Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 6 anni fa

Se la scienza e cosa buona ......?

come mai l'incredibile evoluzione scientifica del 900 ha portato ben pochi vantaggi ai giorni nostri?

Aggiornamento:

Io come vantaggio vedo oltanto la comodita',poi tutta negativita'.

Quindi la vera domanda e': Vale la pena di pagare un prezzo cosi'alto per la comodita'.

Non e'come se uno rinunciasse alla qualita'della vita per una comoda sdraio?

Aggiornamento 2:

Siete talmente addormentati che se cascate di schiena vi sbucciate il naso.

La medicina non salva la vita,ma non fa altro che rimandare la morte.

Sarebbe stato molto meglio morire quando natura chiama inquanto la sovrapopolazione non e'affatto buona cosa. Io ricordo sempre che oggi la popolazione e di 7 miliardi e consuma l'equivalente di 1 pianeta e mezzo.La maggior parte di questi 7 miliardi non vive una vita vera ,ma e'tenuta in vita soltanto per farle consumare medicine e far arricchire le caste della farmaceutica e della Sanita'.Vive una vita di mer .*** senza forze e soltanto di ricordi,poco stimata e'costretta a faticare per mangiare,abitare e comprarsi medicine.

Se si morisse secondo natura la gente vivrebbe una vita di qualita',mangerebbe cibo sano e naturale (non modificato) ,ci sarebbe piu'ossigeno e verde,la fame non esiterebbe.Insomma la vita sarebbe breve ma di qualita'.

Aggiornamento 3:

e non ci fosse la medicina che allungasse inutilmente la vita media ,i pochi che riuscirebbero a diventare vecchi diventerebbero una risorsa e non un peso come lo sono oggi. Un peso per la societa' e per se stessi,e soltanto una fonte di guadagno per la Sanita'.

Aggiornamento 4:

Verra'il giorno che i Governi chiederanno alla scienza di dimezzare il popolo . E'matematico che quel giorno verra'. Perche'e adesso ci vuole un pianeta e mezzo e'arranchiamo,cosa succedera'quando tra poco il rapporto della domanda sara'di 2 pianeti?

Aggiornamento 5:

Non vi rendete conto che siamo come degli animali che servono soltanto a consumare?

Aggiornamento 6:

Glise e'tu nella tua listetta non ci vedi niente di negativo?

Aggiornamento 7:

Anche il progresso, divenuto vecchio e saggio, votò contro....

Aggiornamento 8:

Ci indebitiamo con il futuro per pagare i debiti con il passato. Kahlil Gibran

Aggiornamento 9:

@Alex ma che azz dici? Addirittura dire che il prima cibo era disgustoso e scadente?

Aggiornamento 10:

Quando il frigorifero non esisteva migliai di persone erano impiegate andando a prendere il ghiaccio sulle montagne per venderlo alle famiglie. Senza macchine il lavoro esisteva per tutti.

Aggiornamento 11:

Io non conosco i moderni sviluppi della scienza??? E'perche'conosco troppo bene che non li apprezzo.

Dal resto anche Einsten ha scritto molte massime sul male del progresso.

Aggiornamento 12:

Silvia e mangetela tu la mucca muscolosa e l'hamburger sintetico e frutta e verdura trattata artificialmente. Piuttosto preferisco morire di fame.

Aggiornamento 13:

Silvia per favore non parlarmi di fisica quantistica che ti mangio in un boccone a te all'insegnante tua e anche al Rai5

Aggiornamento 14:

Nessuno insegna l'infinitamente piccolo a me.

ono addirittura ingrado di sviluppare nuove teorie e questi tizi della categoria " religione e spiritosaggine" lo sanno bene.

Aggiornamento 15:

Hei gente Silvia ci ha invitati a mangiare una bistecca della sua carne prelibata chi la vuole?? ..Io no..non ho fame ... http://www.leggo.it/NEWS/ESTERI/belgian_blue_le_39...

Aggiornamento 16:

Come la chiamerete questa nuova mucca? La mucca sforzanegger ?

Aggiornamento 17:

Si,ma poi einsten si penti.

Quella non si tratta di una mucca clonata,ma di una mucca modificata per dare il via a una nuova razza di mucche. Io preferisco mangiarmi sempre la cara e vecchia mucca Carolina.

