Quali sono le credenze della Chiesa Anglicana?

Grazie

2 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Defendente fa della disinformazione, si sono separati dalla ch. Anglicana dove alcuni usano il rito catt.3 vescovi sposati con 3 figli ciascuno come indica Paolo Tim. in 1 Tim 3:1-5.

    2 in GB con circa 1000 membri e 1 negli States con forse 2000 su un totale nel 2013, (criteri statistici del Center for the Study of Global Christianity), di 91.707.000 (fonte Cesnur)

    La ch. Angl. non riconosce il primato del papa, L'origine risale a una diffusa convinzione, fra alte cariche episcopali ingl., di una necessaria indipendenza dalla Ch-Catt-Rm, e per influsso delle dottr. protest. provenienti dal contin. europeo, che il Re sfruttò per ottenere l'ann. del matrim. con C. d'Aragona e sposarsi con Anna Bolena. Egli si autoproclamò Capo Supremo della Ch. Angl, titolo poi modificato da Elisabetta I in Govern.Sup. della Ch. Angl.; tutt'oggi il Sovrano di Inghilterra è il Capo Titolare della Ch. un titolo rilevante quando ne fa uso scegliendo le alte cariche ecclesiastiche. Il Primate della Chiesa Anglicana è l'Arciv. di Canterbury.

    La base dottr. della Ch, angl. è nei 39 articoli di religione, di princ. origine Calvinista, ma è pluralista, con tendenze e forme di culto molto diverse. Vi sono: gli "anglo-cattolici", i neo-liberali, i riformati calvinisti, gli evangelicali, i pentecostali/carismatici.

    Una differenza è che i Sacerdoti possono sposarsi, e dall' 11 novembre 1992 le donne possono diventare sacerdoti. (anche Gay)

    Questo da un riassunto di un articolo del The Times: Chiarimenti sul dialogo tra A e C.

    La IARCCUM (Comm.Int. Ang.Catt. per l'Unità e la Missione) spiega la portata di un documento anticipato da “The Times”

    I Copresidenti della Commissione hanno affermato in una dichiarazione congiunta che un art. pubblicato in I pag. da “The Times”, intitolato “Le Chiese sostengono un piano per unirsi sotto l’autorità del Papa”, è sensazionalista e non corrisponde a verità.

    L’articolo di Ruth Gledhill riporta informazioni presumibilmente filtrate da “The Times” su un documento non pubblicato, intit.“Crescere Insieme nell’Unità e nella Missione”, che verrà emesso dalla Comm.Int. Angl-Catt. Il documento che verrà emesso come dich. di accordo della IARCCUM e verrà pubblicato sotto l’autorità della Comm., non come dich. uff. della C.catt. e della C.Angl. ed è stato pubblicato in un modo che fraintende le sue intenzioni e dà una visione sensazionalista della sua conclusione. Anche se è stimolante che la coop. pratica tra catt. e angl. possa aumentare, parlare di piani per riunire le due realtà è purtroppo decisamente esagerato e che i Vescovi hanno bisogno di discernere ciò che è appropriato a livello locale, visto che il contesto delle relazioni tra angl.e catt. differisce ampiamente nelle varie regioni del mondo.

    Durante la visita dell’Arciv. di Canterbury a Benedetto XVI, lo stesso ha affermato:

    “Speriamo che quando verrà pubblicato ‘Crescere Insieme nell’Unità e nella Missione’ inviterà a uno scambio di pareri e che sia uno strumento utile nel lungo viaggio verso la piena comunione che è stata l’obiettivo stabilito delle relazioni angl.-catt. durante gli ultimi 40 anni”, concludeva la dichiarazione.

