Domanda ha chiesto in SportSport invernaliSci · 7 anni fa

Voglio imparare a sciare?

Ho 27 anni, e voglio imparare a sciare. Ora trovo un corso per iniziare, forse l'ho già trovato, sono lezioni individuali.. Però che cosa mi serve per iniziare?

Che attrezzatura? Scii, tuta, guanti e poi?

E gli scii come si scelgono?

Poi avete consigli su cos altro devo fare?

Assicurazioni ect, se è si come devo fare?

Mi spiegate tutto quello che c'è da sapere?

graaziee

Aggiornamento:

D'accordo hai ragione, grazie. Farò così, per affittare gli scii li posso affittare li dove andrò a prendere lezioni?

Aggiornamento 2:

Forse con me viene un mio amico, il mio migliore amico. Così saremo in due a ridere della nostra incapacità:D Consigli su qualche scuola lezione a torino? Dove posso rivolgermi..Riguardo ai vestiti, pensavo di prendere qualcosa della The north face. Che ne dite?

Aggiornamento 3:

Luca sei un grande:D Mi stai dando un sacco di dritte speciali. va bene, mi hai convinto per il gruppo.. Così conosco persone per andare a sciare qualora il mio amico non volesse venire e dovrò andarci da sola!:D

Il posto ancora non lo so,stavo riflettendo, Mi consigli qualcosa? Tu sei di Torino?

Guarda, ti chiamerei per venire a sciare con me:D

Aggiornamento 4:

Cmq pensavo di andare qui, che ne dici? http://www.scuolascisauzesportinia.com/scuola-sci-...

Aggiornamento 5:

Cmq gli sci come si scelgono? Sono universali e ciò che cambia è lo scarpone? Oddio sono ignorante da morire, ma non mi hanno mai portata a sciare:( Ed io ho sempre sognato farlo.. Ora devo partire da zero. Scusate l'ignoranza grave.

2 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Ti potrà sembrare un pò strano ma il mio consiglio è quello di trovare un corso collettivo, e non individuale, ed il perchè è presto detto.

    Intanto perchè a parità di ore spendi di gran lunga meno, e già questo sarebbe un ottimo motivo, ma non solo. Imparare insieme ad altri ti consente di spalmare in tre o quattro ore a lezione, quello che nella lezione individuale sarebbe fatto (in teoria) in un'ora, ma ti posso garantire che è solo in teoria che un neofita da solo con un bravo maestro possa concentrare tante esperienze sul campo come in più ore di lezione collettiva.

    E poi c'è da mettere in conto un fattore psicologico di non poco conto. Iniziare a sciare a 27 anni è cosa ben diversa dall'iniziare prima dei dieci anni. In primo luogo per quanto tu possa essere ginnico ed allenato, non sarai mai flessibile ed elastico come un bimbo, senza contare che una persona di 27 anni ha da gestire una massa molto superiore e che gli sci su un pendio molto scivoloso impressionano di più un adulto che un giovanissimo. Perciò essere insieme ad altri adulti, tutti principianti mette tutti in una condizione psicologica molto più spensierata ed allegra, senza contare che ci si fa coraggio l'un con l'altro. Quando si è soli con il maestro, per quanto possa essere bravo e simpatico sarà sempre meno facile gestire i tanti momenti di difficoltà che inevitabilmente capiteranno. Certo ognuno ha un suo modo di rapportarsi , ma essere in gruppo è di certo più divertente, e alla fine si impara molto di più.

    Diverso sarebbe se tu fossi già esperto sciatore. In quel caso essere soli è molto meglio, perchè bisogna migliorare i particolari, ma non è ancora il tuo caso.

    Per il materiale ti consiglierei di acquistare solo un buon paio di scarponi, in una domanda precedente puoi leggere cosa ho suggerito ad un altro answerino a tal proposito. Mentre gli sci non ti conviene assolutamente acquistarli. Affittane un paio buono ma semplice da utilizzare, se non ti trovi bene li puoi cambiare, se li acquisti... no!

    Per il vestiario visto che sei agli inizi non ti conviene partire con completi milionari, fai prima un giro da Decathlon, sui capi da sci trovi tutto ciò che serve a prezzi più che discreti. Passa a materiale pregiato solo dopo aver capito da te cosa ti serve.

    Per l'assicurazione... a volte può essere utile farla, ma la cosa importante è avere un bel casco e magari qualche protezione sui fianchi e se sei per la sicurezza anche un paraschiena.

    Ciao

    Sarete in due?

    Ancora meglio la lezione di gruppo.

    Molto probabile che si possano incontrare altri principianti con cui fare amicizia e se si ha un pò di fortuna magari qualche amicizia speciale per il doposci!

    Più che a Torino, sarei nettamente dell'idea di rivolgermi sul posto dove andrete a sciare.

    Le scuole del posto sono le migliori, sapete già dove andare? Contattate la scuola del paese e prendete accordi.

