni. A Ginnaste la ginnastica non si vede proprio si vede soltanto il sedere ,tette etc delle ragazze.

  • 8 anni fa

    sono d'accordo. poi leggerò anche su cosa

    -----

    non prendertela, è ironia sulla solita lunghezza dei tuoi papiri. Ho cambiato solo il modo di esprimerti la critica

    PS: non conosco quel sito, ma la cosa non credo importi a nessuno

  • Blu
    Lv 7
    8 anni fa

    tu stai dicendo cose assurde ,amico mio.

    ti rispondo in 3 parole:"ci pensa Rocco"...

    ora ci potrai spiegare dove vedi tu la censura?

    tu sai perchè dragon ball è stato censurato e cosa è stato censurato?io lo so e tu forse no.è stata censurata una scena dove la bambinetta Bulma fa vedere la cosina al genio delle tartarughe. mi pare doveroso togliere una porcata del genere da un cartone animato, se non vuoi insegnare ai bimbi che la pedofilia è buona.

    tu sai perchè eyes wide shut è stato censurato?no?ti rispondo io:perchè in un film,che può andare in onda a qualsiasi orario oggi come oggi non è buona cosa che si vedano ORGIE con tutti i particolari in ben evidenza.

    tu sai perchè è stato censurato lo lita?no?perchè si parla di pedofilia: tu,invece,vuoi abituare i bambini alla pedofilia ?spero per te che la risposta sia no.

    sai perchè glee è da censurare?lo sai?tu no,però diciamo che la gente che ci lavorava non era proprio felice ,dato che un ragazzo si è ucciso.

    se ti lamenti di questa forma di censura che poi non è vera censura, ma solo sano senso del pudore,vuol dire che hai gravi problemi e non sai cosa è la felicità e stare in pace con se stessi

  • Laura
    Lv 6
    8 anni fa

    Ahh, Stanley Kubrick negli anni '60... Certo, e perché non hai tirato fuori i libelli erotici dell'800? O i libri all'indice del Medioevo?

    A me pare che Tarantino sia tutto tranne che censurato, che le Veline in prima serata siano tutto tranne che censurate, e che in generale i programmi di Mediaset siano tutto tranne che censurati o sprizzanti morali cattoliche (o cristiane o religiose in generale), e la stessa cosa per film gratuitamente anticlericali (dove cioè non sarebbe nemmeno necessario essere anticlericali ai fini della trama, tipo King Arthur). Brokeback Mountain non mi è parso censurato quando l'ho visto, né mi pare lo siano Oddifreddi o Dawkins (che tutto mi sembrano tranne che cime titolate a parlare di religione).

    Davvero non so di cosa stai parlando. (Infatti dici che la TV la guardi pochissimo). Se sei incatenato a casa di tua nonna a guardare Telechiara 24 su 24 non è colpa nostra.

    ---

    Più che altro sei tu che alle elementari non hai imparato a scrivere. A casa mia "censura parziale" vuol dire "tagliate alcune scene", non "spostato in terza serata". Se vuoi intenderlo così devi definirlo prima (e non l'hai fatto). Tralaltro, "spostato" rispetto a quale palinsesto originario? Ti passano i palinsesti a casa e poi te li ritrovi spostati, o è solo un'altra puttanatea travestita da giochetto retorico?

    E poi certo, le veline sono un programma cattolico... Meno male che gli atei sono quelli che si servono solo della ragione e non di dottrine preconfezionatee.

    PS Dawkins lo vedo spesso su internet o in libreria (nemmeno io guardo molto la tv), cos'è, la gelida e scheletrica mano della censura cattolica non arriva fino a là?

  • Anonimo
    8 anni fa

    scusa ma che razza di televisore hai?forse ho sbagliato io la polarizzazione delle antenne..perche a me arrivano discorsi tipo la fede è una malattia mentale,chi crede è imbecille...ho beccato (ammetto anche di averlo seguito completamente) un documentario in 4 puntate sulla fecondazione assistita,trasmesso poco tempo fa da sky....ho evitato solo la parte della crioconservazione,ho imparato la differenza fra primo e secondo livello.

    Vivo in italia

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.