    Interessante integrare l'informazione con quella diramata da Radio vaticana:

    Non c’è alcun piano prestabilito per riunificare gli angl. alla C. catt. sotto l’autorità del Papa: è quanto sottolinea la Comm... L’organismo ecumenico risponde così alle indiscrezioni pubblicate ieri dal quotidiano TheTimes, il servizio di Alessandro Gisotti:

    Le voci su un piano “per riunire” catt. ed angl.“sono del tutto esagerate”: è quanto si legge in una nota della Comm.int. per l’Unità e la Miss. a firma dell’arcivescovo cattolico John Bathersby e del presule anglicano, David Beetge, in risposta ad un articolo del Times. Nella nota, si conferma la prossima pubblicazione di un documento dal titolo (vedi sopra) Tuttavia, viene sottolineato che le indiscrezioni apparse sul quotidiano londinese “mal rappresentano le sue intenzioni e sensazionalizzano le sue conclusioni”. Il testo, mette in luce il livello di accordo raggiunto ma altrettanto chiaramente “si identificano le tematiche sulle quali esistono dei contrasti”.

    Le dividono, per esempio, i dogmi dell'Immacolata Concezione di Maria e la sua Assunzione in Cielo anima e corpo.

    Si dimostra anche vigliacco, questo quello che ha fatto della sua dom. a cui avevo risp. citando le stesse fonti: Cosa? dove posso trovare informazioni sulla chiesa cattolica di rito anglicano? Religione e spiritualità - Inviata da Defendente - 2 giorni fa - Eliminata

    @Le domande si votano, anche con NESSUNA MIGLIOR RISPOSTA, non si eliminano andando pure su Wikipedia a cancellare quanto scritto sopra, ora scomparso, le date rendevano la risposta troppo lunga, chiunque poteva verificare, ma tu disonestamente lo hai impedito. Nn esiste una Ch. catt-Angl. ma dei fuoriusciti e non possono diventare Vescovi, Dio giudichi tra te e me.

    Fonte/i: it.wikipedia.org/wiki/Anglicanesimo - it.wikipedia.org/wiki/Chiesa_anglicana www.cesnur.org/religioni_italia/p/​protestantesimo1_04.htm www.luigiaccattoli.it/blog/?page_id=866…
  • 7 anni fa

    L'unica credenza differenza di rilievo è che i cattolici credono nel papa come successore di pietro mentre gli anglicani hanno a capo il vescovo di canterbury. ci sono altre differenze negli usi come non c'è il celibato dei preti.

    Qualche hanno fa benedetto xvi ha dato vita alla chiesa cattolica di rito anglicano formato dai fuoriusciti della chiesa anglicana, con vescovi e sacerdoti sposati

    Marco tripoli non si informa:

    Anglicanorum coetibus (in italiano Gruppi di anglicani) è una costituzione apostolica di papa Benedetto XVI del 4 novembre 2009

    http://it.wikipedia.org/wiki/Anglicanorum_coetibus

    http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Mondo/2...

    http://www.blitzquotidiano.it/opinioni/chiesa-i-pr...

    @ marco tripoli: l'ho eliminata in quanto non aveva risposte valide e quando non ho risposte valide cancello le domande, pensi che anche io da solo non avessi già visto wikipedia? io se faccio una domanda come quella è perchè voglio avere risposte più di nicchia e più precise che il solo wikipedia dove ognuno può dire quello che vuole. tu non hai mai citato date quindi non si sa bene a che epoca ti riferisci, se poi vuoi fare il figo per avere la miglior risposta dicendo cose false fa pure, a me interessa solo dire le cose come che stanno nella realtà, chi vuole verificare verifichi

    @ marco tripoli: se vuoi dire che ho cancellato delle cose da wikipedia sei completamente sulla cattiva strada, se dici che non esiste la chiesa cattolica anglicana sei disinformato (io stesso ho fatto fatica a trovare notizie); se io faccio una domanda non mi risulta che posso mettere come scelta "nessuna risposta" a meno che non la mando ai voti

    questo è un articolo che spiega ancora dei cristiani cattolici di rito anglicano

    http://vaticaninsider.lastampa.it/nel-mondo/dettag...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.