Aggiornamento 18:

Oh Silvia, rimembri ancora

Quel tempo della tua vita mortale,

Quando beltà splendea

Negli occhi tuoi ridenti e fuggitivi,

E tu, lieta e pensosa, il limitare

Di gioventù salivi?

Sonavan le quiete

Stanze, e le vie dintorno,

Al tuo perpetuo canto,

Allor che all'opre femminili intenta

Sedevi, assai contenta

Di quel vago avvenir che in mente avevi.

Era il maggio odoroso: e tu solevi

Mi deludi i pomodori furono introdotti da Cristoforo ,ma erano naturali non fece altro che staccarli dalle piante,belli naturali e succosi. Mica erano sintetici. E poi a Napoli gia si trovavano sul Vesuvio soltanto che non li mangiavamo perche'pensavamo che fossero velenosi.

Aggiornamento 19:

Silvia ci sono due categorie al mondo di cui il sottoscritto non si fida minimamente. Una e la scienza e un altra e'lo Stato.

10 risposte

Classificazione
  • Silvia
    Lv 7
    6 anni fa
    Migliore risposta

    Tu...tu...tu...brrrrrrrrr! tu scherzi????

    La medicina non salva la vita??? Senti, bello be', se mio padre è vivo e ha sconfitto un tumore, è grazie alla medicina. Se mia madre è viva e ha il cuore che le funziona, è grazie alla medicina.

    Le terapie contro i tumori stanno facendo passi da gigante. Io, secondo la tua logica, sarei dovuta rimanere orfana di padre entro i 6 anni e orfana di madre entro i 15.

    Le terapie antivirali, idem. I virus sono difficilissimi da studiare, prima a malapena si sapeva cosa fossero, ora sono ancora degli emeriti sconosciuti...ma siamo un passo dall'avere un vaccino contro l'AIDS (e questo non salva la vita, no?). Siamo ad un passo verso la CURA contro il diabete, altra cosa che non salverebbe alcuna vita, giusto?

    Non ha fatto passi da gigante, giusto, quindi la PCR (1983) con tutte le tecniche ce ha permesso di sviluppare, non servono a nulla. Il sequenziamento del DNA umano (2000) è un'enorme cagata che non serve a nulla a parte a sapere quando hai una fottutissima malattia genetica, dove cercarla, da cosa è causata, come usare la terapia genica per curarla (vedasi il caso del diabete), o come usare queste conoscenze per prevenire l'insorgere di malattie, mutare organismi e avere ciò di cui abbiamo bisogno sia in laboratorio che nel campo medico e alimentare. La conoscenza del DNA è una piccola minchiatä del XX secolo che permetterà di avere cure più sicure e adattate sulla base delle necessità di OGNI individuo.

    Ti faccio anche notare che la scienza non serve solo salva la vita (che non vuol dire rendere immortali), ma la migliora anche e la rende più vivibile per soggetti che altrimenti rimarrebbero molto limitati. Esempio? http://www.youtube.com/watch?v=2hdMGeLXuoo

    Youtube thumbnail

    http://www.youtube.com/watch?v=nEwxk80vqrw

    Youtube thumbnail

    No, non c'è stata alcuna evoluzione negli ultimi tempi. Lo dici tu, abbonato a Science, vero? Toh, non è Science, ma qualcosa di interessante qui puoi trovarla.

    http://www.lescienze.it/

    Il fatto che TU non conosca i moderni sviluppi della scienza, non vuol dire che non esistono.

    E ci tengo a precisare: la scienza non è tecnologia, per quanto ci sia legata a doppio filo.

    @Einstein era uno scienziato. Se avesse odiato il progresso, non avrebbe fatto quel che faceva. Al massimo poteva odiare come il progresso veniva usato, ma di sicuro, in quanto scienziato, aveva quel sacrosanto amore per il sapere che ogni uomo di scienza ha. La scienza è questo: è amore per il sapere.

    Tu sei uno di quelli che odia il coltello piuttosto che l'accoltellatore. Il coltello è un oggetto del demonio, uccide la gente! no! il coltello è uno strumento, como lo sono la scienza e la tecnica, puoi usarlo per tagliare la carne, per pulirti le unghie o per ammazzare la gente.

    E io un OGM me lo mangerei molto volentieri, perché so che cos'è...al contrario di te :)

    Odi la scienza perché esiste McDonald's? Ma dai... Dovresti amarla perché esiste il latte pastorizzato, invece.