    The North Face é una marca ottima per la montagna, so che ha una linea anche per lo sci, ma non è a buon mercato. Per la sola giacca è probabile dover preventivare almeno 400 euro. Con gli stessi soldi da Decathlon ci prendi tutto il corredo!!! E non sempre tanti soldi in più sono del tutto motivati, se non per il nome più pubblicizzato.

    Ciao

    Riapro la domanda e leggo le tue aggiunte solo ora, abbi pazienza... ;-)

    Grazie davvero per il pensiero di una sciata in compagnia, ne sono lusingato!!

    Ti confermo che ti conviene affittare gli sci nella località dove andrai.

    Non sono di Torino, ma come dice il mio nick sono di Genova, e come moltissimi genovesi amo la montagna. Anche se non sono di Torino mi sento comunque di suggerirti qualche località per imparare a sciare. Logisticamente il comprensorio Vialattea di Sestriere è probabilmente per te il migliore, ed anche il comprensorio è davvero di altissimo livello per piste e servizi di tutti i tipi. Aggiungo il link più sotto, esploralo e scopri le località comprese. Questa è già una scelta ottima. Sennò Valle d'Aosta o Dolomiti!

    Per gli scarponi... aggiungo un link.

    Per gli sci il discorso è più articolato.

    Per chi impara le "parole magiche" da dire all'affittasci per scegliere bene sono:

    >>>sci leggeri e maneggevoli che tengano al meglio su neve dura o ghiacciata, per principianti<<<

    Per lunghezza e modello affidati al locatore e digli con esattezza il tuo peso in modo che possa regolare gli attacchi dei tuoi sci nel modo migliore.

    In bocca al lupo e fammi sapere!

  • 7 anni fa

    Mi associo anch'io al consiglio delle lezioni collettive seguite da qualche discesa "libera" appena avrai preso un minimo di confidenza.

    Gli sci (con le racchette) per le prime uscite conviene senz'altro affittarli e la soluzione più comoda è quello di farlo sul posto (spesso è possibile farlo nei pressi degli impianti di risalita). Un principiante non dovrebbe avere esigenze particolari, ma se vuoi un modello specifico, spesso puoi "prenotarlo" tramite internet o per telefono. Potresti affittarli anche a Torino, ma poi hai la scomodità di trasportarli in macchina.

    Con gli sci puoi affittare casco e scarponi, oppure puoi acquistarli, se non ti fà piacere indossare roba usata da altri. Gli scarponi vanno scelti con attenzione e con calma: forse un negozio specializzato sarebbe meglio di Dechatlon.

    Compra una maschera da sci con lenti intercambiabili (oppure due maschere), così da avere lenti scure per le giornate di sole e altre più chiare se capita di trovare brutto tempo: gli occhi vanno sempre protetti da sole e vento.

    Compra anche un buon paio di guanti specifici per lo sci, caldi e impermeabili.

    Servono poi una tuta (giacca e pantaloni, indispensabili per non inumidirsi il fondoschiena in seguito agli inevitabili ruzzoloni) da sci, calze adatte, un leggero pile e per le giornate fredde l'"intimo termico", ovvero una bella "parure" completa di mutandoni lunghi. Se affitti il casco, può tornare utile una cuffietta non troppo ingombrante che si possa indossare sotto.

    Conviene iniziare con un corredo a basso costo sfruttando le offerte della grande distribuzione (leggi prodotti blu di dechatlon) in modo da limitare la spesa iniziale e rimandare l'acquisto di capi firmati a un secondo momento, quando avrai le idee più chiare sulle caratteristiche che dovranno avere per soddisfarti in pieno.

    Munisciti di crema solare per la punta del naso e magari burro di cacao, portati anche un'aspirina (non si sa mai...) e calze di ricambio. Indossa per il viaggio scarpe adatte a camminare sulla neve (scarponi tipo "anfibio", stivali o doposci).

    Le scuole di sci delle località sciistiche dispongono tutte di istruttori preparati e abituati a gestire gruppi di principianti.

    Spesso è possibile stipulare assicurazioni aggiuntive pagando un piccolo supplemento sul giornaliero, comunque non sono obbligatorie.

    Gli sci si scelgono in base al peso e all'altezza dello sciatore e alle caratteristiche che questo ricerca negli attrezzi (più lunghi per la stabilità o più corti per l'agilità, larghi per galleggiare sulla neve fresca o stretti per incidere sul ghiaccio, più rigidi per sciatori pesanti e aggressivi o più morbidi per chi pesa poco e "in leggerezza", con raggio di curva naturale più o meno ampio, ecc.): se li affitti, ci penserà il personale a dartene un modello adatto ai principianti, di dimensioni adeguate e a regolarti gli attacchi sulla misura degli scarponi e sul carico di sganciamento giusto per il tuo peso (non barare o rischi di perdere gli sci in curva ^^).

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.