aiuto please geografia?

domani ho un compito di geografia, posso avere un riassunto geografico dell'asia!?

10 punti al migliore!

2 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    L'Asia è il più vasto dei continenti della Terra, con una superficie quattro volte maggiore di quella dell'Europa e pari a circa un terzo di tutte le terre emerse, è il solo continente ad essere bagnato da tre oceani: l'Atlantico (con il Mar Glaciale Artico e il Mar Mediterraneo), l'Indiano e il Pacifico. È da notare che l'Asia non è separata fisicamente e geologicamente dall'Europa, con la quale forma un'unica massa continentale, l'Eurasia. La sua identificazione come continente separato è largamente accettata ma solo convenzionale, dovuta a ragioni storiche. L'Asia inoltre è unita anche all'Africa dall'istmo di Suez; è separata dall'America settentrionale dallo stretto di Bering (largo 92 km); il complesso insulare indonesiano la collega all'Australia. La grande varietà di climi causa le più svariate formazioni vegetali: dalla tundra e dalla grande foresta di conifere (taiga) delle regioni settentrionali, alla vegetazione tropicale delle savane e delle foreste equatoriali. Inoltre dall'Asia sono pervenute la maggior parte delle piante utili all'uomo, come il frumento, il riso, l'orzo, la fava, la lenticchia, l'olivo, la vite, il pesco, l'albicocco, il ciliegio, il pruno, varie spezie, la canna da zucchero ecc. Così pure ricca e variata è la fauna: dalla renna e dagli animali da pelliccia al cammello, al cavallo, alla pecora, alla tigre, alla pantera, al leone ecc. l'Asia ha una popolazione che rappresenta quasi i 3/5 della popolazione terrestre, ma distribuita in modo poco uniforme: si passa dalle aree desertiche, praticamente disabitate, a quelle della costa cinese, del Giappone e dell'Indonesia, dove si raggiungono i 1.000 ab./km². Grandi sono le differenze etniche.L'Asia è il continente con la maggiore altitudine media (oltre 1000 m); dal punto di vista geografico, può essere divisa in tre grandi regioni: la regione settentrionale, pianeggiante, costituita dal bassopiano turanico-siberiano e dal tavolato siberiano; la regione mediana, con i giganteschi sistemi montuosi; la regione meridionale, frazionata in tre grandi penisole. Il fiume Jenisej divide in due parti il tavolato siberiano: l'orientale (altopiano siberiano), con bassi rilievi che generalmente non superano i 500 m, con alcune cime più elevate (monti Putorana, 2.037 m; monti dello Jenisej, 1.122 m); l'occidentale (bassopiano siberiano), con terre pianeggianti divise dal bassopiano turanico dalle alture della Chirghisia. La regione mediana dei grandi sistemi montuosi comprende una fascia gigantesca di acrocori, altipiani e di catene che si annodano nel Pamir, il "tetto del mondo".

    Da occidente la grande fascia orografica presenta l'altopiano anatolico, con a nord i monti Eusini e a sud il Tauro, l'Acrocoro Armeno, che raggiunge i 5.165 m con il monte Ararat, e si collega a nord con il sistema dal Caucaso formato da catene parallele altissime (Elbrus, 5.633 m), e a sud-est con l'altopiano iranico chiuso tra i monti Elbrus e i monti del Khorasan e dell'Afghanistan a nord, i monti della Persia meridionale e del Belucistan a sud che terminano, con i monti Sulaiman, nella pianura dell'Indo.

    Da queste masse montuose si dipartono poi catene minori nella Cina e, verso sud, nella penisola indocinese. Fra i due fasci di catene che si dipartono dal Pamir, si stende l'altopiano di Hanhai (mare disseccato), la cui parte orientale è occupata dal deserto di Gobi.

    La regione meridionale dell'Asia presenta due grandi penisole bagnate dall'oceano Indiano: l'Arabia e l'India, formate da tavolati con orli montagnosi, morfologicamente simili all'Africa; il tavolato indiano (Deccan) è orlato lungo le coste da rilievi, Ghati Occidentali e Ghati Orientali, ed è separato dai grandi sistemi montuosi centrali dal bassopiano indogangetico. I festoni insulari e peninsulari della parte orientale del continente sono frammenti di catene montuose periferiche caratterizzate dalla presenza di molti vulcani (116 attivi tra le isole Curili e il Giappone), allineati nella cosiddetta cintura di fuoco pacifica.

    Fonte/i: Wikipedia. Lo sintetizzato ma se vuoi cercare da qualche altra parte fai pure.
  • 7 anni fa

    ASIA ASIA SUD-EST ASIATICO Comprende i paesi della penisola indocinese e dell'arcipelago indonesiano. Myanmar, Thailandia, Laos, Cambogia, Vietnam, Malaysia, Indonesia, Filippine,Singapore e Taiwan. Confini: a Ovest l'oceano Indiano, a Est l'oceano Pacifico. Territorio: è coperto da una fitta foresta pluviale. Ci sono catene montuose. Ciò ha determinato la formazione di diverse etnie e di stati autonomi, nati dopo secoli di colonizzazione. Situazione economica: assai varia. I paesi più poveri sono il Myanmar (Birmania), il Laos, la Cambogia, il Vietnam. Le “tigri d'oriente” sono i paesi che hanno raggiunto livelli di sviluppo paragonabili all'Occidente. Sono Thailandia, Malaysia, Brunei, Singapore e Taiwan. In una situazione intermedia si trovano le Filippine e l'Indonesia. (dove il regime burocratico e la corruzione sono i principali ostacoli alla crescita economica. THAILANDIA Occupa la parte centrale della penisola indocinese Confina a Ovest con Myanmar, a Est con Laos, Cambogia e Malaysia, si affaccia sull'oceano Indiano e sul Pacifica. Capitale: Bangkok Regime: monarchia costituzionale. Il potere è però quasi sempre stato nelle mani dei militari. Popolazione: è composta da vari gruppi etnici, è concentrata nella valle del fiume Menam dove si trova l'area più fertile del paese. Economia: è molto florida. Si basa: sul settore primario: riso, pesca sul commercio: scambi con gli altri paesi del Sud-est asiatico e dell'Asia Orientale. La scoperta del petrolio ha contribuito all'aumento degli scambi. Grazie agli investimenti stranieri, attirati dal bassissimo costo della manodopera, si sono molto sviluppate le manifatture (abbigliamento, calzature sportive). I prodotti però vengono venduti all'estero. sul turismo. ASIA MERIDIONALE Comprende: India, Pakistan, Nepal, Bhutan, Bangladesh, Sri Lanka, Maldive. E' composta dalla penisola indiana e dalle isole vicine. E' stata una colonia britannica fino al 1947. Confini: a nord, con la Cina, l'Afghanistan, a Ovest con l'Iran, a est con il Myanmar, a sud con l'Oceano Indiano, il Golfo del Bangala e il mare arabico. Principali religioni: induismo e islamismo. Poi vi sono numerosi cristiani, buddisti oltre a molti gruppi minori. Situazione economica: il reddito nazionale è abbastanza basso. L'economia si basa sull'agricoltura. Il settore è arretrato e la produzione non è sufficiente a sfamare la popolazione. Bangladesh e Nepal sono poverissimi. Il Buthan è poco popolato. I paesi più prosperi sono Sri Lanka e Maldive.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.