    @Ci rinuncio. Vai dal contadino a chiedergli i pomodori, già che ci sei chiedigli pure un vaccino contro la TBC.

    @EL, non si sa bene di cosa si discuta, perché il signorino lì su non distingue la differenza tra scienza e tecnica, così come non distingue la differenza tra un coltello e un accoltellatore. È grave.

    Conoscere come funziona un batterio, non ha mai ucciso nessuno. Qualche volta ha salvato la vita, certo che se li usi come armi batteriologiche, sono dannose. Lì di chi è la colpa? della scienza? la scienza è conoscere, cercare di conoscere sempre di più e conoscere non mette in pericolo la vita di nessuno. La tecnica è come si sceglie di applicare queste conoscenze. Il male nella scienza non esiste nel modo più assoluto, può semmai esistere nella tecnica, così come un coltello non è mai cattivo.

    @E comprali dove cavolo ti pare i tuoi pomodori! Pure io gli spinaci li preferisco dalla tizia che li coltiva in proprio là in campagna non troppo lontano dall'aeroporto della mia città a 0m sul livello del mare....e che vuol dire? Sicuramente pure gli spinaci che hanno immunizzato quel topo contro la rabbia sono una cosa buona, come lo sarebbero questi: http://qn.quotidiano.net/2001/06/06/2254112-SPINAC... Non c'entra nulla quello che vuoi mangiare con la scienza o, per lo meno, c'entra molto relativamente. Quando parli di scienza parli di fisica, biologia, chimica, astronomia e tutto quello che connette queste discipline e se tu lo riconduci a una mucca geneticamente modificata o a dei pomodori di montagna, sei estremamente POVERO.Ohibò! pomodori di montagna!

    Fonte/i: Sai che in natura la pianta del pomodoro per crescere e fare frutti deve rimanere in una temperatura MINIMA tra i 13 e i 25ºC? Potrebbero starci al limite del vivibile, ma non è esattamente l'ambiente ideale. Vorrei sapere il tuo amico maya quando li pianta a quota 1200m, come li coltiva, da dove si procura le piante o i semi...principalmente queste due ultime cose, così capiamo bene che pomodori mangi. Vorrei sapere perché insisti nel sottolineare l'altitudine, poi ti vanterai del tuo amico tolteco che coltiva i banani alla stessa altitudine e dell'altro amazigh che ci coltiva la palma da dattero? Una volta ho trovato dei datteri austriaci! oh, non scherzo!Per la gioia dei miei mariti.... "QUESTA È SCIEEENDZA!"
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    6 anni fa

    Ben pochi vantaggi??????

    Ma dove vivi, in una capanna del Burundi?

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 6 anni fa

    auto, aeri, medicina, pc, comunicazioni, costruzioni resistenti, corrente elettrica, frigoriferi...

    Basta quest ultimo a pensare che non e una comodità... senza sistemi di refrigerazione tutto il magiare andrebbe a male in pochi giorni. Trasporto di cibo sarebbe impossibile...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 6 anni fa

    Ben pochi vantaggi?... Chiedilo a tutti coloro a cui la chirurgia ha salvato la vita...

    Parliamo di come come la scienza del 900 abbia permesso di modificare in meglio la società umana... Migliori mezzi di trasporto, di comunicazione, di coltivazione (pensa a quanto meno cibo avremmo senza biologia e chimica) , di produzione... e mi fermo qui perché si potrebbe andare avanti per ore.

    Parliamo dei vantaggi della tradizione e della religione a confronto del progresso scientifico?... Io non ne vedo.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 6 anni fa

    Pochi vantaggi? Ma da dove vieni? Dall'antico Egitto?

    Intanto tra questi "pochi vantaggi" ci sono anche

    -Comunicare senza bisogno di andare a parlare di persona.

    -Spostarsi da una città all'altra a oltre 100 km/h.

    -Stare col cùl0 sulla sedia davanti al computer.

    -Essere ancora vivo grazie a tutti i medicinali recentemente sviluppati.

