Anonimo
Anonimo ha chiesto in Bellezza e stileAcconciature · 7 anni fa

Capelli...che fare?????????????

Ho i capelli ricci e li lavo tre volte a settimana,il punto è che ho molti nodi ed ho paura che pattinandoli spesso si potrebbero indebolirsi... secondo voi si indeboliscono o no??? :)

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    7 anni fa
    Risposta preferita

    I capelli prima vanno districati con le mani. Successivamente pettinati con un pettine in legno a denti larghi partendo dalle punte e mano a mano pettinare le lunghezze. Se hai i capelli lisci dopo quest'operazione puoi pettinarli con una spazzola in fibre naturali così da non rovinare la chioma. Le spazzole della Tek sono ottime. Se hai i capelli ricci invece ti consiglio di pettinarli solo quando li devi lavare. ed è meglio lavarli solo due volte a settimana con gli shampoo, quindi più o meno 2giorni no e uno si.

    I capelli vanno sempre pettinati da asciutti e obbligatoriamente prima di fare lo shampoo ( o di applicare un impacco peshampoo naturale) per non ritrovarsi i nodi dopo. Dopo lo shampoo tamponare i capelli con un asciugamano in microfibra e passare al balsamo o alla maschera che va pettinata sui capelli. In questo caso anche se sono umidi puoi pettinarli perchè ci stai "spalmendo" sopra una cosa, se fossero solo bagnati dall'acqua evita. Evita anche di pettinare i capelli se sei a testa in giù perchè andresti "contro cuticola".

    Comunque ti consiglio di utilizzare prodotti adeguati: cioè elimina shampoo aggressivi (troppo lavanti) che vanno a togliere tutto il film lipidico e il cuoio capelluto di conseguenza produce più sebo e balsami con siliconi che non nutrono veramente i capelli e ti causano le secchezze nelle punte ed un effetto crespo.

    Per sapere se un prodotto è realmente buono devi controllare l'inci, ovvero la lista degli ingredienti presenti nei prodotti. Per controllarli, uno ad uno, devi utilizzare il biodizionario on line. Altrimenti nel motore di ricerca Google scrivere il nome del prodotto seguito da "inci".

    Dopo un mese di solo shampoo e balsamo ecobio i tuoi capelli saranno purificati e pronti per essere nutriti con impacchi preshampoo naturali e il primo hennè neutro per rinforzare e nutrire i capelli.

    Altri consigli:

    Tagliare 1-2 cm di doppie punte ogni 4 mesi (io seguo sempre il calendario lunare), non fare tagli scalati o sfoltiti.

    Appena vedi una doppia punta tagliala NON aprirla o spezzarla.

    Quando i capelli superano le spalle è ora di fare degli impacchi preshampoo con degli oli (All'inizio fai l'impacco ogni volta -due volte a sett- poi potrai farlo una volta si e una no) e tienili in posa almeno 30 minuti, se puoi anche tutta la notte, e non usare sempre lo stesso olio altrimenti l'effetto diminuisce.

    L'olio deve essere puro e non con altre porcherie, profumi, o diluito. Io uso olio di argan, di noci, d'oliva, di karitè, di cocco, di riso, di rosa mosqueta, di rosmarino, di semi di lino, di mandorle dolci, di jojoba,e poi acqua di rose,miele, aloe vera, uovo, lecitina di soia, latte in polvere per bambini, maionese, cacao, jogurt, limone, ecc ecc.

    Puoi usare 10ml di olio leggero (come olio di riso, di cocco, di mandorle dolci) con 6 gcc di olio essenziale che riattiva la circolazione (basilico,rosmarino,menta) per massaggiare il cuoio capelluto prima dello shampoo (almeno una volta a settimana)

    Ricordati di vaporizzare un pò di acqua tiepida nei capelli prima di applicare l'impacco e se la stagione è fredda metti il celofan da cucina in testa e un asciugamano caldo così che l'azione dell'impacco sia potenziata).

    Io ho i capelli ricci e mi trovo bene con il balsamo concentrato attivo di Biofficina Toscana e la maschera dopo sole Monoi de Tahiti di Helan, alterno questi due prodotti ogni lavaggio.

    Lo shampoo diluiscine un po’ con acqua tiepida su un bicchiere e applicalo sulla cute massaggiando a lungo e poi risciacquando piano piano così che le lunghezze vengano lavate di conseguenza.

    Puoi alternare maschera doposhampoo e balsamo di volta in volta:

    Pettina il prodotto sui capelli e lascia in posa 15 minuti per avere reali benefici.

    l'ultimo risciacquo fallo con 1/2 lt di acqua fredda+ 1cucchiaio di limone o aceto di mele o aceto di miele così da richiudere le squame e lisciare il crespo o direttamente con 1/2lt di birra analcolica fredda che è anche disciplinante

    Per completare l'asciugatura non utilizzare la spuma o gel (seccano i capelli e non li nutrono affatto), ma usa olio di semi di lino, di cocco o di argan per lo styling quando sono ancora umidi

    Elimina phon e piastra e asciugali (non strofinandoli) con un asciugamano/turbante in microfibra che toglie l'umidita fino a 30 volte più di un normale asciugamano così eviterai che si gonfino ulteriormente.

    Se non poui farne a meno compra un phon a ioni negativi con il tasto dell'aria fredda.

    Evita le tinte, soprattutto quelle con l'ammoniaca e le decolorazioni. quindi ti consiglio se vuoi tingere i capelli di usare le tinte vegetali come Logona, Sante o Khadi

    Compra una federa per il cuscino in seta per evitare nodi ed effetto crespo.

    Non legarli troppo stretti o con forcine che fanno male alla cute e di notte potresti legarli in uno chignon morbido.

  • Anonimo
    7 anni fa

    Il modo migliore x renderli meno nodosi è utilizzare il balsamo dopo lo shampoo e far rimanere in posa alcuni minuti e infine pettinarli e risciacquare. X tutti i giorni puoi usare un normalissimo olio per i capelli. Ne metti poche goccie in mano e poi passi delicatamente la mano nei capelli. Vedrai ke risultati credimi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.