    A me questi vanno fin troppo bene.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Con apparente paradosso (parlo da ATEO) sono d'accordo. Altro che vantaggi, il pianeta è dominato dalla tecnica, e la tecnica è la massima capacità produttiva (capace di foraggiare certi gruppi di potere) e distruttiva, al servizio degli stessi (Chi siano siano, la musica non cambia). Oggi un quarto, o un quinto della popolazione mondiale ha praticamente in mano le sorti del pianeta e la vita dei suoi (futuri, ma anche presenti) abitanti. Grazie Ciao

    http://www.youtube.com/watch?v=C5u-wa6YVbE

    Youtube thumbnail

    @@, Ma non è la Scienza in quanto tale il thema disputandum. (oppure sì??) E' , come chiamarla, “la politica in senso latissimo” che, col PRETESTO dei vantaggi della tecnologia, e PROPRIO per l'indubitabile e micidiale efficacia dei vantaggi della tecnologia, tiene il mondo in pugno. Ma, francamente, al di là dell'argomento, subentra un fattore caratteriale. C'è, a quel che sembra, e non è la prima volta che lo dico, una “divinità” che s'oppone alla divinità biblica. Quando si forma con un certo automatismo un duplice schieramento, credenti e religiosi da un lato, e giovani oppositori e atei dall'altro, allora siamo alle solite, c'è un fattore caratteriale che scatta in ciascuno di noi. E da parte mia c'è il mio indomabile Spirito di contraddizione (che mi piacerebbe chiamare Spirito critico se non suonasse auto- elogiativo). Ma, anche, quando si è TROPPO giovani (ma non bisogna esser anziani per evitare d'esser “troppo giovcani”;- ) ci si entusiasma per una parte, oppure per l'altra, per una carica d'energia forse biologica che, a nostra stessa insaputa, forse agisce come una forza di pensiero che evita una specie di eccesso di pessimismi. Ma infine, per tornare al problema essenziale, quale futuro è “promesso al pianeta”, se lasciato nelle mani di un entusiasmo così facilmente strumentalizzabile da parte di chi ne ha tutto l'interesse? Perché si parla tanto degli interessi economici della Chiesa, quando forse anche la Chiesa Cattolica fa parte di quei potentati che UTILIZZANO il progresso Scientifico e tecnologico? Bisogna ponderare, prima di partire in quarta, Mi si perdoni, giovanotti e giovanotte, Grazie Ciao

    Fonte/i: @@Marcello il Pensatore, Silvia s'è dimenticata di mettere nelle Fonti “Questa è SCIIIIIEEENDZA (disse Silvia, imitando Crozza che imita Zichichi).”
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Alex
    Lv 4
    6 anni fa

    cose negative!?!?!?

    la scienza ci ha dato:

    la medicina

    l'energia per far funzionare tutto

    le sonde spaziali e i satelliti

    le automobili che ci permettono di spostarci in breve tempo

    gli aerei (per spostamenti maggiori)

    le stazioni spaziali (per esperimenti)

    i computer

    la chirurgia (salva la vita)

    internet (ottimi mezzo di comunicazione)

    la tv (intrattenimento etc)

    i videogiochi (intrattenimento)

    microonde, fonti di calore e refrigerio

    potrei continuare all infinito, tu dici che queste sono cose negative!?!?!?!?

    vuoi paragonare la vita di uno dell' '800 con la nostra?

    facciamolo allora:

    lui viveva poco, noi no

    lui viveva in un ambiente malsano e poco igienico, noi no

    lui non aveva comodità, noi le abbiamo

    il suo cibo era disgustoso e scadente, il nostro no...

    ragiona su ciò che affermi prima...

    se detesti la scienza e ciò che comporta perché in questo momento non sei su una montagna come un eremita senza computer e senza medicine? visto che odi la scienza e la tecnologia perché usi un computer?

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • ?
    Lv 4
    3 anni fa

    In questo metodo http://GuarireDiabete.teres.info/?ShrC troverete tutte le indicazioni utili per convivere con il diabete, usando i rimedi naturali giusti per il controllo della glicemia e gli esercizi fisici mirati. Per ogni diabetico, la salute significa soprattutto tenere la malattia in equilibrio, evitando i picchi di glicemia sia in alto che in basso. Quest’opera ti aiuta a farcela…

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    6 anni fa

    Sono sicuro che se avessi avuto una malattia incurabile in passato e ora fossi vivo grazie alla scienza non la penseresti così.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Paolo
    Lv 4
    6 anni fa

    Perché la scienza è stata ed è usata tuttora per brutti scopi, per il resto dovrebbe essere cosa buona.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.